Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria


Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

Risultati della ricerca

argomentoNotizie da Vaccari Annotutti
Parole Mesetutti
trovati 530 oggetti
>
15 Dic 2017
Dic 15 2017
00:12

Notizie da Vaccari

Presto la pausa invernale, ma non per il web

L’azienda resterà chiusa dal 23 dicembre al 7 gennaio compresi, tuttavia il sito, il quotidiano on-line e le piattaforme social continueranno nel loro lavoro

“Saremo chiusi dal 23 dicembre al 7 gennaio compresi; i migliori auguri a tutti ed a risentirci dopo l’Epifania”, annunciano dalla società Vaccari, che al tempo stesso precisa: “Le nostre offerte restano in vigore”.

Il sito rimane la vetrina principale; tramite di esso, si possono mandare richieste che verranno evase alla riapertura in ordine di arrivo, un dettaglio importante per i pezzi unici, a cominciare da quelli, riguardanti gli Antichi Stati, elencati nell’ultimo catalogo a prezzo netto.

Non bisogna dimenticare “Vaccari shop”, presente su Facebook, Linkedin e Twitter: ogni giorno segnala per la vendita francobolli, reperti di storia postale e lotti; soprattutto la domenica privilegia il settore editoriale, spaziando dalle ultime novità ai classici per finire con proposte scontate. Naturalmente, a soggetto filatelico o postale.

Operativi resteranno anche la pagina aziendale su Facebook e, come sempre, “Vaccari news” che, senza fermarsi mai, festivi inclusi, informa il pubblico su quanto accade nel comparto.



08 Dic 2017
Dic 08 2017
00:21

Notizie da Vaccari

La “Crocetta”, ma non solo

Francobolli e documenti di Antichi Stati come regalo natalizio? È un’idea; comunque le offerte spaziano anche in altri periodi storici ed aree geografiche…


Tra i classici

Certamente, un filatelista apprezzerebbe come regalo per Natale una “Crocetta”, che testimonia l’arrivo di Giuseppe Garibaldi a Napoli ed il provvisorio adattamento delle cartevalori, sostituendo con il simbolo dei Savoia (azzurro) quello dei Borboni (in rosa). Comunque, vi sono anche omaggi meno impegnativi dal punto di vista economico. “A chi si interessa di Antichi Stati -ricordano dalla società Vaccari- suggeriamo il nuovo catalogo di offerte con centinaia di voci, ma non solo. Abbiamo numerose altre proposte di francobolli e storia postale, e poi interi, d’Italia ed estero, confezioni assortite, accessori. Ce n’è per tutti i gusti... e per tutte le tasche! L’importante è ordinare al più presto, in modo da essere sicuri di ricevere quanto desiderato per tempo”.

“Sempre gradite -ecco un altro filone- sono le pubblicazioni, come l’abbonamento al pluripremiato semestrale «Vaccari magazine». Senza trascurare i libri, dalle novità (fra cui «La riforma postale del 1863 nel Regno d’Italia - Leggi, convenzioni, documenti, tariffe» di Gianluigi Maria Forti) ai classici. In questo momento, e fino al 15 gennaio, suggeriamo inoltre alcuni volumi scontati della metà, un’occasione davvero imperdibile!”.



17 Nov 2017
Nov 17 2017
00:46

Notizie da Vaccari

“Vi attendiamo a Verona”

È quanto annunciano dagli uffici della società Vaccari, dove stanno preparando il materiale da portare al salone. Per le richieste particolari c’è tempo fino al 21 novembre


Dal 24 al 26 novembre

Ultimi preparativi prima della partenza, perché la società Vaccari parteciperà a “Veronafil”, il convegno commerciale organizzato dall’Associazione filatelica e numismatica scaligera, ospitato alla Fiera di Verona dal 24 al 26 novembre.

“Come al solito -precisano dagli uffici- ci saremo soltanto nei primi due giorni. Siccome verrà fatta una forte selezione del materiale da proporre, fino al 21 novembre restiamo a disposizione dei clienti che hanno richieste precise e vogliono essere sicuri di trovare ciò che cercano: basta chiedere tramite una mail a info@vaccari.it per esaminare, senza impegno, quanto desiderato”.

