Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria


Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

13 Ott 2010 - ore 21:52
Ott 13 2010
21:52

Emissioni Italia

Nei francobolli italiani torna il rugby

Una scena di gioco figura infatti nel tributo dedicato a Mario Mazzuca


Il francobollo con Mario Mazzuca e un momento di gioco

Dopo l’800 lire o 41 centesimi del 5 febbraio 2000 per il torneo delle “Sei nazioni”, l’Italia torna a celebrare il rugby in modo diretto. L’omaggio a Mario Mazzuca, infatti, propone il ritratto ed la scena di una partita con la palla ovale.

Perché il protagonista, in seguito ad una intensa attività giovanile che lo ha visto praticare diverse discipline fra cui il canottaggio, è stato giocatore di rugby di livello nazionale col Guf Napoli fin dal 1928, quindi nel momento in cui la specialità si stava diffondendo in Italia. Specialità cui ha dedicato oltre cinquanta anni di impegno, prima come atleta ed arbitro, poi come dirigente nazionale ed internazionale.

Nel capoluogo campano ha vissuto esercitando l’avvocatura nello studio del padre Giacinto, contemporaneamente impegnandosi a livello volontario nel settore sportivo. Nel 1953 venne chiamato nella capitale dal Coni, di cui era già vice delegato, ove fu assunto e sviluppò la sua carriera di dirigente con la responsabilità, fino al 1975, del servizio organizzazione periferica. Ha presieduto numerosi congressi ed assemblee di varie Federazioni sportive ed ha inaugurato, in rappresentanza del Comitato, centinaia di impianti sportivi. Dal 1966 ha fatto parte, in rappresentanza dell’Italia, della Fédération internationale de rugby amateurs, ed è stato fondatore e primo presidente del Club Italia amatori rugby. Grand’ufficiale della Repubblica, ha ricevuto onorificenze da molti altri Paesi; nel 1980 il Coni gli ha attribuito il suo massimo riconoscimento: la Stella d’oro al merito sportivo.

“Essere cresciuto con un nonno come Mario Mazzuca -commenta a «Vaccari news» il nipote, cioè il giornalista Gian Piero Ventura Mazzuca- di certo mi ha arricchito in tutto ciò che riguarda i valori di vita, a volte mutuati dallo sport ed in special modo dal rugby, ovvero passione, sacrificio, spirito di squadra, coraggio, determinazione. Rispetto. Ma mi ha anche trasmesso un’altra passione, quella per la filatelia... e quindi commemorarlo quest’anno, con un francobollo emesso in suo onore a cento anni dalla nascita, ma anche a dieci dall’entrata della Nazionale italiana nel torneo delle «Sei nazioni» ed a cinquanta dalle indimenticabili Olimpiadi di Roma, che ha entrambe fortemente voluto e le seconde contribuito ad organizzare... mi sembra davvero un sogno”. Sogno che “si concretizzerà il 30 ottobre su di un piccolo, ma fantastico, pezzetto di carta dentellato. Peccato solo non possa essere... ovale!”.

La carta valore sarà in vendita, in quattro milioni di esemplari, a 60 centesimi; l’annullo fdc è atteso al Roma Eur, in quanto il debutto avverrà nel contesto di “Romafil”. A quattro mani il bollettino illustrativo: per una parte ha collaborato il vicepresidente del Comitato olimpico internazionale e presidente della commissione politiche dell’Unione Europea alla Camera dei deputati Mario Pescante, dall’altra lo stesso nipote del commemorato, in rappresentanza dell’associazione “Mario Mazzuca”.

Oggi, intanto, lo spazio filatelia di Napoli ha ospitato la cerimonia del centenario, con una sorpresa. L’assessore cittadino allo sport, Alfredo Ponticelli, che si occupa anche di toponomastica, ha annunciato il progetto di intitolare al festeggiato una strada o un impianto sportivo. Si aggiungerà, quindi, al largo che gli è stato dedicato a Roma tre anni fa.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

AUGURI DI BUON NATALE

Gli uffici saranno chiusi
dal 22 dicembre al 6 gennaio

BUONE FESTIVITÀ
A TUTTA LA NOSTRA
AFFEZIONATA CLIENTELA

 



http://www.vaccarinews.it/news/Nei_francobolli_italiani_torna_il_rugby/9217