Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria


Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

19 Set 2018 - ore 17:33
Set 19 2018
17:33

Dall'estero

Il… trucco dei “Post & go”

Visti dai collezionisti, non rappresentano che un sistema per ampliare il programma delle emissioni. I recentissimi casi di Jersey e Regno Unito


Uno dei soggetti nautici di Jersey

I “Post & go”? Perlomeno pensando ai filatelisti, si tratta di un abile sistema per estendere il programma delle emissioni. Una riprova si è avuta il 12 settembre con le produzioni autoadesive distribuite in occasione della manifestazione londinese “Stampex”.

Coinvolgendo per i bozzetti Martin Mörck, Jersey ha utilizzato tali affrancature da macchinetta per raffigurare sei nodi nautici, un soggetto davvero inconsueto. La versione realizzata a fini collezionistici comprende tagli per la lettera, sempre entro i cento grammi di peso, destinata al traffico locale e per il Regno Unito, sia nella versione normalizzata (nell’ordine richiedono 50 e 65 pence) che nel formato più grande (82 e 112). Si aggiungono i valori destinati all’Europa (76) ed al resto del pianeta (94); totale: 4,79 sterline. Non paga, ha ripreso il soggetto standard caratterizzato dalla bandiera per celebrare il secolo della Royal air force.

Lo stesso Regno Unito ne ha messi in distribuzione altri sei, dedicati ai vecchi mezzi di trasporto postali. Dopo aver citato i treni (il 15 febbraio 2017), gli aerei (13 settembre) e le navi (14 febbraio 2018), è la volta di moto ed assimilati. I fondini sono stati disegnati da Andrew Davidson, che ha attinto al patrimonio conservato presso il Postal museum: si va dal pentaciclo del 1882 al quadriciclo fuoristrada del 2002. In tale frangente, per gli appassionati viene proposto il prima classe nazionale entro l’etto (4,02 sterline a serie).



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



http://www.vaccarinews.it/news/Il____trucco_dei____Post___go___/25494