Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria
AUGURI DI BUON NATALE

Gli uffici saranno chiusi
dal 23 dicembre al 7 gennaio

BUONE FESTIVITÀ
A TUTTA LA NOSTRA
AFFEZIONATA CLIENTELA




Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

28 Nov 2017 - ore 14:16
Nov 28 2017
14:16

Notizie dall'Italia

Il portalettere tra i lavori più gravosi e pesanti

A sostenerlo è il segretario generale della Slp-Cisl, che ha chiesto di aggiungere postini e addetti allo smistamento tra le categorie esentate dai nuovi parametri inerenti la pensione

Capitolo pensioni, anche parte dei postali potrebbe ottenere il riconoscimento di attività greve e quindi usufruire delle agevolazioni individuate dall’Esecutivo. A chiederlo è il maggiore sindacato di settore, la Slp-Cisl.

“Gli incontri con il Governo -annota il segretario generale, Luca Burgalassi- hanno evidenziato ancora una volta l’azione messa in campo dalla Cisl affinché la legge di bilancio per il 2018 sia incentrata, oltre che verso il sostegno al lavoro, anche ad apportare le necessarie modifiche alla legge Fornero sulle pensioni”. Non a caso, sono state individuate quindici categorie che nel 2019 saranno esentate dall’aumento a 67 anni dell’età pensionabile.

A tal riguardo -prosegue- “si fa presente che anche dentro il mondo postale si sta sviluppando un consistente dibattito in merito al lavoro di chi è adibito alla movimentazione manuale dei carichi e degli addetti al recapito che, a nostro avviso, meritano di essere inseriti tra quei lavori più gravosi e pesanti”, quindi andrebbero sottratti alle regole.

Gli addetti al recapito, per esempio, svolgono tale compito fino all’età del ritiro per la quasi totalità dell’orario, “senza poter essere adibiti a mansioni diverse. In ogni caso il lavoratore svolge quotidianamente il recapito, con qualsiasi condizione atmosferica e costantemente a contatto con molteplici fattori di rischio dannosi per la salute, quali il calore, freddo, rumore, vibrazioni, movimentazione manuale dei carichi; percorre inoltre un consistente numero di chilometri”. A tal proposito giova segnalare come la stragrande maggioranza degli infortuni che ogni anno si verifica in Poste (negli ultimi dati disponibili arriva al 68%) colpisce appunto gli incaricati delle consegne.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



http://www.vaccarinews.it/news/Il_portalettere_tra_i_lavori_pi___gravosi_e_pesanti/23829