Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria


Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

06 Lug 2018 - ore 10:38
Lug 06 2018
10:38

Notizie dall'Italia

Cresciuta pure la “raccomandata1”

Le revisioni introdotte ieri; non essendo una prestazione inserita nel servizio universale, Poste italiane non è obbligata ad annunciarla in anticipo

Proseguono gli aumenti tariffari. Ieri è toccato alla “raccomandata1”: non essendo tra le prestazioni comprese nel servizio universale, Poste italiane non è tenuta a comunicarne con anticipo i cambiamenti (al contrario, ad esempio, della posta ordinaria e della raccomandata tradizionale). Ad accorgersi è stata la clientela che si è presentata agli sportelli per spedire un invio veloce.

Tabelle alla mano, i quattro scaglioni sono variati così: entro i venti grammi di peso il costo è passato da 6,40 a 6,90 euro; fino ai cento da 8,80 a 9,50; entro i trecentocinquanta da 10,70 a 11,50; fino ai duemila da 17,50 a 18,80.

Al di là del nome e della pubblicità, il servizio non necessariamente viene svolto entro il giorno successivo all’accettazione e comunque il mittente deve consegnare il plico entro l’orario previsto, variabile secondo il luogo. Innanzi tutto, si parla di giorno lavorativo successivo, lungo il secondo semestre 2017 raggiunto nel 91,6% dei casi, e solo nelle tratte in cui il supporto è attivo. Poi, vi sono altri paletti. Il “J+1” (come lo indicano gli addetti ai lavori) diventa “J+2” se nella località coinvolta è operativo il recapito alternato (cioè il fattorino passa nella sequenza lunedì-mercoledì-venerdi-martedì-giovedì), oppure se la destinazione è compresa in una determinata lista; cresce come “J+3” se incorrono entrambi i frangenti.

Quanto al sabato, per il quale c’è sempre il dubbio se sia considerato lavorativo o meno, la “raccomandata1” è recapitata solo nei comuni inseriti in uno specifico elenco.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

AUGURI DI BUON NATALE

Gli uffici saranno chiusi
dal 22 dicembre al 6 gennaio

BUONE FESTIVITÀ
A TUTTA LA NOSTRA
AFFEZIONATA CLIENTELA

 



http://www.vaccarinews.it/news/Cresciuta_pure_la____raccomandata1___/25119