Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria







Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

04 Dic 2018 - ore 10:12
Dic 04 2018
10:12

Notizie dall'Italia

Regole omogenee sul mercato

A chiederlo è la Slp-Cisl, dopo la notizia secondo la quale il gruppo Amazon ha ottenuto l’autorizzazione generale per recapitare, ad esempio, posta oltre i due chili e pacchi tra i venti ed i trenta

Ha destato attenzione, settimana scorsa, la notizia secondo la quale il gruppo fondato da Jeff Bezos -attraverso le società Amazon Italia logistica ed Amazon Italia transport- ha ottenuto dal ministero per lo Sviluppo economico la cosiddetta autorizzazione generale. Chiudendo quindi il capitolo riguardante l’“esercizio di attività postale senza titolo abilitativo”, qualche mese fa costato 300mila euro di sanzione.

A prendere nota del passo in avanti è anche il mondo sindacale, che ha rilanciato. “Questa novità ripropone con forza la necessità di dare regole omogenee, anche nella gestione dei rapporti di lavoro, a tutti i soggetti, pubblici o privati, nazionali o multinazionali che operano in uno stesso mercato, per evitare fenomeni di concorrenza sleale e di conseguente dumping sociale”, ha detto il segretario generale della Slp-Cisl, Luca Burgalassi.

Ora gli operatori postali riconosciuti dal Mise sono quasi quattromilacinquecento, organizzati in quattro categorie: licenza individuale (necessaria per trattare posta fino ai due chili e pacchi entro i venti nonché raccomandate ed assicurate), licenza individuale speciale (notificazioni degli atti giudiziari e delle multe), autorizzazione generale (posta sopra i due chili, pacchi tra i venti ed i trenta, servizi a valore aggiunto), autorizzazione generale ad effetto immediato (caselle postali).



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

ASTA PUBBLICA 6 aprile

VISIONE DEI LOTTI
a MILANOFIL

venerdì 22 e sabato 23 marzo
presso il nostro stand
Vi aspettiamo!

 



http://www.vaccarinews.it/news/Regole_omogenee_sul_mercato/25927