Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

22 Feb 2019
Feb 22 2019
18:32

Notizie dall'Italia

Barberino Tavarnelle non ci sta

Sorto dall’unione di due paesi a Capodanno, ha chiesto a Poste italiane di mantenere i vecchi codici di avviamento. Però…

Fino allo scorso 31 dicembre, erano due paesi separati, Barberino Val d’Elsa e Tavarnelle Val di Pesa. Con l’1 gennaio è scattata l’unificazione sotto il nome di Barberino Tavarnelle, in provincia di Firenze.

Proprio per questo il commissario Bruna Becherucci, avendo visto cos’è accaduto in frangenti simili, ha preso l’iniziativa e, in nome dei dodicimila abitanti, ha chiesto di mantenere i precedenti codici di avviamento postale, rispettivamente 50021 e 50028. Cosa che -precisa- “comporta indiscutibili vantaggi per la collettività”.

La domanda è stata presentata a Poste italiane “da tempo” e continuamente monitorata in attesa di una replica. Arriverà?



22 Feb 2019
Feb 22 2019
15:27

Notizie dall'Italia

Reddito di cittadinanza: i postali si preparano

Oltre ventimila dipendenti, tra direttori di uffici e sportellisti, stanno approfondendo i termini dell’operazione che scatterà il 6 marzo


Il cartello che suggerisce lo scaglionamento

Passa anche da Poste italiane il reddito di cittadinanza voluto dal Governo di Giuseppe Conte, tra i punti focali del programma elettorale presentato dal Movimento cinque stelle.

La data di avvio per la presentazione delle richieste è fissata al 6 marzo, possibilmente (lo suggerisce un avviso) rispettando lo scaglionamento temporale in ordine alfabetico per cognome. Sapendo che le pratiche potranno essere consegnate pure in futuro, ad eccezione dei primi cinque giorni di ogni mese per non sovrapporsi ai pagamenti delle pensioni.

Intanto, l’azienda diretta da Matteo Del Fante si sta preparando ad una fra le commesse più significative degli ultimi anni, confermando dunque l’importanza della propria rete. Oltre ventimila sono i dipendenti che occorre formare, cominciando dai direttori degli uffici postali minori e da uno o due operatori di sportello per ciascuna sede. Ecco perché in questi giorni sono tornati tra i banchi.

In alternativa -spiegano dal ministero del Lavoro e delle politiche sociali- l’istanza può essere inoltrata utilizzando il sito dedicato (occorre però aver attivato il Sistema pubblico di identità digitale, cioè lo Spid) o i centri di assistenza fiscale. Il contributo che verrà erogato in aprile potrà essere domandato sino al 31 marzo. Sarà poi l’Istituto nazionale previdenza sociale a verificare i requisiti e indicare quando e in quale ufficio postale si potrà ritirare la prevista carta prepagata, che verrà caricata ogni mese con un massimo di 780,00 euro da spendere entro i trenta giorni successivi.



22 Feb 2019
Feb 22 2019
11:03

Appuntamenti

Guido Gozzano ed Amalia Guglielminetti

Due scrittori, un rapporto sentimentale ed epistolare durato sei anni. Il loro carteggio sarà interpretato il 25 febbraio a Verona

Guido Gozzano ed Amalia Guglielminetti sono i due scrittori protagonisti del carteggio sentimentale interpretato a Verona il 25 febbraio sotto il titolo: “Una piccola tregua di sogno”.

Nella primavera del 1907 lui ha ventitré anni e ha appena pubblicato “La via del rifugio”, una raccolta di trenta poesie. Lei ha quattro anni in più, autrice de “Le vergini folli”. Dopo un’iniziale antipatia, si scambiano i libri: ha inizio così una corrispondenza peculiare, che profuma di decadentismo e crepuscolarismo, ma è anche lo specchio di personalità brillanti e profonde.

La seducentissima poetessa e icona liberty, modernamente spregiudicata e grintosa (spesso dice all’interlocutore: “Non spaventatevi!”) va all’inseguimento del chiuso, cinico e ironico uomo del fare e disfare, volere e disvolere. Dopo alcuni incontri passionali, egli si ritira, scappa da Torino e in una sdegnosa solitudine invoca “fratellanza”. Un rapporto sublimato, vergato a caratteri minuscoli nelle lettere, ineffabile e platonico: così doveva rimanere secondo Guido; la donna, invece, agognava qualcosa di concreto, vivo.

In un arco di quasi sei anni rimangono 124 missive (quaranta spedite da lui, ottantaquattro quelle firmate da lei), pubblicate postume nel 1951 da Garzanti.

L’appuntamento, introdotto da Marco Ongaro, si svolgerà al Piccolo teatro di Giulietta, con ingresso da piazza Viviani 10. Inizierà alle ore 18.30 e sarà associato a musica e videoproiezione; biglietto: 3,00 euro. Ancora una volta, sul palco saliranno Paolo Valerio e Rossana Valier.



