Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria







Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

16 Feb 2019 - ore 14:45
Feb 16 2019
14:45

Dall'estero

“Écho”/3 La situazione in Francia

Collezionisti mediamente anziani, ma diverse attività si rivolgono ai giovani. Tra prodotti discutibili e qualità elevata. La “Carta della filatelia”


I bambini al centro

Più in generale, qual è la situazione in Francia? “Come dappertutto in Europa, l’età media del collezionista francese oggi è elevata”, annota in quest’ultima parte dell’intervista con “Vaccari news” la redattrice capo dell’“Écho de la timbrologie”, Sophie Bastide-Bernardin. “La Fédération des associations philatéliques fa il massimo per interessare i giovani, in particolare con una manifestazione dedicata che si tiene ogni due anni in una città diversa. Si chiama «Timbres passion»: molto attesa dagli appassionati con meno di ventun anni, è caratterizzata da concorsi nazionali, giochi e così via. Poi ci sono le attività di Adphile, un’associazione per lo sviluppo e la promozione della filatelia, senza dimenticare gli altri attori, cioè i commercianti e La poste, che sono molto dinamici”.

In Francia vengono emessi troppi francobolli e qualche volta si aggiungono articoli discutibili (come i “timbres collector”) o costosi (“Les trésors de la philatélie”), non destinati al servizio postale ma soltanto ai filatelisti. Qual è il suo parere? “È una critica molto diffusa, in effetti: troppe cartevalori e una spesa media in aumento… Però, va detto: sebbene la Francia abbia emesso sempre francobolli molto belli, ora il livello artistico è ancora più elevato e i programmi offrono, di certo, una maggiore varietà rispetto al passato; in particolare lasciano uno spazio, inedito, alle donne. I prodotti speciali sono anche un modo per diversificare le collezioni, mettendovi un po’ di pepe… «Les trésors de la philatélie», per esempio, intendono farci riscoprire ed apprezzare il nostro patrimonio filatelico e ciò è veramente molto importante. Essi non sono inclusi negli abbonamenti di base, ognuno è libero di procurarseli o meno. Di fatto, chi acquista novità di Francia spende meno soldi di quanti praticano uno sport in un club! Tanti altri passatempi sono più costosi e, secondo me, non mostrano altrettante virtù, come apporto di conoscenze, concentrazione, evasione culturale, convivialità; infine, ci sono meno rischi rispetto a praticare il karate!”.

Un mese fa abbiamo descritto la «Charte de la philatélie». Cosa ne pensa di questo documento? “Sono un po’ delusa, poiché nessuno ha pensato di coinvolgermi, nonostante sia la sola terminologa del settore. In realtà, lo scopo del documento è definire e inquadrare la passione filatelica; i firmatari si sono impegnati a rispettare certe regole deontologiche. In teoria mi piace, ma adesso occorre passare ai fatti” (fine).



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

ASTA PUBBLICA 6 aprile

VISIONE DEI LOTTI
a VIGNOLA
Sala Aste Vaccari

3-5 aprile
9:30-13 e 14:30-19
è gradita la prenotazione

6 aprile
dalle ore 8:15

 



http://www.vaccarinews.it/news/_____cho____3_La_situazione_in_Francia/26316