Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria


Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

24 Gen 2015 - ore 12:18
Gen 24 2015
12:18

Notizie dall'Italia

La filatelia dice addio ad Enrico Veschi

La scomparsa dell’ex direttore generale delle Poste di epoca ministeriale risale a ieri. La grande partecipazione alle attività ed ai problemi del settore, anche negli ultimi tempi


Enrico Veschi; è scomparso ieri

“Sono convinto che l’armonia di finalità e d’intenti tra organizzatori e stampa favorirà risultati concreti, assicurando alla manifestazione il successo da sempre auspicato… Esistono tutte le premesse per garantire allo straordinario incontro filatelico d’autunno la tradizionale accoglienza e simpatia dei romani nella indimenticabile cornice di una città ricca di richiami storici, culturali, artistici e religiosi”. Così trent’anni fa scriveva, in qualità di presidente del comitato organizzatore della manifestazione mondiale “Italia ‘85”, Enrico Veschi. Il suo entusiasmo venne annotato dalla Federazione fra le società filateliche italiane che, a ruota, lo inserì nella classe benemeriti dell’Albo d’oro come “grande estimatore della filatelia ed amico dei filatelisti”.

Enrico Veschi è scomparso ieri; era nato ad Arcevia (Ancona) il 28 agosto 1926.

Laureato in Giurisprudenza, nel 1951 entrò nell’Amministrazione postale in qualità di ispettore amministrativo, diventando poi direttore di divisione, vice e direttore centrale dei servizi postali. Completò la carriera quale direttore generale il 31 dicembre 1993, un momento epocale: il giorno successivo nacque l’Ente poste, destinato a traghettare il vecchio “carrozzone” ministeriale in una società per azioni. Dietro, le vicende di decenni, dal rinnovo nelle prestazioni alla rincorsa della tecnologia, sino ai rapporti con il personale.

“È il dirigente -scriveva nel 1996 «Cronaca filatelica»- che più di ogni altro si è interessato dei problemi della filatelia, con un entusiasmo che ha reso possibile la pubblicazione delle collane sui grandi della filatelia e sulle grandi serie ordinarie. Un interesse comprovato dall’assunzione, anche dopo il pensionamento, della carica di commissario generale di «Italia ‘98»” (ma lo fu pure a “Genova ‘92”). Ed un interesse -si può aggiungere ora- ulteriormente comprovato da quanto ha pubblicato negli ultimi tempi, ricordando fatti e servizi, ma anche proponendo idee per il futuro, soprattutto attraverso il semestrale “Storie di posta”. Era membro dell’Accademia italiana di filatelia e storia postale, dell’Istituto di studi storici postali onlus, nonché socio onorario dell’Unione stampa filatelica italiana.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

AUGURI DI BUON NATALE

Gli uffici saranno chiusi
dal 22 dicembre al 6 gennaio

BUONE FESTIVITÀ
A TUTTA LA NOSTRA
AFFEZIONATA CLIENTELA

 



http://www.vaccarinews.it/news/La_filatelia_dice_addio_ad_Enrico_Veschi/17939