Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria


Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

08 Ago 2018 - ore 10:44
Ago 08 2018
10:44

Dall'estero

Si lavora ai tariffari

Francia pronta a rivedere il listino da Capodanno; in Vaticano la revisione è attesa per il prossimo settembre. Il Canada parla di 14 gennaio. La Svizzera, invece, rimanda…

La Francia già l’ha annunciato: da Capodanno, utilizzare i propri servizi postali costerà di più. Ma non è l’unico Paese a lavorare su tale faldone. Il Vaticano, ad esempio, si adeguerà ai livelli italiani in settembre (il giorno non è stato comunicato ancora).

Il Canada ha fatto le proprie proposte, che salvo imprevisti dovrebbero essere introdotte con il 14 gennaio. Dal 2014 (un po’ come fa il Belgio) premia l’utente che acquista più francobolli contemporaneamente. Spedire all’interno del Paese una lettera pesante fino a trenta grammi costerà infatti 90 centesimi se si impiegano libretti, rotoli o fogli. Richiederà 1,05 dollari per l’acquisto singolo. Ora i due oneri ammontano nell’ordine a 0,85 e 1,00. Naturalmente, chi comprerà i valori permanenti prima del cambio resterà “impermeabile” allo stesso, almeno fino a quando non esaurirà le scorte.

Diversa è la scelta della Svizzera, alla ricerca di una nuova credibilità dopo lo scandalo di Autopostale. L’operatore -dice una nota- ha deciso di non rivedere il listino, sia per le lettere, sia per i pacchi. È da quattordici anni che mantiene gli oneri invariati, nonostante il calo nei volumi (colli esclusi) e la difficile situazione dei mercati. Se ne parlerà più avanti…



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



http://www.vaccarinews.it/news/Si_lavora_ai_tariffari/25313