Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria
BOPHILEX 2017

BOLOGNA
27-28 ottobre
INGRESSO GRATUITO
venerdì 10 - 18
sabato 9 - 18

Nuovo Palanord - Parco Nord
via Stalingrado (zona Fiera)
uscita tangenziale 7bis

Per essere sicuri di trovare ciò che desiderate, inviate le vostre richieste entro mercoledì 25 ottobre.
Vi aspettiamo!




Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

16 Mag 2012 - ore 18:29
Mag 16 2012
18:29

Notizie dall'Italia

Al premier il folder del centocinquantesimo

Oggi l’inaugurazione di “Forum Pa” e la visita di Mario Monti allo spazio espositivo di Poste italiane. Spazio che punta a cinque filoni

Alla fine, Mario Monti i francobolli li ha avuti davvero. Non il classificatore che ieri Save the children Italia, nell’ambito della campagna volta ad attirare l’attenzione sui bambini in difficoltà, gli ha attribuito costruendogli un’infanzia da collezionista. La consegna è avvenuta oggi, al “Forum Pa 2012”, organizzato presso la nuova Fiera di Roma.

Il premier ha inaugurato il salone dedicato alla Pubblica amministrazione, e allo spazio espositivo di Poste italiane, presso il padiglione 8 stand n°11 A, è stato accolto dal presidente della società, Giovanni Ialongo. Il quale gli ha consegnato la versione omaggio del folder per i centocinquant’anni della riforma postale. Quello, cioè, che contiene il foglietto ed una riproduzione in argento dello stesso.

La manifestazione, aperta fino al 19 maggio, è la più importante a livello nazionale fra quelle dedicate alla formazione e alla condivisione delle migliori pratiche afferenti la Pubblica amministrazione e le imprese innovative.

Nel contesto, Poste presenta la gamma di servizi e soluzioni pensate per agevolare la comunicazione tra i cittadini e la Pa, centrale e locale. L’azienda, infatti, è in grado di soddisfare le esigenze attraverso una “nuvola” di supporti, articolata su cinque macro filoni di attività: innovazione e tracciabilità dei pagamenti, comunicazione multicanale ai cittadini e alle imprese, certificazione e gestione dei documenti, fiscalità locale e gestione dei dati territoriali, servizi al supporto delle attività per enti ed imprese.

Tra le novità del primo comparto, le soluzioni “near field communication”, rivolte a cittadini, imprese ed aziende di trasporto pubblico. Tale tecnologia non prevede un contato fisico e, se integrata su sim Poste mobile, consente di gestire biglietterie, micro pagamenti, controllo accessi aziendali e rilevazione presenze semplicemente avvicinando il cellulare al lettore. Nelle prestazioni, pure il “front end del sistema di pagamento”, uno strumento di incasso on-line con bollettino digitale che permette di ottenere ricevute telematiche in tempo reale.

Quanto alla comunicazione multicanale, l’azienda propone la posta on-line, che permette di inviare direttamente da internet lettere, telegrammi e raccomandate. Offre, inoltre, le soluzioni personalizzate per il direct mailing (in particolare, postazone e posta target).

In materia di certificazione e gestione dei documenti, ecco la posta certificata, che consente di eseguire via web numerose operazioni, tra cui richiedere informazioni, inviare e ricevere domande, firmare in digitale ed applicare la marca temporale che certifica data e ora sui documenti elettronici. Poste ha realizzato, inoltre, una serie di soluzioni che consente l’elaborazione, la digitalizzazione e la gestione dell’intero archivio aziendale, garantendo la multicanalità dei flussi in entrata ed in uscita, nonché la fatturazione elettronica per gestire in modo integrato e in formato virtuale tutte le attività legate al ciclo degli incassi e dei pagamenti, offrendo la possibilità di richiedere la conservazione sostitutiva.

Per la fiscalità locale, oltre allo “sportello amico”, ecco il servizio integrato notifiche per la gestione esterna dell’intero processo di consegna degli atti amministrativi e giudiziari, come le violazioni al Codice della strada, le sanzioni, i tributi locali e le ingiunzioni fiscali. Per il trattamento dei dati, si aggiungono la nuova linea Infopal, costituita da una pluralità di servizi di rilevazione e di trattamento delle informazioni territoriali, e Stradecomuni, il quale fornisce uno strumento per gestire la toponomastica aggiornato con lo stradario di Poste.

Infine, c’è il supporto agli enti ed alle imprese: in questo momento, la società promuove il “reserve factoring”, nato con l’intento di facilitare lo smobilizzo dei crediti vantati dalle imprese nei confronti della Pa, l’offerta business di Poste mobile e la gamma di prestazioni personalizzate per l’e-commerce.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



http://www.vaccarinews.it/news/Al_premier_il_folder_del_centocinquantesimo/12235