Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

29 Feb 2016 - ore 10:07
Feb 29 2016
10:07

Appuntamenti

Henri Matisse a Torino

La mostra dedicata all’artista presenta un centinaio di opere, fra cui due richiamate da altrettanti francobolli francesi


Fino al 15 maggio

Sorprese alla mostra “Matisse e il suo tempo”, in essere fino al 15 maggio a Torino presso palazzo Chiablese, in piazzetta Reale. Tra i titoli proposti c’è il suo “Nudo blu II”, una carta dipinta, ritagliata ed incollata su un altro strato di carta a sua volta attaccato ad una tela, risalente al 1952. Oppure, questo di Fernand Léger, “Il tempo libero - Omaggio a Louis David”, un olio su tela realizzato nel 1948-1949. Entrambi -come tutti i restanti- sono di norma conservati al Musée national d’art moderne che fa capo al parigino Centre Pompidou. I filatelisti, però, li conoscono per essere stati citati in perlomeno due francobolli francesi. Sono lo 0,65 franchi del 10 novembre 1961 inserito nel celeberrimo percorso dedicato ai quadri nazionali (nella vignetta viene rappresentato pure il “Nudo blu III”) ed il 2,20 emesso l’1 febbraio 1986 per ricordare il mezzo secolo trascorso dall’esperienza governativa del Fronte popolare.

Con cinquanta opere di Henri Matisse e quarantasette di colleghi coevi, l’allestimento -spiegano gli artefici- si prefigge di mostrare il lavoro che ha svolto “attraverso l’esatto contesto delle sue amicizie e degli scambi artistici con altri pittori”. Così, per mezzo di confronti visivi, è possibile cogliere non solo le sottili influenze reciproche o le fonti comuni di ispirazione, ma anche una sorta di “spirito del tempo”. Dieci le sezioni in cui l’itinerario è organizzato.

Il catalogo, curato da Cécile Debray e edito da 24 Ore cultura (256 pagine con illustrazioni a colori, 39,00 euro), comprende estratti di lettere, dichiarazioni e testimonianze. In alcuni casi, gli scambi epistolari citati coprono un arco di oltre quarant’anni, presentando variazioni ed evoluzioni. Alcune delle missive “sono vere e proprie trattazioni, riflessive e sensibili, sull’arte”. Altre, più intime e familiari inviate ai suoi vecchi amici, rivelano un uomo scherzoso o scorbutico, che fornisce ragguagli sulla vita quotidiana degli artisti.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



http://www.vaccarinews.it/news/Henri_Matisse_a_Torino/20179