Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria


Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

Risultati della ricerca

argomentoVaticano Annotutti
Parole Mesetutti
trovati 541 oggetti
>
06 Feb 2018
Feb 06 2018
11:53

Vaticano

Finalmente, ecco le serie

Quattro, come si era ipotizzato ieri sera. Riguardano il sesto anno di Pontificato raggiunto da papa Francesco, la Pasqua, il beato Giuseppe Puglisi, la busta

Risolto il problema tecnico segnalato ieri sera, ecco le emissioni che hanno debuttato oggi in Vaticano. Quattro, come si supponeva; riguardano il Pontificato di papa Francesco nel sesto anno (tagli da 0,95, 1,00, 2,30 e 3,00 euro, uno per ogni area tariffaria), la Pasqua (0,95), il beato Giuseppe Puglisi (1,00), la busta (3,00).

Si fa notare l’inutile duplicazione del primo titolo, disponibile in fogli da dieci (tiratura massima: duecentomila unità per soggetto) ed in foglietto con la serie completa (ottantamila). Le foto impiegate raffigurano Jorge Mario Bergoglio in momenti significativi registrati lungo il 2017: durante la domenica delle Palme (era il 9 aprile), il Concistoro con il pastorale in mano (28 giugno), la visita presso la parrocchia romana che porta il nome di santa Maria Josefa del Cuore di Gesù a Castelverde (19 febbraio), la festa per la presentazione del Signore al tempio (2 febbraio).



05 Feb 2018
Feb 05 2018
17:46

Vaticano

L’Ufn conferma le uscite per domani

Inconvenienti tecnici alla base della mancata informazione alla stampa. Le emissioni attese dovrebbero essere quattro

“Problemi di posta elettronica”. È in questo modo che l’Ufficio filatelico e numismatico vaticano spiega la strana vicenda con cui debutta il programma del 2018. Il primo gruppo di emissioni arriverà domani -è stato confermato a “Vaccari news” poco fa- ma ancora la stampa specializzata attende informazioni di dettaglio ed immagini.

Quattro i titoli che dovrebbero giungere: l’omaggio a papa Francesco nel sesto anno di Pontificato, la Pasqua, il tributo al beato Giuseppe Puglisi ucciso venticinque anni fa, la busta.



01 Feb 2018
Feb 01 2018
19:28

Vaticano

Nuova la bollatrice

Come la precedente, è un apparecchio della statunitense Pitney Bowes. Il cambio è visibile anche dalle impronte lasciate sui plichi

Le Poste vaticane hanno cambiato la macchina bollatrice, ed i marcofili se ne sono accorti. La nuova apparecchiatura sostituisce la precedente, entrambe realizzate dalla statunitense Pitney Bowes.

La più vecchia, una “Dm1000”, ha lavorato tra il 4 luglio 2014 ed il 13 novembre 2017, quando è stata sostituita dall’altra. Questa è una “Connect+3000”, monocromatica. Oltre a timbrare la corrispondenza in partenza, in caso di bisogno, può essere utilizzata come affrancatrice; ha una bilancia che raggiunge i sette chili.

L’impronta si fa notare per via del datario con tanto di ora e minuti; adesso è ovale e privo del luogo, collocato sulla sinistra in modo più leggibile.



12 Gen 2018
Gen 12 2018
17:50

Vaticano

In programma Cile e Perù

Papa Francesco pronto a raggiungere i due Paesi americani: l’esperienza si svilupperà tra il 15 ed il 22 gennaio. Annunciata oggi la coppia di annulli

In Cile ed in Perù. È la nuova esperienza di viaggio che papa Francesco si prepara a compiere. La prima tappa sarà raggiunta tra il 15 ed il 18 gennaio, giorno in cui volerà da Iquique a Lima. Solo il 22 ritornerà a Roma.

Al solito densa l’agenda, volta ad incontrare politici, religiosi e fedeli in genere; tra gli appuntamenti si fanno notare quelli al penitenziario femminile di Santiago e con i popoli dell’Amazzonia, previsti per il 16 ed il 19.

Il percorso verrà seguito virtualmente con i due annulli realizzati dalle Poste vaticane e disponibili fino al 24 febbraio: riprendono particolari dei loghi ufficiali riferiti alle visite. Nel primo vi campeggia la croce con sovrapposta la carta del Paese citato (si somma la firma); nel secondo figurano due mani aperte in segno di preghiera ed accoglienza. Vanno aggiunti i motti: “Vi do la mia pace” e “Uniti dalla speranza”.