22 Feb 2019
Feb 22 2019
00:48

Notizie da Vaccari

Promozioni ancora per pochi giorni

È possibile, a condizioni specifiche, non pagare le spese di spedizione per libri e francobolli sino al 26 febbraio compreso


Fino al 26 febbraio incluso

“Non ne avete ancora approfittato? Questi sono gli ultimi giorni per aderire a una o ad entrambe le iniziative promozionali che abbiamo firmato, perché scadranno alle ore 24 del 26 febbraio”.

Così ricordano dalla società Vaccari, riferendosi alle offerte che aboliscono le spese postali per gli acquisti di libri e riviste, oppure di francobolli, buste e supporti come i classificatori. Nel primo caso i prodotti viaggiano gratis se si compra per oltre 55,00 euro chiedendo il recapito in Italia; nel secondo la cifra deve superare i 250,00, mentre i plichi possono essere spediti in qualsiasi parte del pianeta.

“In tanti già hanno approfittato, perché risparmiare fa sempre comodo. Magari reinvestendo la cifra non spesa in un altro libro o in quella busta particolarmente intrigante…”.



21 Feb 2019
Feb 21 2019
17:41

Notizie dall'Italia

Notificazione atti, in corso gli aggiornamenti

Consultazione pubblica dell’Agcom per allineare la normativa alle modifiche introdotte dalla legge di bilancio 2019

Accanto a quella sul costo del servizio universale segnalata il 18 febbraio, l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha avviato una seconda consultazione pubblica, questa in materia di notificazione atti. In tale caso, l’idea è raccogliere “orientamenti ed elementi informativi” sulle modifiche da inserire in tre delibere (riguardanti standard di qualità, modulistica e indennizzi in caso di disservizio) dopo le variazioni fissate dalla legge di bilancio 2019 (è la 145 del 30 dicembre 2018), in particolare ai commi 813 ed 814 dell’articolo 1. Il documento, costituito da dieci domande, deve essere restituito all’Agcom entro il 13 marzo; poi, sentito il ministero della Giustizia, il Garante predisporrà i testi aggiornati concludendo l’iter.

La normativa -ricordano dalla sede- ha ripristinato l’obbligo di comunicare al destinatario l’avvenuta notifica nel caso in cui il piego contenente l’atto non gli sia stato consegnato personalmente ma lasciato a terzi legittimati. Inoltre, si è differito di dodici mesi (portandolo all’1 giugno 2019) il termine di decorrenza per le disposizioni in materia di avviso di ricevimento digitale del piego raccomandato. È stato eliminato l’obbligo di apporre il bollo sui modelli, elevando infine da uno a due giorni il tempo per rimettere il piego presso il punto di deposito più vicino al destinatario in caso di mancata notifica.



21 Feb 2019
Feb 21 2019
15:57

San Marino

Due secoli che occorre capire

Non è di immediata comprensione il francobollo che celebra i rapporti consolari tra Stati Uniti e San Marino. Arriverà il 26 febbraio

L’impegnativa carrellata di emissioni in uscita il 26 febbraio sul monte Titano, segnalata nei giorni scorsi, si chiude con il titolo aggiunto al programma solo il 28 gennaio: “Insieme 200”. Riguarda il bicentenario della presenza consolare statunitense a Firenze e dei rapporti consolari con la Repubblica di San Marino.

Si tratta di un francobollo, nominale da 1,15 euro, che porta il nome di Giuseppe Digeronimo. Non è di immediata comprensione. Rappresenta -viene spiegato- l’incontro dei due Paesi attraverso il gioco di intersezioni tra i colori delle relative bandiere che prendono forma dai merli della torre del palazzo Pubblico. A fare da tramite c’è il capoluogo toscano con ponte Vecchio, uno dei simboli architettonici della città.

I fogli sono da venti esemplari; la tiratura raggiunge quota trentaseimila.



21 Feb 2019
Feb 21 2019
11:09

Libri e cataloghi

Prove calcografiche da… provare

È di Giorgio Leccese la guida per districarsi tra i diversi articoli che caratterizzano l’area francese. La pubblicazione, in due parti, è edita dal Centro italiano filatelia tematica


La prima parte

S’intitola “Prove calcografiche (taille-douce) di area francese” l’ultimo quaderno edito dal Centro italiano filatelia tematica e dovuto a Giorgio Leccese. Intende aiutare i collezionisti a districarsi tra i diversi articoli che caratterizzano il settore.

“Data la vastità dell’argomento -preannuncia l’autore- ho concordato di dividere in due questo mio excursus”. Nella prima parte, l’attuale, si parla “soltanto di quelle prove propedeutiche alla verifica della qualità tecnica dell’incisione ed alla corrispondenza di essa alle specifiche emanate dall’autorità postale committente (prove di progresso, prove di artista, prove état, prova ispezione)”.

Nella seconda, che verrà pubblicata nel corso dell’anno, “saranno trattate invece quelle prove propedeutiche alla scelta dei colori per la stampa definitiva (prove d’atelier, prove di colore, saggi di colore)”.

La pubblicazione, riservata ai soci Cift, conta 38 pagine con immagini a colori.



21 Feb 2019
Feb 21 2019
00:34

Dall'estero

C’è il pirata!