“Ad ogni modo, allo stand porteremo numerose proposte di filatelia e storia postale, cui si aggiungono le offerte speciali, ed i pezzi presentati nel catalogo di vendita a prezzo netto incentrato sugli Antichi Stati Italiani, di cui ci sarà la versione cartacea. Tra le novità editoriali, il numero 58 della rivista «Vaccari magazine» (sarà possibile, a costi invariati, abbonarsi per il 2018)”.

Inoltre, debutterà il volume di Gianluigi Maria Forti intitolato “La riforma postale del 1863 nel Regno d’Italia - Leggi, convenzioni, documenti, tariffe”. È “una svolta nel panorama postale presentata con più di 80 fonti legislative in originale ed oltre 250 documenti postali che testimoniano le modifiche normative. Un libro-ricerca davvero esaustivo, con un’eccezionale realizzazione grafica. Un’occasione in più per venirci a trovare!”.

Il salone, ad ingresso libero, resterà aperto il venerdì dalle 10 alle 18, il sabato dalle 9 alle 18, la domenica dalle 9 alle 13.



10 Nov 2017
Nov 10 2017
01:00

Notizie da Vaccari

Solo per gli Antichi Stati

Pronto il catalogo a prezzo netto firmato dalla società Vaccari. Dal Lombardo-Veneto alla Sicilia, comprende quasi cinquecento proposte, anche di prima grandezza


Quasi cinquecento le offerte

Già richiesto sin dalle manifestazioni di Genova e Bologna, il catalogo di vendita a prezzo netto dell’azienda Vaccari è pronto. Per ora può essere consultato on-line alla voce “Catalogo Antichi Stati Italiani n.92”, dove è possibile visualizzare tutte le immagini complete e ingrandire ciò che si desidera, ma soprattutto effettuare l’acquisto direttamente.

Presto -tempi tipografici e postali- la versione cartacea arriverà sulle scrivanie di chi ne ha fatto richiesta e dei clienti abituali che collezionano questi argomenti. Naturalmente, sarà disponibile, senza costi, pure a “Veronafil”. Si tratta di 72 pagine “A4”, ora sfogliabili sulla piattaforma Issuu.

“Dal Lombardo-Veneto al Pontificio, dalla Sardegna alla Sicilia, c’è di che divertirsi”, assicura il presidente della società, Paolo Vaccari. “Basta un’occhiata per scoprire quanti francobolli, sia nuovi sia usati, sono proposti, senza trascurare lettere e giornali, anche con rarità di prima grandezza; complessivamente si arriva quasi alle cinquecento voci! La scelta è tale che può trovare materiale con cui arricchire le proprie collezioni sia chi si occupa di filatelia tradizionale, sia chi segue la storia postale, dai periodi tariffari alle destinazioni, senza trascurare gli annullamenti. Ricordiamo però che, trattandosi di pezzi unici, ogni lotto andrà venduto al primo che ne avrà fatto richiesta”.

“Mi sembra che quanto proposto abbia prezzi aderenti all’attuale situazione del mercato e perciò riscontri la possibilità di un buon accoglimento da parte della nostra clientela. Potrà sembrare strano, ma da almeno due anni il settore è particolarmente ricercato anche da appassionati stranieri, europei e non solo. Evidentemente, rappresenta una solida alternativa ad altre raccolte”.

Come di consueto, gli articoli con valore superiore a 500,00 euro vengono corredati gratuitamente da certificato di garanzia Vaccari srl.



20 Ott 2017
Ott 20 2017
00:51

Notizie da Vaccari

Si ritorna a Bologna

Il “Bophilex” si terrà dal 27 al 28 ottobre e la società Vaccari sarà presente con una nuova selezione di filatelia e storia postale. Libri e cataloghi solo su richiesta


L’Afnb dietro al “Bophilex”

Nell’agenda è già in nota. Il 27 ed il 28 ottobre l’Associazione filatelica numismatica bolognese organizzerà il “62° Bophilex” e l’azienda Vaccari sarà presente.

“L’appuntamento ha una sua tradizione, fin da quando si svolgeva nello storico palazzo Re Enzo, in centro. Ora è al Nuovo palanord, al parco Nord di via Stalingrado, una struttura adeguata alle esigenze di un convegno commerciale”, spiegano dalla società. Ad ingresso libero, la sede sarà aperta venerdì dalle ore 10 alle 18 e sabato dalle 9 alle 18; per chi viene in treno, oltre all’autobus di linea troverà una navetta gratuita.