02 Gen 2018
Gen 02 2018
13:54

Vaticano

Anche a San Pietro scoprono le carte

Oggi l’Ufficio filatelico e numismatico ha rivelato il programma per l’anno in corso. Ventidue i titoli in lista, tra francobolli ed interi


Tra i ritorni, Angelo Secchi

Ventidue titoli per dodici mesi. È la bozza del programma 2018 che il Vaticano ha diffuso ufficialmente alla stampa solo oggi. Un programma che si potrebbe considerare nella linea tradizionale.

Come l’Italia, ricorderà la matematica e filosofa Maria Gaetana Agnesi (nel trecentesimo anniversario della nascita), san Pio da Pietrelcina (cinquantesimo della morte), il beato Giuseppe Puglisi (venticinquesimo dell’uccisione), il compositore Gioacchino Rossini (centocinquantesimo della scomparsa), il gesuita ed astronomo Angelo Secchi (bicentenario dei natali).

Si aggiungono i papi e santi Adeodato I e Zosimo (nel millequattrocentesimo e nel milleseicentesimo dei trapassi), i pittori Canaletto e Tintoretto (duecentocinquantesimo della dipartita e cinquecentesimo della nascita), i pontefici Paolo VI e Giovanni Paolo I (quarantesimo dei decessi), questi ultimi inseriti come tributo di Pasqua.

Ancora, ecco l’“Anno europeo del patrimonio culturale”, la fondazione “Centesimus annus pro pontifice” (venticinquesimo), la cupola di Santa Maria del Fiore a Firenze (sesto secolo), la Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo (settantesimo), la Pontificia accademia di teologia (trecentesimo), il Sinodo dei vescovi (XV Assemblea generale ordinaria). Unica congiunta sarà con la Slovacchia per la lingua liturgica slava (nel 1.150° anniversario del riconoscimento).

Confermati i titoli abituali per papa Francesco, i suoi viaggi lungo il 2017, Natale, PostEurop (riguarderà i ponti) nonché gli interi: busta, aerogramma e cartoline.



29 Dic 2017
Dic 29 2017
12:48

Vaticano

Migranti e rifugiati

È loro dedicata la “Giornata mondiale della pace” edizione 2018, al solito prevista per l’1 gennaio. Non mancherà l’annullo vaticano


L’annullo dell’1 gennaio

È “Migranti e rifugiati: uomini e donne in cerca di pace” il tema della “Giornata mondiale della pace”, che si consuma ad ogni primo giorno dell’anno.

“Voglio ancora una volta ricordare gli oltre 250 milioni di migranti nel mondo, dei quali 22 milioni e mezzo sono rifugiati”, annota nel suo messaggio papa Francesco. “Come affermò il mio amato predecessore Benedetto XVI, «sono uomini e donne, bambini, giovani e anziani che cercano un luogo dove vivere in pace». Per trovarlo, molti di loro sono disposti a rischiare la vita in un viaggio che in gran parte dei casi è lungo e pericoloso, a subire fatiche e sofferenze, ad affrontare reticolati e muri innalzati per tenerli lontani dalla meta”.

Non mancherà l’annullo, messo a punto dalle Poste vaticane. Riporta la data dell’1 gennaio e sarà disponibile presso l’ufficio obliterazioni fino al 3 febbraio.



25 Dic 2017
Dic 25 2017
14:05

Vaticano

Natale/1 Pronti annullo, buste e folder

Il manuale, con la data odierna, cita il dipinto dello Spagna noto come “Madonna della Spineta”. È conservato ai Musei vaticani


Auguri d’autore

Anche per il 2017, le Poste vaticane non hanno fatto mancare il manuale-ricordo datato 25 dicembre. Resterà a disposizione degli interessati fino al prossimo 27 gennaio presso l’ufficio obliterazioni.

Vi è raffigurato un particolare tratto dal dipinto “Natività e arrivo dei magi”, detto “Madonna della Spineta”. Venne realizzato da Giovanni di Pietro, più noto come lo Spagna: vissuto tra il 1450 circa ed il 1528, fu allievo del Perugino. L’opera -prodotta ad olio su tavola- è databile attorno al 1507 ed è conservata ai Musei del minuscolo Paese.

