Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria




Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

26 Nov 2018 - ore 12:28
Nov 26 2018
12:28

Notizie dall'Italia

Si parte con il Lazio

Accordo tra Regione e Poste italiane: la prima sperimenterà l’approccio che poi dovrebbe essere esteso al resto dello Stivale

Oggi a Roma l’incontro di Poste italiane con i piccoli Comuni, ma qualcosa già si è mosso: con la Regione Lazio. Sarà il territorio di sua competenza, infatti, a fare da test, avendo come obiettivi -precisano dalla sede- appropinquarsi ai centri minori, ridare loro una prospettiva di sviluppo, aiutarli ad erogare servizi alle persone. Si comincerà da dicembre.

Tre i punti più rilevanti dell’accordo: verranno modernizzati ed estesi i postamat; si favorirà la l’accettazione e la consegna dei pacchi, così da agevolare il commercio elettronico attraverso l’utilizzo della rete di prossimità dell’azienda; verrà implementato il servizio di tesoreria. In più vi è la promessa dell’operatore a non chiudere ulteriori uffici.

Si aggiungono azioni specifiche, firmate direttamente dalla Regione, come l’adesione al Sistema pubblico d’identità digitale (lo Spid), la manutenzione ordinaria e straordinaria delle strade, il piano per la banda ultralarga, la rilevanza turistica, la rateizzazione dei debiti. Senza trascurare i fondi, volti a diversi scopi: per ripristini e il decoro in ambito culturale, storico e ambientale, spingere le opere pubbliche di interesse cittadino non ancora ultimate, favorire l’associazione degli Enti locali, prevenire il dissesto finanziario.

“I piccoli Comuni rappresentano una delle parti più importanti per il futuro dell’Italia, ma anche tra le più dimenticate. Ci vivono persone ed eroi che resistono, una parte d’Italia che il mondo ci invidia”, ha commentato il governatore, Nicola Zingaretti. “L’accordo con Poste italiane è un segnale che vogliamo dare dell’avvio di un lavoro dentro politiche che cominciano a dare delle garanzie”.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



http://www.vaccarinews.it/news/Si_parte_con_il_Lazio/25887