Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria




Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

17 Dic 2018 - ore 01:09
Dic 17 2018
01:09

Dall'estero

“Scomparso” il Sahara Occidentale

Gaffe diplomatica in Algeria, che pure sostiene la popolazione locale contro le mire espansionistiche del Marocco. La svista nel francobollo per il satellite “Alcomsat-1”


Il taglio del 13 marzo 1976 emesso per solidarizzare con il popolo saharawi

È possibile che dallo spazio la percezione sui confini statali sia differente rispetto alla realtà? Considerazioni filosofiche a parte, la risposta non può che essere negativa. Fa eccezione… l’Algeria, dove è stato emesso un francobollo con uno strafalcione geografico capace di mettere il coltello in una piaga che da decenni affligge l’area. L’ha segnalato il giornalista locale Med Achour Ali Ahmed.

Il problema riguarda il Sahara Occidentale (ex Sahara Spagnolo), area che il Marocco avoca a sé ma che i locali del Fronte polisario (sostenuti -ed è questa la contraddizione- pure dalla stessa Algeri, come dimostra ad esempio il mezzo dinaro del 13 marzo 1976), vorrebbero indipendente. Tanto da aver proclamato la Repubblica democratica araba dei saharawi, riconosciuta solo da una parte di Stati. La situazione è “raffreddata” (ma non definita) dal 1991 con il cessate il fuoco; sul posto vi è la Minurso, ovvero la Missione delle Nazioni Unite per l’organizzazione di un referendum nel Sahara Occidentale. La consultazione ipotizzata dovrebbe coinvolgere i residenti, affinché decidano sul loro futuro, ma finora non è stata indetta. Un nuovo incontro, destinato a rilanciare i negoziati, si è svolto a Ginevra pochissimi giorni fa, il 5 ed il 6 dicembre, coinvolgendo fra l’altro Algeria e Mauritania.

In tale contesto, ecco la carta valore emessa l’11 di questo mese con testi in tre lingue: arabo, tamazight (berbero) ed inglese (che sostituisce il francese). Da 25,00 dinari, ricorda, nel primo anniversario, il lancio del satellite nazionale “Alcomsat-1”. Tra gli elementi presenti nella vignetta, accanto al vettore ed al logo dell’Agenzia spaziale, il pianeta con in primo piano l’Africa, in cui si nota chiaramente il prolungamento del Marocco fino alla Mauritania. Ovvero, la regione contestata non esiste!



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



http://www.vaccarinews.it/news/___Scomparso____il_Sahara_Occidentale/25996