Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria


Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

10 Ago 2018 - ore 13:55
Ago 10 2018
13:55

Notizie dall'Italia

Agcom multa Nexive e Poste italiane

Tre le pratiche trattate negli ultimi giorni dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni. Complessivamente, le multe sono prossime ai duecentomila euro

È costata trentamila euro a Nexive la violazione della “Direttiva generale per l’adozione da parte dei fornitori di servizi postali delle carte dei servizi”, risalente al 2014. Le mancanze hanno interessato l’articolo 7, comma 3 (gli operatori “assicurano agli utenti la tracciabilità o, almeno, la riferibilità di reclami, delle segnalazioni e delle istanze per le procedure di conciliazione”), l’8 comma 3, lettera f) (i formulari per la presentazione del reclamo, la domanda di conciliazione, la risoluzione delle controversie devono essere disponibili sul sito e nei locali aperti al pubblico) ed il comma 4 (riguarda le chiusure e le variazioni di orario all’apertura degli stessi ambienti).

Due, invece, le procedure aperte, sempre dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, ai danni di Poste italiane. La prima -che ha previsto una sanzione ancora da trentamila euro- concerne l’espletamento del servizio universale in tre comuni, dove sono state segnalate “dispersioni di invii”; è accaduto nella Bergamasca (per la precisione a Carobbio degli Angeli e Romano di Lombardia) nonché nel Mantovano (Gonzaga).

Per l’altro provvedimento -la conseguente ammenda è pari a centotrentacinquemila euro- occorre risalire al periodo estivo compreso tra il 15 giugno ed il 15 settembre 2017, quando alcuni uffici sono stati interessati da chiusure non programmate, a causa dell’assenza improvvisa del personale, violando così l’obbligo di assicurare la continuità del supporto. Ventisette le violazioni accertate, riguardanti, in alcuni casi, più volte la stessa sede. Gli sportelli coinvolti si trovano nelle province di Bolzano (sono Glorenza e Terento), Catania (Piedimonte Etneo), Catanzaro (Cerva), Imperia (Soldano), Lecco (Rossino), Nuoro (Lodine), Reggio Calabria (Annà di Melito Porto Salvo, Bruzzano Zeffirio, Careri, Marinella di Bagnara, Rosali, Samo, San Pantaleone, Siderno Superiore), Salerno (Caprioli, Rodio, Santa Barbara), Savona (Boissano), Torino (Villarbasse), Trento (Carisolo, Cavedago, Montagne, Sanzeno, Vigo Rendena).



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

CHIUSURA ESTIVA

Uffici chiusi da lunedì 6 a venerdì 31 agosto.

Nel periodo di chiusura approfitta delle spese di spedizione GRATIS!
È possibile inviare gli ordini, che verranno evasi in ordine di arrivo alla riapertura.

Buone vacanze a tutti.

 



http://www.vaccarinews.it/news/Agcom_multa_Nexive_e_Poste_italiane/25301