Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria


Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

31 Mag 2017 - ore 10:01
Mag 31 2017
10:01

Notizie dall'Italia

Posta/2 Aperta l’era di Matteo Del Fante

L’azienda tra conferme e cambiamenti nei ruoli apicali. Resta a mercato privati Pasquale Marchese (che però non è più vice direttore generale)

Non ha più -almeno per adesso- l’incarico di vice direttore generale ma Pasquale Marchese resta al vertice di mercato privati, funzione che segue la rete degli uffici ed anche la filatelia. È quanto ha deciso il nuovo amministratore delegato e direttore generale di Poste italiane, Matteo Del Fante, che oramai è entrato nel suo ruolo dopo la nomina formale, avvenuta il 28 aprile scorso.

Naturalmente, l’organigramma è più ampio, dettagliato -si legge nel documento interno- “nell’ottica di garantire la continuità delle iniziative in corso e nel confermare quali principi fondamentali del modello organizzativo la focalizzazione sui core business, il ruolo delle funzioni di supporto come centri di competenza a servizio dei business e di governance dei processi trasversali, nonché la semplificazione dei modelli di funzionamento”.

Tra conferme e novità, ecco inoltre Massimo Rosini a posta, comunicazione e logistica, Marco Siracusano a bancoposta, Roberto Giacchi a mercato business e pubblica amministrazione, Barbara Poggiali a marketing strategico, Antonio Nervi a coordinamento gestione investimenti, Paolo Martella a sistemi informativi, Giuseppe Lasco a corporate affairs, Pierangelo Scappini a risorse umane e organizzazione, Paolo Casati a controllo interno.

Restano provvisoriamente in mano all’ad sia amministrazione, finanza e controllo, sia immobili e acquisti; ritenuto provvisorio pure l’affidamento allo stesso Giuseppe Lasco di corporate assurance e affari legali.

Nel frattempo, gli uffici stanno lavorando al nuovo piano industriale, che dovrebbe arrivare dopo le vacanze (un primo in incontro con i sindacati si svolgerà il 13 giugno). Tra gli elementi che giocheranno un importante ruolo sono le decisioni governative sia sulla quota azionaria in mano al ministero dell’Economia e delle finanze, sia sul capitolo dei tagli, ovvero razionalizzazione degli sportelli e recapito a giorni alterni.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



http://www.vaccarinews.it/news/Posta_2_Aperta_l___era_di_Matteo_Del_Fante/22850