“Allo stand avremo un’ampia selezione di filatelia e storia postale; va da sé che potremmo soddisfare anche richieste particolari: basta inviare, entro il giorno 25, una mail non impegnativa ad info@vaccari.it e porteremo il disponibile”.

“La stessa opportunità vale per qualsiasi esigenza riguardante libri e cataloghi, che altrimenti non avremo. A proposito: sarà disponibile gratuitamente la nuova edizione della «Libreria filatelica»; inoltre, si potrà richiedere il catalogo a prezzo netto, pronto a breve”.



03 Ott 2017
Ott 03 2017
06:39

Notizie da Vaccari

Pronta la “Libreria filatelica”

La versione cartacea debutterà ad “Italiafil”, quindi fra tre giorni. Quella digitale, invece, sarà aggiornata costantemente


È la 35ª edizione

Al solito, disponibile nelle tre versioni. È la “Libreria filatelica”, firmata dalla società Vaccari e giunta alla sua trentacinquesima edizione.

Una conta 62 pagine “A4”, è già on-line in formato elettronico sfogliabile sulla piattaforma Issuu ed il cartaceo sarà disponibile gratuitamente allo stand (è il 29, modulo 8 al secondo piano) di “Italiafil”, quindi dal 6 ottobre.

L’altra è digitale, raggiungibile tramite il sito aziendale. Date le sue caratteristiche tecniche, ha un’estensione praticamente infinita ed è continuamente aggiornata. Adesso, ad esempio, conta un numero più che doppio di articoli.

La “Libreria filatelica” si occupa di opere sul collezionismo (non solo francobolli), la storia postale, la posta aerea, marittima e militare d’Italia ed estero, nonché cataloghi, manuali, dizionari… “La versione cartacea -spiegano dagli uffici- offre principalmente le novità pervenute fino al momento della realizzazione del catalogo ed i titoli più classici, ovvero quelli sempre richiesti. L’on-line nel sito, invece, accoglie anche gli arrivi giunti nel frattempo, le occasioni della «1x1» (con volumi nuovi e usati, antichi e rari, riviste oltre a numerose curiosità), segnala gli sconti e le offerte, gli omaggi. Per questo è consigliabile consultarla di frequente. Ed ora, buona lettura!”.



29 Set 2017
Set 29 2017
01:03

Notizie da Vaccari

La filatelia a Genova

E non mancherà l’azienda Vaccari. È “Italiafil”, al porto Antico tra il 6 e il 7 ottobre. L’anticipazione su quanto sarà disponibile allo stand


Dal 6 al 7 ottobre

“Italiafil” è alle porte, e la società Vaccari non mancherà. “Genova -confermano dalla sede- attende gli appassionati, dal 6 al 7 ottobre presso il Centro congressi del porto Antico, in via Magazzini del Cotone. Qui si svolgerà il salone del francobollo firmato da Poste italiane ed aperto gratuitamente, in entrambi i giorni, dalle ore 9.30 alle 18.30”.

“Presso lo stand, il numero 29 (modulo 8 al secondo piano), i visitatori troveranno una rinnovata selezione di francobolli e storia postale dedicata principalmente, ma non solo, agli Antichi Stati ed alla prima parte del Regno, cioè al nostro campo di specializzazione. Una vasta scelta è presentata sul sito ma in occasione di «Italiafil» si aggiungeranno numerose altre proposte”.

Quanto all’editoria, “vi saranno i volumi classici sempre richiesti e le novità, a cominciare dai cataloghi italiani e stranieri che hanno aperto l’anno collezionistico. Avremo anche la nuova edizione cartacea della «Libreria filatelica» n°35, confermando il nostro appuntamento periodico con tale supporto. Attualmente è in spedizione; già ora è possibile sfogliarlo in anteprima sulla piattaforma Issuu”.

“Non potremo portare tutto quanto abbiamo a disposizione, per cui suggeriamo di inviarci prenotazioni non vincolanti entro il giorno 4, specie per articoli specifici; basta una e-mail a info@vaccari.it”.



