Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria


Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

20 Set 2017
Set 20 2017
12:14

Pubblicità redazionale

  “Italiafil Genova 2017”

L’importante appuntamento filatelico previsto a Genova il 6 e 7 ottobre 2017

Sono in corso i preparativi per la prossima manifestazione filatelica autunnale organizzata dalla Filatelia di Poste Italiane: “Italiafil Genova 2017”.

Si svolgerà il 6 e il 7 ottobre, presso il Porto Antico di Genova - Centro Congressi Magazzini del Cotone.

Durante la manifestazione, il salone sarà aperto al pubblico dalle 9.30 alle 18.30 con ingresso gratuito.

Il 6 ottobre alle ore 12:00 si svolgerà la cerimonia di inaugurazione.

Sono già pervenute diverse adesioni da parte di qualificati operatori commerciali del settore e amministrazioni postali estere, che garantiscono la propria partecipazione; per la prima volta abbiamo ricevuto l’adesione dell’Amministrazione postale estera dell’isola di Cipro e della Croazia.

Due importanti emissioni nelle due giornate:

- il 6 ottobre sarà emesso il francobollo dedicato alla Associazione Italiana Donne Ingegneri e Architetti, nel 60° anniversario della fondazione;

- il 7 ottobre sarà emesso il francobollo della Filatelia.

Dopo il grande successo avuto a Milano e a Bologna proseguirà l’esperienza sensoriale tra il mondo della filatelia e quello della gastronomia; infatti anche in questa manifestazione sarà presente un’area dedicata all’enogastronomia.

Sarà allestito uno Spazio curato dall’Uicos con una collezione di francobolli olimpici e il 7 ottobre saranno presenti alcuni ex campioni olimpici per dar vita ad un evento dedicato fatto di ricordi e non solo.

Ci saranno anche altri Spazi incentrati su tematiche non propriamente filateliche, ma che speriamo possano dare un contributo in più alla manifestazione.

Sarà allestito, come di consueto, uno stand di Poste Italiane dove si potranno acquistare tutti i prodotti filatelici dell’anno.



20 Set 2017
Set 20 2017
10:21

Appuntamenti

A Modena comunicazioni e Grande guerra

Il 22 settembre una giornata di studi dedicata a telecomunicazioni, posta e ferrovie durante il conflitto. Il programma

Il Primo conflitto mondiale affrontato, il 22 settembre a Modena, con un taglio particolare. È la giornata di studi “Le comunicazioni: nuove tecnologie e nuova organizzazione”, promossa dall’Accademia nazionale delle scienze detta dei XL e dall’Università di Modena e Reggio Emilia. Il punto di riferimento è l’aula magna ovest del foro Boario, in viale Berengario 51; l’ingresso è libero.

“Uno degli aspetti meno affrontati della Grande guerra è quello che si riferisce alle comunicazioni”, anticipa per i lettori di “Vaccari news” il moderatore dell’appuntamento, Andrea Giuntini. “Viceversa si tratta di un campo da esplorare per entrare nello specifico dei momenti cruciali”. “Il convegno verterà fondamentalmente sull’analisi di tre settori: le telecomunicazioni, la posta e le ferrovie”.



20 Set 2017
Set 20 2017
00:33

Dall'estero

Il Lussemburgo punta in alto

Visto dal Granducato, il giro 2017 della Sepac diventa artigianato d’arte. Per questo ha coinvolto Ellen van der Woude


Arte

L’artigianato, tema adottato dalla Small european postal administration cooperations per le emissioni comuni 2017, visto dal Lussemburgo diventa artigianato d’arte. Per questo ha dato incarico ad Ellen van der Woude di trasformare un’attività tradizionale in qualcosa di moderno.

L’esito è visibile nel francobollo con logo Sepac che ha debuttato ieri contro 95 centesimi: è l’opera in ceramica “Dita verdi”, rappresentata ed impaginata da Fargo design per essere venduta come carta valore.

Ed è proprio la ceramica il settore in cui l’artista si è specializzata, dando origine ad uno stile personale ispirato alla bellezza ed alla diversità della natura, puntando in particolare ai soggetti floreali e marini.

“La maggior parte delle volte -ammette la diretta interessata- ho un’idea nella testa, ma senza alcun piano concreto circa gli oggetti da creare. Come la natura, che spinge e sviluppa e di cui le forme finali sono imprevedibili, la stessa cosa accade a me con le mie sculture. Ciascuna è unica”.



