Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria


Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

17 Giu 2015 - ore 13:04
Giu 17 2015
13:04

Appuntamenti

Conflitto e comunicazioni cento anni fa

Il 19 giugno la sede del ministero allo Sviluppo economico ospiterà una conferenza in argomento; tra gli interventi, uno -dovuto ad Angelo Piermattei ed Emilio Simonazzi- riguarda il settore postale

Dopo l’annuncio, i dettagli. La conferenza “Telecomunicazioni e intelligence nella Grande guerra” si terrà, presso la sede del ministero allo Sviluppo economico, quindi in via Veneto 33 a Roma, il 19 giugno dalle ore 9.30 alle 13.30.

Tra i relatori, Cosmo Colavito (suo è l’intervento “Intercettazioni e codici al fronte terrestre”), Basilio Di Martino (“L’Aviazione italiana e le comunicazioni terra-bordo-terra”), Giuliano Manzari “Il colpo di Zurigo”), Angelo Piermattei ed Emilio Simonazzi (“La comunicazione postale nella Prima guerra mondiale”), Gabriele Falciasecca e Barbara Valotti (“Il contributo di Guglielmo Marconi”).

Il conflitto -ricordano gli organizzatori (accanto al polo culturale del Mise vi è, fra l’altro, l’Associazione filatelica numismatica italiana “Alberto Diena”)- vede un travolgente, e in parte imprevisto, sviluppo nei mezzi di comunicazione, quali telefoni e radiotelegrafi. Allo stesso tempo si afferma una forma di “intelligence” che affianca quella classica basata sull’impiego di spie, confidenti, fiduciari, disertori; utilizza, come arma principale, l’intercettazione e la decrittazione dei dispacci nemici trasmessi. Si scatena così un confronto tra violatori di codici parallelo a quello combattuto al fronte, non violento in sé ma dalle pesanti ripercussioni, anche in fatto di vite umane. Da parte italiana, oltre a Guglielmo Marconi che, prima come ufficiale del Genio e poi della Marina, contribuisce a migliorare le prestazioni delle trasmissioni radio, non si può non ricordare l’ufficiale del Genio Luigi Sacco, divenuto fra i più abili decrittatori a livello mondiale.

La partecipazione all’iniziativa è gratuita; i presenti troveranno, nel salone d’ingresso, un piccolo allestimento in tema.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

AUGURI DI BUON NATALE

Gli uffici saranno chiusi
dal 22 dicembre al 6 gennaio

BUONE FESTIVITÀ
A TUTTA LA NOSTRA
AFFEZIONATA CLIENTELA

 



http://www.vaccarinews.it/news/Conflitto_e_comunicazioni_cento_anni_fa/18798