19 Set 2017
Set 19 2017
12:44

Notizie da Vaccari

“Crocetta” in asta ad 89,99 euro. Ma è un falso

Nonostante la firma autentica certamente apposta in origine sul frammento ma con qualche altro esemplare, ora il pezzo è farlocco. Il venditore è stato avvisato!

Una “Crocetta” su frammento proposta da una nota piattaforma internet con prezzo di partenza a 89,99 euro? Ovviamente, c’è qualcosa che non quadra. A maggior ragione vista la firma presente, quella di Paolo Vaccari.

“La firma -conferma l’esperto- è autentica, ma non il francobollo. Qualcuno ha assemblato un francobollo falso (e difettoso…), su un frammento dove in origine era applicato un altro francobollo certamente autentico e perfetto, per proporre il lotto ad un collezionista sprovveduto. Abbiamo subito contattato il venditore per avvertirlo”.

“Ancora una volta, è necessario ricordare che per il materiale più o meno importante è sempre meglio rivolgersi a professionisti che si presentano in carne ed ossa o comunque sono noti, che non operano con pseudonimi. In questo modo si possono fare acquisti più sicuri e, ad ogni buon conto, vi è sempre un referente cui rivolgersi in caso di dubbio. Mi chiedo e vi chiedo: l’uso dello pseudonimo è ufficialmente regolare ed ammesso? Vedremo!”.



25 Ago 2017
Ago 25 2017
01:17

Notizie da Vaccari

Pronti a ripartire?

L’azienda riaprirà il 4 settembre, ultimo giorno utile per sfruttare le promozioni in essere. Riguardano le spese di invio nei comparti filatelia e libri

Vacanze agli sgoccioli e promozioni verso la loro chiusura. “Riapriremo il 4 settembre, pronti ad evadere le richieste giunte nel frattempo”, ricordano dalla società Vaccari. “Lo stesso giorno sarà l’ultimo per il quale potranno essere applicate le facilitazioni che abbiamo introdotto nelle settimane estive”.

Il riferimento è alle spese di invio, abbuonate nel caso di acquisti per oltre 150,00 euro riguardanti francobolli, storia postale ed accessori (in tale frangente l’opportunità vale anche per le spedizioni dirette all’estero). Oppure per importi superiori a 50,00 se inerenti a libri e riviste.

“Ancora una volta, rammentiamo il consiglio di non attendere per ordinare: le proposte presenti sul sito sono aggiornate ma, specie per certi settori, si tratta di esemplari unici, per cui il primo che prenota è colui che si aggiudica l’oggetto”.

“Già in preparazione per l’autunno, non l’asta ma un nuovo catalogo di vendita a prezzo netto incentrato sugli Antichi Stati Italiani, con numerose cartevalori, nuove ed usate, nonché lettere, rarità di prima grandezza comprese”.



18 Ago 2017
Ago 18 2017
00:48

Notizie da Vaccari

Leggere premia

Sull’attuale campagna promozionale che, fino al 4 settembre, l’azienda dedica ai libri, gli abbonati a “Vaccari magazine” hanno uno sconto del 10%

“Fino al 4 settembre, oltre al risparmio nelle spese di spedizione, per gli abbonati al semestrale «Vaccari magazine» c’è il 10% di sconto sugli acquisti dalle nostre librerie”. È quanto ricordano dall’azienda di Vignola (Modena).

In uscita a maggio e novembre durante le manifestazioni di “Veronafil”, la testata conta 112 pagine in quadricromia. Nata nel 1989, si occupa di filatelia e storia postale puntando, soprattutto ma non in maniera esclusiva, al periodo classico nazionale, grazie alla collaborazione di appassionati, studiosi e giornalisti, esperti del settore. “Si distingue per la validità degli approfondimenti proposti e per la preziosa veste editoriale, grazie ai quali risulta essere una delle riviste più premiate al mondo. Anche alla recente «Finlandia 2017» ha ottenuto la medaglia d’oro”.

L’abbonamento per l’anno in corso costa 35,00 euro, ma un ruolo importante è giocato dagli arretrati. Per questo, on-line e gratuito, vi è l’indice analitico di tutti i cinquantasette numeri finora pubblicati, dove gli articoli -per facilitare le ricerche- sono elencati in base ad argomento, autore e data.



Per continuare a leggere "Vaccari news" cliccare sul pulsante "archivio notizie".



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366