Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria


Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

Risultati della ricerca

argomentoSan Marino Annotutti
Parole Mesetutti
trovati 464 oggetti
>
24 Mag 2016
Mag 24 2016
18:17

San Marino

Il 2,00 euro della Juve? Vale cinque scudetti

Il francobollo sottolinea la sequenza di vittorie consecutive che la squadra torinese ha collezionato nell’ultimo lustro. È organizzato in fogli da dodici e sarà disponibile il 7 giugno


Debutterà il 7 giugno

Le cinque vittorie consecutive. È questo il filo conduttore scelto da Esploratori dello spazio che, per conto di San Marino, ha realizzato il francobollo celebrativo in onore della Juventus, ancora una volta al vertice del Campionato tricolore di calcio.

Sotto la guida dell’allenatore Massimiliano Allegri, la squadra ha conquistato il titolo con tre giornate d’anticipo, ricordano dall’Ufficio filatelico e numismatico. Ha compiuto un’impresa straordinaria con una stagione per i bianconeri partita in sordina, poi segnata dall’irresistibile rimonta fino all’epilogo finale.

Il valore da 2,00 euro, utile per una raccomandata interna fino ai venti grammi o per un’ordinaria, sempre nazionale, compresa tra i cento ed i duecentocinquanta, mostra appunto la scritta “Juventus”, il numero “5”, lo scudetto e lo stemma della società. Il foglio contiene dodici esemplari; si aggiunge la bandella collocata a sinistra della confezione: offre di nuovo l’emblema, la scritta “Juventus campione d’Italia 2015-2016” ed i cinque scudetti. Tirato in 70.008 esemplari, il dentello sarà disponibile con il 7 giugno.

Nulla ancora si sa sul tributo definito dal Bel Paese.



18 Mag 2016
Mag 18 2016
00:42

San Marino

La fertilità in tre francobolli

Da San Marino omaggio alla “Giornata” italiana sul tema. Il valore più alto comprende un seme di petunia che si può piantare seguendo le istruzioni


È attesa per il 7 giugno

Tre francobolli per la “Giornata nazionale italiana di informazione e formazione sulla fertilità”. Curiosamente, non vengono dal Bel Paese ma da San Marino, che li ha messi in calendario per il 7 giugno. Anche la scelta temporale è anomala, in quanto la ricorrenza debutterà per la prima volta solo il prossimo 22 settembre (il 7 maggio scorso rappresentava un’ipotesi, poi accantonata). Per quella data -annunciano dal ministero alla Salute, dove viene definita anche più sbrigativamente “Fertility day”- verrà realizzata “una grande manifestazione nazionale con successiva cadenza annuale, in tutte le città che aderiranno, con il coinvolgimento di sindaci, ordini dei medici, società scientifiche, farmacie, scuole e famiglie”.

Ad ogni modo, i tagli -su cui ha lavorato Cristina Chiappini- risultano da 5 e 10 centesimi, nonché da 2,50 euro (serve per la raccomandata interna tra i venti ed i cinquanta grammi). Sono raccolti in un foglio unico contenente tre trittici. La tiratura ammonta a 40.005 unità per soggetto.

La serie -spiegano dall’Ufficio filatelico e numismatico- intende valorizzare la maternità e la paternità, nonché la salute ed il benessere del nascituro. Le illustrazioni, che raffigurano i componenti della famiglia (mamma, papà, bimbo), giocano su una rappresentazione antropomorfa con il corpo a forma di seme e con il germoglio in cima alla testa. In particolare, sulla bocca del piccolo spalancata dal pianto, a significare vitalità, si trovano dei veri semi di petunia nana compatta, che potranno essere piantati seguendo le istruzioni del foglio associato all’emissione.



16 Mag 2016
Mag 16 2016
19:23

San Marino

Amore tecnologico

Ma il foglietto che comprende la serie non sembra troppo… affascinante. Contiene tre francobolli e sei etichette differenti


Debutterà il 7 giugno

“In un mondo dominato dalla tecnologia, anche le relazioni d’amore sono vittime del suo sviluppo e del suo smodato uso. I ragazzi oggi si raccontano, parlano, si innamorano mediante questi oggetti”. È da tali presupposti che San Marino ha definito la serie “Amore tecnologico”, titolo inserito fra quelli che verranno emessi il 7 giugno.

