Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria


Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

10 Mag 2018 - ore 18:12
Mag 10 2018
18:12

Appuntamenti

Uffici postali da scoprire: Nomentano ed Ostiense

Succederà il 12 maggio nel contesto di “Open house Roma”. Verranno organizzate visite guidate gratuite, la prima all’Archivio storico, la seconda a parte dell’immobile


Uno dei due annulli

Dal 12 al 13 maggio si svolgerà “Open house Roma” ed anche Poste italiane, per la prima volta, ha aderito. Sabato potranno essere scoperti così l’Archivio storico aziendale (conserva documenti, fotografie, filmati ed oggetti d’epoca) presente al Roma Nomentano di piazza Bologna 39 e parte degli ambienti che caratterizzano il Roma Ostiense, in via Marmorata 4. Le visite, gratuite e dalla durata di trenta-quaranta minuti ciascuna, si svolgeranno dalle 9.30 alle 12 e dalle 13.30 alle 17 in gruppi di venti persone secondo l’ordine di arrivo dei partecipanti (non occorre prenotare). Negli stessi orari saranno disponibili anche gli annulli speciali e due pieghevoli con le caratteristiche delle strutture, ciascuno munito di cartolina.

Ideato dall’architetto Mario Ridolfi (co-autore il collega Mario Fagiolo), il primo immobile viene inaugurato il 28 ottobre 1935 ed è espressione del Razionalismo, corrente progettuale caratterizzata da eliminazione degli elementi decorativi, semplificazione delle forme a volumi puri, utilizzo di colori fondamentali, uso di materiali innovativi come il cemento armato, il vetro e l’acciaio. La “curva” e lo sviluppo orizzontale caratterizzano questo edificio e lo rendono, nel contempo, scenografica quinta e punto focale dell’area. Di notevole interesse anche l’ampia campata principale che copre il salone.

Il secondo palazzo è dovuto ad Adalberto Libera e Mario De Renzi, realizzato tra il 1933 e il 1935. Anch’esso è considerato un modello della stessa corrente costruttiva. La composizione è semplice: da un lato il fabbricato è impostato sullo schema tradizionale dell’organismo a corte centrale, mentre dall’altro l’impianto è dimezzato e la facciata può essere considerata una sezione dello stabile. Spiccano le grandezze e le proporzioni, il rigore geometrico e le soluzioni plastiche funzionali agli spazi lavorativi. Si articola in più parti: una a “C” con tre piani riservati agli uffici, il salone per il pubblico dal tamburo in vetro-cemento, il portico prolungato.

Ogni anno l’evento celebra il design e l’architettura, questa volta coinvolgendo oltre duecento mete della capitale, che verranno aperte agli interessati. A differenza di iniziative simili, rivolge particolare attenzione, oltre che al patrimonio storico, anche e soprattutto a quello moderno e contemporaneo, fino ad aprire persino dei cantieri. Settecento i volontari coinvolti. È tra gli appuntamenti inclusi dal ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo nel programma dell’“Anno europeo del patrimonio culturale”.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



http://www.vaccarinews.it/news/Uffici_postali_da_scoprire__Nomentano_ed_Ostiense/24737