Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria


Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

04 Giu 2018 - ore 16:03
Giu 04 2018
16:03

Notizie dall'Italia

Luigi Di Maio comincia con i fattorini

Incontro informale, questa mattina, al ministero del Lavoro e delle politiche sociali. Il dibattito proseguirà settimana prossima. La fusione con il Mise? “Vedremo”


Luigi Di Maio

Praticamente postale il primo tema affrontato oggi, in qualità di ministro del Lavoro e delle politiche sociali, da Luigi Di Maio.

“Stamattina -ha spiegato in un video- ho voluto iniziare l’insediamento al ministero del Lavoro incontrando i «rider». Sono quei ragazzi che lavorano nell’ambito della «gig economy» e che banalmente, nel caso del «food», portano il cibo a casa delle persone. Conoscete molte di queste «application», ma dietro quelle «app» ci sono ragazzi che a volte con lavoro a cottimo girano le città in bicicletta e per pochi euro al giorno portano pietanze a casa nostra. È un modello di economia che sta avanzando sempre di più, solo che queste persone a volte un’assicurazione minima non l’hanno proprio, hanno degli stipendi da pochi euro all’ora, due euro all’ora, tre euro all’ora. Non hanno a volte neanche un contratto di lavoro. E prendono anche molti rischi”, citando il caso di Milano, quello del fattorino che il 17 maggio, cadendo, ha perso una gamba.

“Li ho voluti incontrare; quello che viene fuori è che prima di tutto questi ragazzi sono il simbolo di una generazione abbandonata, che è quella generazione che è stata vittima di tante leggi del precariato, insieme al fatto che i lavori cambiavano”. “Ho aperto le porte del ministero, abbiamo fatto una prima riunione informale; ci rivedremo tra una settimana e dobbiamo trovare una soluzione. Chi lavora deve avere dei diritti minimi, chi lavora deve avere un salario minimo garantito, al di sotto del quale non può essere pagato”. “È stato un primo passo”.

Più tardi ha incontrato i dipendenti del dicastero allo Sviluppo economico. “Se ci sarà una fusione lo vedremo”, ha detto riferendosi alle due strutture per le quali è stato incaricato.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

CHIUSURA ESTIVA

Uffici chiusi da lunedì 6 a venerdì 31 agosto.

Nel periodo di chiusura approfitta delle spese di spedizione GRATIS!
È possibile inviare gli ordini, che verranno evasi in ordine di arrivo alla riapertura.

Buone vacanze a tutti.

 



http://www.vaccarinews.it/news/Luigi_Di_Maio_comincia_con_i_fattorini/24919