Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria


Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

20 Nov 2013 - ore 08:10
Nov 20 2013
08:10

Notizie dall'Italia

Dietro Amazon, il business dei pacchetti

Le consegne firmate dal gigante dell’e-commerce fanno gola agli operatori. Dopo l’accordo con Usps, quello con Poste italiane


Dietro, il boom dell’e-commerce

Grandi manovre sul fronte dell’attuale comparto postale redditizio, quello dei pacchi generati dall’e-commerce. E, non a caso, chi si muove è uno dei giganti del settore, Amazon.

Negli Stati Uniti, dove Usps solo recentemente ha ottenuto di eliminare le consegne della corrispondenza al sabato, è riuscito a concordare con lo stesso operatore il recapito di domenica! La prima fase coinvolge le aree metropolitane di Los Angeles e New York, ma le mire del colosso sono ben più ampie: nel 2014 verranno coperte, come minimo, Dallas, Houston, New Orleans e Phoenix.

Colosso che ha agito pure sotto le Alpi, siglando un accordo con Poste italiane. La fase applicativa deve essere avviata in questi giorni, sviluppandosi fino a febbraio, quindi a cavallo dello strategico periodo natalizio. Si prevedono -ritirati presso la sede di Piacenza della multinazionale e smistati dalla Sda di Bologna- flussi da 800mila colli al mese, con picchi che potrebbero raggiungere i 50mila oggetti giornalieri. Poi, il portalettere -quindi Poste, non Sda- li porterà ai destinatari.

Tra gli aspetti tecnici, un peso massimo fissato a tre chili (esattamente come si sta facendo per il progetto di integrazione logistica), le dimensioni contenute in 50x28x20 centimetri, la tempistica ristretta, secondo le regioni, entro i quattro o i cinque giorni successivi a quello di inoltro, nessun servizio accessorio, la tracciabilità, un solo passaggio al domicilio ed una settimana di eventuale giacenza, la gestione dei resi, la codificazione dedicata.

L’opportunità di svolgere il servizio per un’azienda così importante e visibile, anche se per una durata di tempo limitata, “rappresenta un’occasione di sviluppo e consolidamento”, ammettono alla società guidata da Massimo Sarmi. È “fondamentale da cogliere, sfruttando le competenze e le infrastrutture della rete”.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



http://www.vaccarinews.it/news/Dietro_Amazon__il_business_dei_pacchetti/15358