Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria


Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

16 Dic 2017 - ore 01:18
Dic 16 2017
01:18

Notizie dall'Italia

Robot/1 Le prime consegne a Cremona

Dopo una fase di prove su strada, “Yape” (Your autonomous pony express) sta recapitando pacchi. Il mezzo può portare settanta chilogrammi ed ha autonomia per ottanta chilometri

La Posta svizzera ha cominciato a provare i robot-postini l’anno scorso. Ma anche ad altre latitudini si sta valutando l’idea. In Italia, ad esempio, viene saggiato a Cremona “Yape”, acronimo di Your autonomous pony express. Progettato per la consegna urbana e sviluppato dalla milanese E-novia, si muove su due ruote alimentate da motori elettrici autonomi. Dopo settimane di test su strada, il 4 dicembre ha consegnato il primo pacco, portandolo dalla Confcommercio al Comune sotto gli occhi dei vigili e degli addetti che fanno capo al locale Polo per l’innovazione digitale.

Grazie a sensori e telecamere, è in grado di viaggiare su marciapiedi e piste ciclabili per trasportare oggetti fino a settanta chilogrammi di peso, con un’autonomia di ottanta chilometri. Può ruotare senza muoversi e superare barriere come cordoli o piste. Evita gli ostacoli grazie ad una rappresentazione digitale accresciuta del territorio: utilizzando i propri sensori, videocamere e laser e interagendo con altri dispositivi, ad esempio quelli ai semafori per monitorare i flussi di traffico, genera una mappa virtuale che consente di identificare (ed evitare) incidenti, buchi, cantieri edili…

Si usa grazie ad una “app” collegata alla piattaforma di controllo. Il mittente può richiedere una visita del mezzo; l’involucro viene inserito nell’apposito vano, mentre l’indirizzo si indica tramite la stessa applicazione: basta anche il solo nome del destinatario, poi il resto lo trova la macchina! Un sistema di riconoscimento facciale permette al ricevente di recuperare quanto atteso.

L’obiettivo -ha detto l’amministratore delegato, Vincenzo Russi- è la città intelligente di domani, “una città in cui i flussi di merci trasportati sono resi più razionali, più silenziosi e più rispettosi dei limiti ambientali. Una città in cui i veicoli elettrici intelligenti, in grado di calcolare i percorsi più brevi e veloci, calcolando i dati del traffico in tempo reale, contribuiscono a ridurre l’impatto generato dalla distribuzione di prodotti in una città con veicoli tradizionali e inefficienti che causano inquinamento e congestione”.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



http://www.vaccarinews.it/news/Robot_1_Le_prime_consegne_a_Cremona/23932