19 Set 2017
Set 19 2017
20:07

Notizie dall'Italia

Trento monitora

Secondo i programmi originali di Poste italiane, il dimezzamento del recapito dovrebbe toccare anche la provincia, ma il governatore, Ugo Rossi, getta acqua sul fuoco

Le Province autonome di Bolzano e Trento divise sul servizio postale. Mentre la prima è riuscita a conquistare da Roma un trattamento privilegiato, la seconda ora dovrebbe subire quanto il resto del Paese già ha subìto o -secondo il programma- lo dovrà, ossia il dimezzamento del recapito. E lo scontro interno ha raggiunto il mondo della politica locale.

“Abbiamo avuto rassicurazioni da Poste italiane che non vi saranno cambiamenti nell'organizzazione del servizio che partano dal mese di ottobre”, ha precisato, dalla città del Concilio, il governatore Ugo Rossi. Sulla riorganizzazione “non ci sono ancora decisioni definitive e quindi alcune notizie diffuse in questi giorni non sono precise. La Provincia segue la questione da tempo, con una costante interlocuzione con l’azienda che ha permesso anche di superare alcune ipotesi che erano state avanzate. Continueremo su questa strada, con un confronto costante che abbia come risultato l’assicurare alla comunità il miglior servizio possibile. In ogni caso nessuna modifica dell’organizzazione del servizio diventerà effettiva senza che la Provincia e i Comuni interessati siano stati ufficialmente coinvolti”.



19 Set 2017
Set 19 2017
17:20

Appuntamenti

Circoli in campo

Quattro, a Campo Ligure (Genova), Coccaglio (Brescia), Ravenna e Torino, le manifestazioni in essere tra il 23 ed il 24 settembre. Si aggiunge quella di Legnago (Verona), che chiuderà l’1 ottobre

È uno dei momenti più attivi dell’anno e lo evidenzia la fitta sequenza di iniziative annunciate in tutto il Paese. Solo il 23 settembre se ne inaugureranno cinque (le prime quattro si chiuderanno il 24), tutte ad ingresso libero e quasi tutte suggellate da uno o più annulli.

Andando in ordine alfabetico, l’agenda comincia da Campo Ligure (Genova), la cui casa della Giustizia, in via della Giustizia 20, ospiterà la manifestazione dell’Associazione italiana collezionisti di affrancature meccaniche. Aperta sabato nelle fasce temporali 9.30-12 e 15-17 e domenica in quelle 9-12.30 e 15-17, accoglierà una mostra con quindici titoli a tema vario; sabato alle 10 sarà presentata la pubblicazione “Enigmistica”, mentre domenica alle 9 è previsto l’incontro dei soci. La ditta locale Gobbi sta promuovendo l’incontro attraverso la propria macchina affrancatrice.

Coccaglio (Brescia), tramite il Circolo filatelico numismatico “Luca Marenzio” (nato un quarto di secolo fa), proporrà il “17° Convegno filatelico-numismatico”, accolto dalle 8 alle 17 all’auditorium “San Giovanni Battista”, in piazza Marenzio. Il primo giorno è previsto appunto l’aspetto commerciale; sia il 23 che il 24 vi sarà l’allestimento cartofilo-fotografico “Scorci di Coccaglio: ieri-oggi” (orari: 9-12.30, 15-18).

Borsa pure a Ravenna, è la “Gifra 2017”, al solito ospitata all’Almagià, in via dell’Almagià 2, ed operativa sabato dalle 9 alle 18.30, domenica dalle 9 alle 14. Dietro, Circolo filatelico “Dante Alighieri” (che ha raggiunto le sessanta primavere) ed Ascom.

Per vedere “Torino colleziona”, ovviamente, occorrerà recarsi nel capoluogo piemontese, ad essere precisi al Ch4 sporting club di via Trofarello 10 (si trova in zona Lingotto). Nel contesto della manifestazione commerciale, l’Unione filatelica subalpina proporrà la rassegna dedicata alla squadra calcistica del Torino. Le porte resteranno aperte sabato dalle 9-18, domenica dalle 9 alle 14.

Di più ampio respiro quanto in programma a Legnago (Verona). Sempre dal 23 ma fino all’1 ottobre, il Circolo filatelico numismatico cittadino sottoscriverà la “35ª Mostra filatelica”, ambientata presso il Museo Fioroni di via Matteotti 39. Attraverso lo studio astrofilo di Renato Dicati, si ricorderà l’astronomo Giovanni Silva (1882-1957). Il percorso potrà essere raggiunto sabato e domenica (9.30-12.30 e 15-19); durante la settimana sarà disponibile su appuntamento telefonando allo 044.22.77.32. L’1 ottobre alle 11 si svolgerà il 35° Premio internazionale d’arte filatelica “San Gabriele”, intitolato al miglior francobollo a soggetto religioso emesso nel mondo durante il 2016.



Per continuare a leggere "Vaccari news" cliccare sul pulsante "archivio notizie".



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366