Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria


Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

11 Mar 2011 - ore 10:55
Mar 11 2011
10:55

Notizie dall'Italia

Brindisi “capitale” degli sbarchi

Vent’anni dopo, tre giorni per ricordare e riflettere su un tema che resta di attualità. E suggellati da un annullo speciale, annunciato per questo pomeriggio


In fuga dall'Albania: il francobollo natalizio del 30 ottobre 2001

L’attenzione è soprattutto su Lampedusa, dove continuano ad arrivare i disperati in fuga dall’Africa, ma c’è chi non dimentica, Brindisi. Quando venne travolta dagli scafi della speranza, partiti principalmente dall’Albania.

Una citazione postale -purtroppo non immediata e comunque poco valorizzata- arrivò il 30 ottobre 2001 sotto forma di francobollo natalizio da 800 lire o 41 centesimi con un disegno degli scolari di San Vito dei Normanni. Ed ora si ritorna sull’argomento, attraverso un annullo disponibile nel pomeriggio (dalle 16.30 alle 22.30 presso la sala congressi dell’Autorità portuale, in viale Regina Margherita 1) ed una cartolina edita direttamente da Poste italiane.

A richiedere l’obliterazione è il Comune di Brindisi, fino a domenica impegnato con una serie di iniziative inquadrate in “La città ospitale: Albania-Brindisi venti anni dopo”, comprendente momenti di spettacolo e di confronto, tra installazioni artistiche, narrazioni, marce bandistiche e allegoriche per le vie del centro storico, documentari, conferenze-seminario.

“Era il 7 marzo 1991 -ricordano dall’Ente- quando nel porto di Brindisi sbarcarono migliaia di cittadini albanesi in fuga da un Paese sconvolto da una grave crisi economica e politica”. Uno sbarco eccezionale, del quale si intende recuperare la memoria storica di una pagina che resta attuale. Il progetto, dunque, si propone di riscoprire un periodo drammatico, davanti al quale la città pugliese “seppe alleviare le sofferenze di innumerevoli vite imbarcate sulle rotte di un viaggio avventuroso, rivelando uno straordinario spirito di coesione. Al pari dell’umana generosità e della vicinanza offerte, e mai cessate, a un popolo accolto vent’anni fa e oggi parte integrante e vitale della nostra società civile”.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



http://www.vaccarinews.it/news/Brindisi____capitale____degli_sbarchi/9914