Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria
ASTA PUBBLICA 23 giugno

VISIONE DEI LOTTI
a VERONAFIL

venerdì 25 e sabato 26 maggio
presso il nostro stand
Vi aspettiamo!



Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

13 Mar 2018 - ore 15:32
Mar 13 2018
15:32

Dall'estero

Messaggio letto. Dopo quasi 132 anni

L’inconsueto ritrovamento, avvenuto in Australia il 21 gennaio scorso, ha permesso di riscoprire una ricerca scientifica tedesca ed il sistema di verifiche adottato allo scopo


La bottiglia sulla spiaggia…

Un classico: è il messaggio in bottiglia. Soltanto che quello trovato il 21 gennaio scorso da Tonya Illman appare molto significativo. Questo perché il documento presente al suo interno risale al 12 giugno 1886 (vi è rimasto quasi 132 anni!) e le indagini svolte in queste settimane ne hanno confermato l’autenticità.

Predisposto a stampa, testimonia le prove svolte da una missione oceanografica tedesca a bordo del “Paula”: i sistematici lanci delle bottiglie servivano a capire le correnti e quindi a individuare la miglior rotta da far percorrere alle navi. Sul documento, completati a mano ed ora poco visibili, vi sono i dati della “spedizione” (luogo, giorno…); al tempo stesso si chiedeva allo sconosciuto interlocutore che avrebbe trovato il reperto a dare i propri, e poi di restituire il materiale all’Osservatorio navale di Amburgo o ad una rappresentanza diplomatica teutonica.

Buttato nell’oceano Indiano, l’involucro è stato trovato a 950 chilometri di distanza, una spiaggia dell’Australia Occidentale a Nord di Perth. Secondo gli esperti, è finito lì dopo poco tempo il lancio, seppellito nella sabbia umida che ha contribuito alla conservazione. Qualche temporale o altri eventi meteorologici l’hanno riportato in superficie.

“Sembrava soltanto una bella, vecchia bottiglia, quindi l’ho presa in considerazione pensando che potesse essere esposta nella mia libreria”, ha detto la protagonista. “La fidanzata di mio figlio ha scoperto la testimonianza celata all’interno… era umida, arrotolata saldamente ed avvolta con uno spago. L’abbiamo presa ed asciugata, e quando l’abbiamo aperta…”. Finora, aggiungono dal Western Australian museum (ha gestito le ricerche ottenendo di poter esibire per due anni l’oggetto), il precedente record in argomento era un “invio” che, tra il lancio ed il ritrovamento, aveva registrato 108 anni, 4 mesi e 18 giorni.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



http://www.vaccarinews.it/news/Messaggio_letto__Dopo_quasi_132_anni/24383