Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria


Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

31 Gen 2018 - ore 09:32
Gen 31 2018
09:32

Notizie dall'Italia

Caleranno le notifiche fisiche

Con il recente decreto del ministro all’Interno Marco Minniti, si sono gettate le basi per inviare via posta elettronica certificata le multe riguardanti le violazioni al Codice della strada

Ancora novità per le procedure riguardanti la notificazione delle violazioni al Codice della strada. Mentre gli uffici lavorano per “costruire” uno schema applicabile agli operatori postali privati che desiderano impegnarsi nel delicato settore, il Governo guarda avanti puntando ad introdurre, accanto alla consegna dei documenti cartacei, quella digitale.

La possibilità è contemplata nel decreto del 18 dicembre, pubblicato in “Gazzetta ufficiale” il 16 gennaio. Si tratta di un provvedimento sottoscritto dal ministro dell’Interno, Marco Minniti, in accordo con i colleghi a Giustizia, Infrastrutture e trasporti, Economia e finanze, per la Semplificazione e la pubblica amministrazione. Teoricamente entrerà in vigore domani, ma non bisogna trascurare gli aspetti tecnici.

Il titolo, “Disciplina delle procedure per la notificazione dei verbali di accertamento delle violazioni del Codice della strada, tramite posta elettronica certificata”, già anticipa l’obiettivo. Ossia, “determinare il contenuto minimo del messaggio di pec e dei relativi allegati in modo che sia garantita l’uniformità degli atti che sono inviati ai soggetti responsabili di illeciti stradali”. Considerando la ricevuta completa di consegna del messaggio “come documento idoneo a certificare l’avvenuta notifica dell’atto stesso”.

In pratica, nel momento in cui il sistema prenderà avvio e considerando quanti interlocutori già ora sono obbligati ad avere (ed utilizzare) una casella di posta elettronica certificata, si dovrebbe registrare un significativo calo del traffico fisico.

Nulla cambia per la parallela procedura inerente agli atti giudiziari.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

ULTIMI GIORNI!

ASTA PUBBLICA e LIVE
23 giugno

Le offerte per corrispondenza, fax, e-mail, internet
e la registrazione per l'asta live devono pervenire entro
venerdì 22 giugno - ore 17

SENZA SPESE DI COMMISSIONE
per chi acquista

 



http://www.vaccarinews.it/news/Caleranno_le_notifiche_fisiche/24172