Sottoscritte internamente le due buste collegate. Riproducono la stessa scena, nel particolare con i protagonisti e nella sua interezza. Sono affrancate con i due tagli augurali, da 0,95 e 1,00 euro, datanti 23 novembre. Il costo della coppia è di 5,00 euro, 10,00 se inserita nel folder illustrato. Il contributo per le spese di spedizione via raccomandata è di 1,50 per i due plichi semplici, 2,50 se nel contenitore. Le richieste vanno inoltrate tramite vaglia postale internazionale o assegno bancario non trasferibile all’ordine di Poste vaticane, Governatorato, 00120 Città del Vaticano.



24 Nov 2017
Nov 24 2017
12:21

Vaticano

Le prossime mete sono Myanmar e Bangladesh

Riguardano papa Francesco, ormai pronto a partire per un viaggio che complessivamente si svilupperà tra il 26 novembre ed il 2 dicembre

Due i Paesi dell’Asia che presto papa Francesco raggiungerà. E due gli annulli per annunciare i relativi viaggi, realizzati e destinati all’uso dalle Poste vaticane. Entrambi propongono i loghi creati per le occasioni.

Il primo cita il Myanmar, che il pontefice visiterà tra il 26 ed il 30 novembre. Allo slogan “Amore e pace” si aggiunge un cuore nel cui interno vengono citati la carta nazionale dell’ex Birmania, l’ospite ed una colomba.

Pure il secondo punta alla frase ad effetto, questa volta “Armonia e pace”. Si aggiungono una diversa rappresentazione del volatile, la croce ed il fior di loto. Il riferimento è al Bangladesh, dove Jorge Mario Bergoglio soggiornerà tra il 30 ed il 2 dicembre.



22 Nov 2017
Nov 22 2017
09:21

Vaticano

Riportò a Roma la sede papale

È Martino V, eletto pontefice nel 1417. Sei secoli dopo viene ricordato con un aerogramma da 2,30 euro, in uscita domani

Fu proclamato pontefice sei secoli fa ed ora figura nell’aerogramma che il Vaticano emetterà con il gruppo di titoli previsto per domani. È Ottone Colonna, vissuto tra il 1368 ed il 1431 e noto come Martino V; tra i principali meriti è l’aver riportato a Roma la sede papale in seguito allo Scisma di Occidente.

Immediatamente dopo la sua elezione, si dedicò a riorganizzare lo Stato pontificio: ne ristabilì il prestigio e l’autorità, riassestò le finanze ed intraprese un vasto programma di ricostruzione delle chiese e degli edifici pubblici caduti in rovina, avvalendosi anche dell’opera di eminenti artisti.

L’intero, che ne propone il ritratto e nell’impronta di affrancatura lo stemma, prevede un quantitativo massimo di sedicimila unità. L’importo è pari a 2,30 euro, utile per spedire il foglio in tutti i continenti.

Il personaggio già venne ricordato il 24 marzo 1998 con un francobollo da 700 lire riproducente il viso ed associato ad una bandella con il suo stemma; appartiene alla serie “I papi e gli Anni santi”.



15 Nov 2017
Nov 15 2017
07:16

Vaticano

Turismo più consapevole

È l’invito che trapela dalle quattro cartoline tese a sostenere la scelta compiuta dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite


Attesa per il 23 novembre

Rispetto alle pochissime emissioni inerenti l’“Anno internazionale del turismo sostenibile per lo sviluppo”, quella del Vaticano, sviluppata in quattro cartoline, è davvero originale. Realizzati da Francesco Bongiorni, gli interi propongono sul lato veduta il visitatore nelle condizioni anche negative in cui egli talvolta si pone. Quanto alle impronte di affrancatura (nominali da 0,95, 1,00, 2,30 e 3,00 euro, in grado di coprire tutte le aree del pianeta), offrono altrettanti elementi locali: il “Cupolone”, un dettaglio, il colonnato del Bernini, il gruppo scultoreo all’ingresso dei Musei vaticani. Il titolo debutterà il 23 novembre in un massimo di quindicimila serie.

A individuare il tema è stata l’Assemblea generale delle Nazioni Unite. Rappresenta “un’occasione per sensibilizzare il maggior numero di persone a diffondere consapevolezza del grande patrimonio delle varie culture e nel portare al riguardo un miglior apprezzamento”. La decisione di promuovere un approccio attento, consapevole e rispettoso rientra nel quadro generale dell’Agenda 2030.



Per continuare a leggere "Vaccari news" cliccare sul pulsante "archivio notizie".



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366