Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria







Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

22 Feb 2019 - ore 15:27
Feb 22 2019
15:27

Notizie dall'Italia

Reddito di cittadinanza: i postali si preparano

Oltre ventimila dipendenti, tra direttori di uffici e sportellisti, stanno approfondendo i termini dell’operazione che scatterà il 6 marzo


Il cartello che suggerisce lo scaglionamento

Passa anche da Poste italiane il reddito di cittadinanza voluto dal Governo di Giuseppe Conte, tra i punti focali del programma elettorale presentato dal Movimento cinque stelle.

La data di avvio per la presentazione delle richieste è fissata al 6 marzo, possibilmente (lo suggerisce un avviso) rispettando lo scaglionamento temporale in ordine alfabetico per cognome. Sapendo che le pratiche potranno essere consegnate pure in futuro, ad eccezione dei primi cinque giorni di ogni mese per non sovrapporsi ai pagamenti delle pensioni.

Intanto, l’azienda diretta da Matteo Del Fante si sta preparando ad una fra le commesse più significative degli ultimi anni, confermando dunque l’importanza della propria rete. Oltre ventimila sono i dipendenti che occorre formare, cominciando dai direttori degli uffici postali minori e da uno o due operatori di sportello per ciascuna sede. Ecco perché in questi giorni sono tornati tra i banchi.

In alternativa -spiegano dal ministero del Lavoro e delle politiche sociali- l’istanza può essere inoltrata utilizzando il sito dedicato (occorre però aver attivato il Sistema pubblico di identità digitale, cioè lo Spid) o i centri di assistenza fiscale. Il contributo che verrà erogato in aprile potrà essere domandato sino al 31 marzo. Sarà poi l’Istituto nazionale previdenza sociale a verificare i requisiti e indicare quando e in quale ufficio postale si potrà ritirare la prevista carta prepagata, che verrà caricata ogni mese con un massimo di 780,00 euro da spendere entro i trenta giorni successivi.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

ASTA PUBBLICA 6 aprile

VISIONE DEI LOTTI
a MILANOFIL

venerdì 22 e sabato 23 marzo
presso il nostro stand
Vi aspettiamo!

 



http://www.vaccarinews.it/news/Reddito_di_cittadinanza__i_postali_si_preparano/26334