Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria







Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

17 Nov 2018 - ore 01:21
Nov 17 2018
01:21

Notizie dall'Italia

Poste/1 L’impegno di questi mesi

Il gruppo tra commercio elettronico, rinnovo della flotta, pagamenti digitali: il punto fino al termine del 2018


I programmi per questi mesi

Una progressiva implementazione del modello per le consegne “joint delivery”; proseguirà -inoltre- l’impiego di nuove tecnologie a supporto dei processi produttivi, con l’obiettivo di aumentare efficienza e qualità delle prestazioni, massimizzando le sinergie del network logistico-produttivo e valorizzando le potenzialità del gruppo, nonché migliorando il posizionamento competitivo sul mercato dei pacchi.

È la “bussola” orientativa di Poste italiane per il presente trimestre, nonostante l’azienda sia stata declassata da Standard & Poor’s (il giudizio è sceso da “BBB” stabile a “BBB” negativo) e Moody’s (da “Baa2” negativo a “Baa3” stabile), a seguito dell’analoga valutazione inerente al Paese nel suo complesso.

La società guarda pure alla flotta: si stanno introducendo, progressivamente, mezzi alternativi ad alimentazione elettrica per il recapito dei colli (veicoli a tre ruote), in grado di migliorare le condizioni di sicurezza sul lavoro, valorizzando altresì il percorso di mobilità ecologica.

Grazie a Postepay spa -costituta l’1 ottobre come istituto di moneta elettronica- lo scopo è diventare la più grande piattaforma di pagamenti digitali che, in sinergia con la rete di distribuzione più capillare, cioè quella degli uffici postali, permetterà di consolidarsi quale “motore di sviluppo e di innovazione per il Paese”. L’ultima nata “intende intercettare e guidare il cambiamento delle abitudini dei consumatori e delle imprese” creando canali, prodotti e servizi integrati. Il primo elemento è “Postepay connect”, offerta congiunta di carte prepagate e prestazioni telefoniche (continua).



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

ASTA PUBBLICA 6 aprile

VISIONE DEI LOTTI
a MILANOFIL

venerdì 22 e sabato 23 marzo
presso il nostro stand
Vi aspettiamo!

 



http://www.vaccarinews.it/news/Poste_1_L___impegno_di_questi_mesi/25828