Si aggiungono il pagliaccio, il pellerossa e la strega nei due francobolli che Cipro ha dedicato al Carnevale. Sono dovuti a Melanie Efstathiadou

È la più antica festa folclorista dell’umanità. A Cipro, che ieri ha dedicato alla ricorrenza due francobolli da 41 e 50 eurocent, non hanno dubbi. Il soggetto è il Carnevale, rappresentato attraverso il pagliaccio, il pellerossa, il pirata e la strega, “confezionati” da Melanie Efstathiadou.

Dalle radici che si vogliono far risalire ai riti dionisiaci, la ricorrenza adesso comincia ufficialmente il Giovedì grasso con il ritorno di costumi e tradizioni. Tutta l’isola è coinvolta, ma lo speciale periodo viene vissuto in modo particolare a Limassol, dove fa parte dell’identità specifica cittadina: nel periodo clou protagonisti sono satira, danza, canzoni e consumi. Il tutto culmina con una grande sfilata, dove partecipano migliaia di persone travestite, anche straniere.



20 Feb 2019
Feb 20 2019
18:03

Emissioni Italia

L’atleta con la palla e il nastro

È quanto raffigurerà il francobollo “B-50g” che l’Italia, il 15 marzo, dedicherà alla Reale società ginnastica Torino, attiva dal 1844


Un classico: la serie dei “Ginnici”

Tra i precedenti della specialità, anche i tre francobolli da 5, 10 e 15 lire che -era il 18 maggio 1951- promossero le “Feste e concorsi ginnastici internazionali”. Quelli si svolsero a Firenze, mentre il francobollo atteso per il 15 marzo sposta l’attenzione sul Piemonte, così da rammentare la Reale società ginnastica Torino che compie centosettantacinque anni. Venne fondata, infatti, nel 1844.

Inserito nel percorso “Lo sport”, il nuovo dentello avrà un costo di 2,60 euro. Si tratta di un “B-50g”, utile per un invio tra i venti ed i cinquanta grammi (oppure nei venti ma fuori formato) ordinario e diretto in Italia. Sarà autoadesivo e stampato in due milioni di esemplari, sapendo che i fogli sono da quarantacinque.

Il bozzetto, su cui ha lavorato Silvia Isola, parte da uno scatto concesso dai fotografi Federico Fenu e Antonio Crisà. Propone un’atleta mentre si esibisce con la palla; la sua figura è avvolta dal caratteristico nastro utilizzato negli esercizi. In alto a destra si aggiunge lo stemma del sodalizio.



20 Feb 2019
Feb 20 2019
14:34

Pubblicità redazionale

  San Marino dedica la serie Europa 2019 al falco pellegrino

L’Ufficio Filatelico e Numismatico invita i collezionisti alla Mostra filatelica internazionale di Monaco di Baviera


Annullo speciale Mostra filatelica internazionale di Monaco

L’Ufficio Filatelico e Numismatico di San Marino sarà presente dal 28 febbraio al 2 marzo 2019 alla Mostra filatelica internazionale di Monaco, che si terrà presso MOC Veranstaltungscenter München, Halle 1, Lilienthalallee 40, 80939 München, con il seguente orario: giovedì 28 febbraio e venerdì 1 marzo 10.00-18.00, sabato 2 marzo 10.00-16.00.

Presso lo stand UFN San Marino i collezionisti potranno acquistare le nuove serie del 26 febbraio 2019: Insieme 200, Europa Volatili nazionali, Centenario dell’Associazione Nazionale Alpini, Arte: 500° anniversario della scomparsa di Leonardo da Vinci, 550° anniversario della scomparsa di Filippo Lippi, 350° anniversario della scomparsa di Rembrandt, Giornata Internazionale della Donna, Giornata Internazionale dello Sport per lo Sviluppo e la Pace.

Inoltre saranno disponibili anche francobolli, monete e annulli speciali del 2018, gli abbonati potranno anche reintegrare i depositi per il servizio filatelico e numismatico 2019 e i nuovi clienti potranno iscriversi ai servizi e prenotare le nuove serie. In occasione della fiera verrà impiegato un annullo speciale che rappresenta Karlstor, la celebre porta medioevale di Monaco.

La serie filatelica Europa 2019 emessa dalla Repubblica di San Marino è dedicata ai volatili nazionali, tema scelto da PostEurop per le emissioni congiunte tra i paesi membri. I valori rappresentano il falco pellegrino, straordinario ed elegante rapace che nidifica in una nicchia della rupe nei pressi della Prima Torre, che compare sullo sfondo: il primo francobollo mostra un giovane falco posato su di un ramo in attesa dell'arrivo del genitore in volo, mentre il secondo valore rappresenta il falco con i suoi due pulcini.

Data di emissione: 26 febbraio 2019 - Valori: n.2 valori da €1,10 e 1,15 in fogli da 12 francobolli - Tiratura massima: 60.000 serie - Stampa: offset a quattro colori, un Pantone e inchiostro invisibile giallo fluorescente a cura di Cartor Security Printing - Dentellatura: 13 x 13¼ - Formato francobolli: 40 x 30mm - Bozzettista: Mauro Mazzara



Per continuare a leggere "Vaccari news" cliccare sul pulsante "archivio notizie".



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366