Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria


Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

04 Feb 2013 - ore 10:04
Feb 04 2013
10:04

Appuntamenti

La mostra che ha… peso

A Firenze un percorso dedicato a stadere e bilance; non mancano gli strumenti per valutare lettere e pacchi


Una bilancia pesa lettere risalente alla meta del Novecento, con lo spazio per custodire i francobolli…

Lontane testimonianze si rilevano nelle epoche più remote: i primi modelli vennero raffigurati già intorno al 5000 avanti Cristo in Egitto. Raccontando la storia dell’uomo attraverso uno dei suoi attrezzi, la bilancia. Attrezzo che nel tempo è stato impiegato per valutare derrate alimentari, bambini e adulti, filati, monete, materie prime… E, naturalmente, anche lettere e pacchi.

La possibilità di scoprire questo particolare mondo è offerta a Firenze dal collezionista Giuseppe Pinto. Ex dipendente comunale con la passione per la maratona, ora è in pensione e da trent’anni si muove fra dinamometri, stadere, piatti e bascule. Finora ha accantonato, uno dopo l’altro, duecento reperti e buona parte di essi è esposta, sino al 15 marzo, presso lo spazio mostre dell’Ente cassa di risparmio. Si trova nella stessa città toscana in via Bufalini 6 ed è aperto al pubblico, gratuitamente, tutti i giorni: da lunedì a venerdì tra le 9 e le 19, sabato e domenica nelle fasce 10-13 e 15-19.

È “Pesiamo la storia. Bilance e sistemi di peso dal Seicento al Novecento”, di cui Polistampa ha edito il catalogo (24 pagine a colori, 3,00 euro). Si tratta -dice il presidente della struttura ospite, Jacopo Mazzei- di pezzi che esemplificano “un percorso secolare in cui si sono precisate e affinate le tecnologie volte alla pesatura, premessa indispensabile per una molteplice casistica di necessità che caratterizzano il multiforme orizzonte delle attività umane, da quelle prettamente economiche fino a quelle scientifiche”.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

AUGURI DI BUON NATALE

Gli uffici saranno chiusi
dal 22 dicembre al 6 gennaio

BUONE FESTIVITÀ
A TUTTA LA NOSTRA
AFFEZIONATA CLIENTELA

 



http://www.vaccarinews.it/news/La_mostra_che_ha____peso/13682