Un tema nuovo ed attuale, forse però non affrontato in maniera esaustiva. E, soprattutto, trasformato in un ridondante foglietto che ai tre francobolli differenti (tutti da 1,60 euro, utili per invii ordinari interni pesanti tra i cinquanta ed i cento grammi) associa sei etichette, sempre diverse. Il primo valore -spiegano dall’Ufficio filatelico e numismatico- rappresenta due giovani che si fanno una foto, un “selfie” come ora è noto l’autoscatto, impiegando il telefonino. Nel secondo è raffigurato un lui sullo schermo di un computer, mentre saluta una lei che, tra le mani, ha lo stesso pc. Nel terzo taglio i protagonisti sono di spalle, impegnati con i rispettivi cellulari.

La tiratura, che porta la firma di Andy Rementer, conta su quarantamila blocchi.



22 Apr 2016
Apr 22 2016
12:21

San Marino

Il francobollo? Idea encomiabile

Così si sono espressi i capitani reggenti, Gian Nicola Berti e Massimo Andrea Ugolini, a proposito del 2,55 euro dedicato a Maria Lea Pedini Angelini


Il dentello, emesso il 10 marzo

Un’idea encomiabile. È così che i capitani reggenti, Gian Nicola Berti e Massimo Andrea Ugolini, hanno qualificato l’emissione del francobollo che ricorda i trentacinque anni trascorsi da quando la stessa carica venne affidata per la prima volta ad una donna. Il 2,55 euro riguardante Maria Lea Pedini Angelini è stato emesso il 10 marzo, ma solo ieri si è svolta la presentazione ufficiale.

La carta valore -hanno aggiunto i due capi di Stato-“sottolinea il particolare significato di un traguardo di portata storica per le donne sammarinesi”; al tempo stesso, sancisce “un’importante conquista di civiltà per la Repubblica”.

L’occasione è stata utile al fine di “rendere omaggio a tutte le donne sammarinesi che si sono adoperate con passione e tenacia per promuovere uguaglianza di diritti e di opportunità e far sì che tutte le cittadine potessero diventare protagoniste attive del proprio destino e di quello della comunità”. L’auspicio è che la ricorrenza possa “rafforzare l’impegno delle istituzioni e della società” per rimuovere quegli ostacoli “che ancora limitano una piena valorizzazione delle potenzialità e del ricco e prezioso contributo delle donne per conseguire sempre più significativi obiettivi di progresso e civiltà”.

La festeggiata, onorata e commossa, ha ricordato come pure l’Italia stia per emettere una carta valore (arriverà il 2 giugno) dedicata ad un’altra donna vivente che ha segnato la storia della politica, in questo caso tricolore; è Tina Anselmi.

“Siamo stati molto onorati di partecipare all’udienza”, commenta con “Vaccari news” la dirigente dell’Ufficio filatelico e numismatico, Gioia Giardi. Ha permesso di sottolineare “l’originalità con cui è stato realizzato il bozzetto, il quale rielaborava graficamente il ritratto”. In tale occasione “abbiamo ripercorso il faticoso cammino di emancipazione e riconoscimento dei diritti delle donne, iniziato dalle nostre nonne e dalle nostre mamme con la legittima rivendicazione del diritto di voto, prima attivo e poi passivo”. Ora “il nostro Parlamento sta approvando l’adeguamento delle normative interne atte al recepimento della Convenzione di Istanbul per prevenire la violenza contro le donne”.



31 Mar 2016
Mar 31 2016
21:05

San Marino

Due nuovi titoli dal monte Titano

Riguardano Anno santo e traslazione di san Leone. Insieme ad altre tre voci (calcio, fertilità ed amore tecnologico) debutteranno il 7 giugno

San Marino affila… le armi e dà appuntamento agli interessati, con congruo anticipo, per il 7 giugno. Quando debutteranno cinque emissioni, due delle quali finora non previste nel programma. Queste ultime riguardano l’Anno santo della misericordia (tagli da 0,15, 0,95, 1,60, 2,00 euro) ed il millenario passato dalla traslazione del corpo di san Leone (0,20, 2,70). Le restanti concernono la squadra vincitrice del Campionato di calcio tricolore, serie “A” (2,00), la “Giornata nazionale italiana di informazione e formazione sulla fertilità” (0,05, 0,10, 2,50, con tanto di semi applicati al taglio maggiore!) e l’“Amore tecnologico” (tre da 1,60 in foglietto).

Per due titoli che entrano, due che scompaiono; concernono la “Giornata mondiale della sindrome di Down” e la “Giornata internazionale di informatica creativa per i bambini”.

Elenco aggiornato il 4 aprile 2016.



