Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria







Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

08 Dic 2018 - ore 10:36
Dic 08 2018
10:36

Notizie dall'Italia

Messaggero/2 Oltre 30mila lettere all’anno

È quante riceve il direttore del mensile patavino. Vanno aggiunte poi le missive che giungono direttamente ai frati o vengono deposte nelle cassette presenti in Basilica


La posta cartacea collegamento base con i lettori

Ancora adesso sono numerosissime le persone che scrivono al “Messaggero di sant’Antonio”. Il quale -stando alle ultime notizie evidenziate nella news precedente- ha chiuso la redazione.

Ogni anno arrivano al direttore, fra Fabio Scarsato, oltre 30mila missive (senza contare le e-mail) per domandare -precisano dalla sede- “un consiglio, un aiuto nei momenti di sofferenza fisica e spirituale”. Segno del forte legame tra la testata ed i suoi abbonati. Quando necessario, viene data loro risposta. Il materiale poi è conservato accuratamente per un certo periodo di tempo. D’altro canto, l’impegno è “far crescere i lettori, aiutandoli a leggere i segni dei tempi, a maturare la loro fede e la coscienza critica offrendo elementi utili a giudicare gli avvenimenti della Chiesa, i fatti della società e della politica. Ma anche di essere portavoce delle esigenze spirituali dei devoti del santo che nella sua Basilica hanno un punto di riferimento sicuro e dei poveri, promuovendo la solidarietà”. Punto fermo nell’ideazione e stesura di ogni numero “è l’attenzione a far sì che tutti (persone colte o meno, credenti e non, giovani e anziani) trovino articoli di loro interesse e alla loro portata, scritti in modo semplice e chiaro. Mai banale”.

Ulteriori corrispondenze -magari con un taglio un po’ diverso- sono spedite ai francescani dell’Ordine dei frati minori conventuali che gestiscono il Santo, come comunemente viene individuata la Pontificia basilica minore di sant’Antonio di Padova.

Altre ancora sono lasciate direttamente all’interno del complesso religioso, dove -i lettori di “Vaccari news” già lo sanno- si trovano la carta da lettere e la cassetta per rivolgersi al venerato religioso portoghese, le cui spoglie sono conservate soprattutto nel medesimo tempio. Qui le testimonianze (scritti, ma anche foto, quadretti ed altri piccoli oggetti) vengono esposte per alcuni giorni; poi finiscono in un ambiente inaccessibile al pubblico (fine).



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

ASTA PUBBLICA 6 aprile

VISIONE DEI LOTTI
a MILANOFIL

venerdì 22 e sabato 23 marzo
presso il nostro stand
Vi aspettiamo!

 



http://www.vaccarinews.it/news/Messaggero_2_Oltre_30mila_lettere_all___anno/25954