08 Mar 2016
Mar 08 2016
14:39

San Marino

Donna/3 Stupore e soddisfazione

È l’effetto annotato adesso da Maria Lea Pedini. Trentacinque anni divenne la primo capitano reggente e dopodomani arriverà il francobollo


La protagonista alla cerimonia dell’1 aprile 1981

I dati riguardanti il francobollo sono inseriti nella notizia precedente; non capita tutti i giorni, però, di poter colloquiare con il protagonista della carta valore. Anzi, con la protagonista, nel caso specifico Maria Lea Pedini. Il 10 marzo verrà celebrata da San Marino per essere stata, trentacinque anni fa, l’1 aprile 1981, la prima donna a ricoprire la funzione di capitano reggente.

“Sono stata profondamente onorata di ricoprire tale incarico”, risponde l’intervistata a “Vaccari news”. “Consapevole del suo grande significato simbolico rispetto al percorso di parificazione dei diritti fra donne e uomini a livello giuridico, sociale, economico ed istituzionale, che la Repubblica di San Marino stava conducendo attraverso un impegno tenace e battaglie civili e politiche appassionate”.

A fine mandato, come giudicò l’esperienza? “Sicuramente è stata molto positiva: sei mesi caratterizzati da contenuti significativi, come l’approvazione della legge sulla parità in materia di lavoro fra uomo e donna, o la promozione a livello istituzionale del confronto su istanze relative alla parità giuridica e civile della donna, particolarmente sentite, e oggetto anche di posizioni contrastanti, in quel periodo. Sul piano esterno, l’avvenimento sollevò una enorme curiosità a livello internazionale, che si estendeva anche alla Repubblica di San Marino, alla sua storia millenaria ed alle sue peculiarità, favorendo quindi un vasto riscontro per il Paese in termini di immagine e di apprezzamento”.

Che effetto fa finire in un francobollo? “Al comprensibile, iniziale stupore, è seguita la soddisfazione per l’omaggio che il francobollo intende costituire, al di là della mia persona, sia a quell’evento così importante per l’affermazione dei diritti delle donne sammarinesi che alla stessa istituzione della Reggenza, in cui da tanti secoli una coppia di cittadini ogni sei mesi si alterna a capo di questa antica Repubblica”. Repubblica “definita per le sue particolari caratteristiche dall’Unesco nel 2008, con il suo inserimento nella lista del Patrimonio mondiale, «l’unica città-stato che sussiste, rappresentando una tappa importante dello sviluppo dei modelli democratici in Europa e in tutto il mondo»”.



08 Mar 2016
Mar 08 2016
12:42

San Marino

Donna/2 Al potere (e dentellata)

Se l’Italia ricorderà con un francobollo Tina Anselmi, l’antica Repubblica è pronta a citare Maria Lea Pedini: fu la prima capitano reggente


Atteso dopodomani

Curiosa coincidenza nei programmi 2016 messi a punto lungo lo Stivale. L’Italia, il 2 giugno, emetterà un francobollo da 95 centesimi per Tina Anselmi, nel quarantesimo anniversario del primo ministro donna. Per inciso, sarà anche il primo omaggio postale repubblicano ufficialmente dedicato ad un personaggio vivente che non appartenga ad una famiglia reale o non sia un capo di Stato.

Dal canto suo, il 10 marzo, San Marino ricorderà Maria Lea Pedini, nata il 15 luglio del 1954 e che l’1 aprile 1981 divenne il primo capitano reggente donna. Dal punto di vista giuridico, equivale al presidente della Repubblica (sul monte Titano, nonostante le dimensioni territoriali, quelli in carica sono sempre due!). Il valore nominale è pari a 2,55 euro, costo equivalente ad un invio ordinario tra i venti ed i cinquanta grammi verso il Bel Paese. Realizzato da Esploratori dello spazio, conta su 40.008 esemplari organizzati in fogli da dodici con bandella sul lato sinistro.

A San Marino -viene spiegato- il diritto di voto attivo alle donne venne introdotto nel 1958 e fu esercitato dalle elezioni del 1964. L'elettorato passivo data 1973: aprendo l’accesso delle signore al Consiglio grande e generale, si definì pure quello per la Magistratura. Oggi i reggenti vengono designati semestralmente dal Consiglio grande e generale, che li sceglie con votazione; risulta eletta la coppia che ottiene la maggioranza assoluta. Si insediano appunto l’1 aprile e l’1 ottobre, restando in carica sei mesi. Rappresentano lo Stato e sono i supremi garanti dell’ordinamento costituzionale. Inoltre, vigilano sul funzionamento dei poteri pubblici e delle istituzioni e sulla conformità del loro operato ai dettati sanciti dalla Dichiarazione dei diritti dei cittadini e dei principi fondamentali dell’ordinamento sammarinese nonché dalle norme vigenti.



23 Feb 2016
Feb 23 2016
17:56

San Marino

Una serie poetica

L’autore è Milton Glaser, cui si deve il logo “I love New York”. La serie, organizzata in tre francobolli, è inserita nel gruppo del 10 marzo


Poesia

Un albero, un uccello, un fiore: è quanto evoca la “Giornata mondiale della poesia”, almeno secondo l’illustratore e designer statunitense Milton Glaser (suo è il celebre logo “I love New York”, nel quale il verbo è sostituito da un cuore).

Per conto di San Marino, ha rappresentato il soggetto attraverso tre francobolli, tirati in quarantamila serie poi predisposti in fogli da venti; la data di emissione è stata fissata al prossimo 10 marzo. I nominali risultano da 0,95, 1,20 e 2,20 euro, utili ad esempio con la lettera ordinaria entro i venti grammi per l’Italia, entro i cinquanta per l’interno, entro i venti per l’Africa, l’America e l’Asia.

Istituita nel 1999 dall’Unesco, la ricorrenza si celebra il 21 marzo di ogni anno. La data -spiegano dal monte Titano- “riconosce all’espressione poetica un ruolo privilegiato nella promozione del dialogo interculturale, della diversità linguistica, della comunicazione e della pace”. In tale frangente, l’arte della parola “trova la sua più alta rappresentazione”, abbattendo tutte le barriere nonché i confini intellettuali e geografici.



18 Feb 2016
Feb 18 2016
17:57

San Marino

A tutto jazz

Dopo le Nazioni Unite, pure San Marino dedica un’emissione alla “Giornata internazionale” che celebra il genere musicale


Coerente è pure l’annullo

Seconda emissione canora per l’infornata che San Marino ha stabilito per il 10 marzo.

Dopo l’omaggio a Little Tony, ecco quello per la “Giornata internazionale del jazz”. Già citata, ad esempio, dalle Nazioni Unite il 30 aprile -momento in cui cade la ricorrenza- del 2014.

Questa -ricorda l’Ufficio filatelico e numismatico- “è il riconoscimento che l’Unesco ha inteso attribuire ad un genere musicale storicamente simbolo di libertà e democrazia fin dai suoi albori”.

La serie, firmata da Lucio Schiavon, rappresenta tre suonatori che impiegano la batteria, la tromba e la chitarra, destinatari di altrettanti francobolli da 1,60 euro ciascuno (l’importo equivale al terzo porto per l’interno, ossia compreso tra i cinquanta ed i cento grammi). Celebra il repertorio che, superando ogni barriera, “si è affermato divenendo mezzo di dialogo interculturale, di unificazione e di convivenza pacifica”.

Il tributo è organizzato in un foglietto, stampato in quarantamila unità.



16 Feb 2016
Feb 16 2016
00:27

San Marino

Omaggio a “Cuore matto” e “Riderà”

Canzoni dentellate: i due titoli citati nella serie, organizzata in tre francobolli, che dal monte Titano ricorderà Little Tony


L’annullo per le fdc

Che c’entra Little Tony con San Marino? La risposta è presto data: era cittadino della piccola Repubblica, figlio di due sammarinesi, nonostante fosse nato a Tivoli (Roma) come Antonio Ciacci il 9 febbraio 1941 (è scomparso, nella Città Eterna, il 27 maggio 2013). Il prossimo 10 marzo sul monte Titano sarà disponibile un’emissione nel settantacinquesimo anniversario trascorso dalla nascita.

Così adesso lo ritraggono dall’Ufficio filatelico e numismatico: “Icona della musica italiana, sulla cresta dell’onda negli anni ‘60, indimenticabile per la sua acconciatura, le movenze ed il modo di cantare, egli ha portato al successo decine di brani che ancora oggi vengono suonati sui palchi e nelle radio italiane ed è stato un rocker conosciuto anche oltre i confini europei”.

La generosa emissione consiste in un foglietto, tirato in quarantamila pezzi. Contiene tre francobolli da 1,20 euro (secondo porto per l’interno), volti a richiamare il personaggio. Uno ne evoca il viso giocando sul nome (il ritratto, però, figura sul bordo); gli altri riprendono i titoli di due canzoni: “Cuore matto”, presentata a Sanremo nel 1967, e “Riderà”, eseguita per la prima volta sul palco del “Cantagiro” nel 1966. Il bozzetto è di Esploratori dello spazio.



Per continuare a leggere "Vaccari news" cliccare sul pulsante "archivio notizie".



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366