Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria
CHIUSURA ESTIVA

Uffici chiusi da martedì 1 agosto a domenica 3 settembre.
Nel periodo di chiusura, è comunque possibile inviare gli ordini, che verranno evasi in ordine di arrivo alla riapertura.

Buone vacanze a tutti.



Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

19 Ago 2017
Ago 19 2017
01:46

Libri e cataloghi

Sassone punta alle segnalazioni

Quasi cinquecento quelle introdotte nei nuovi cataloghi; riguardano un po’ tutte le aree. Lo anticipa il direttore editoriale, Giacomo Avanzo


Tra i titoli, il sintetico “Blu”

Pronti ad uscire, fra qualche giorno: sono i titoli 2018 della Sassone. Ovvero, il “Catalogo specializzato dei francobolli d’Italia e dei Paesi italiani”, questo in due volumi, insieme venduti a 70,00 euro. Uno arriva di fatto al 1945 e tratta solo il Bel Paese con tutte le produzioni collegate (1.152 pagine, prezzo per il singolo: 45,00 euro); il secondo è dedicato a Repubblica, San Marino, Vaticano e Smom (1.120, 30,00). Si aggiungono il sintetico “Blu” con l’intera area dal 1850 alle ultime novità (624, 15,00) ed il riferimento per gli specialisti, “Antichi Stati Italiani - Regno d’Italia 1850-1900” (576, 100,00).

Fin qui i dati di sintesi, ma per i lettori di “Vaccari news” vi è anche l’analisi proposta dal direttore editoriale dell’azienda, Giacomo Avanzo. Pure questa volta accenna ad una “valanga di segnalazioni”, giunte dagli appassionati e concernenti ogni capitolo: ne sono state scartate molte, ma alla fine quasi cinquecento, quelle che meritavano, figurano inserite. “Evidentemente -spiega- c’erano delle vecchie collezioni che non saltavano fuori da tempo”. Tale impegno “ci ha precluso altri lavori”, quindi non ci sono novità a livello organizzativo.

Quanto alle stime economiche, “abbiamo rivalutato i francobolli che non si trovano mai (ad esempio, alcuni di Regno su busta e molti delle Occupazioni)”. Inoltre, “abbiamo «mosso» un po’ le Colonie, poiché è stata registrata molta richiesta sulle serie medie: uno o due pezzi di un determinato francobollo si trovano, ma già quattro o cinque no”. Insomma, “talvolta è difficile avere la quantità”.

Previsioni per il futuro? “A dicembre dovremmo proporre un repertorio di storia postale riguardante le isole Ionie”; ad essere precisi, si concentra sulla presenza italiana a Cefalonia, Corfù, Itaca e Zante.

L’idea successiva è lasciare un mercuriale “valido per il XXI secolo”. Secondo il progetto, dovrebbe essere organizzato in due sezioni, comprendendo francobolli ed annullamenti. Una affronterebbe la parte ducale; la successiva quella risorgimentale, partendo dalla Seconda guerra indipendenza, quindi dal 26 aprile 1859, ed arrivando al 20 settembre 1870.



18 Ago 2017
Ago 18 2017
17:07

Vaticano

Da due secoli impegnati con i più piccoli

È l’Istituto dei fratelli maristi delle scuole, fondato in Francia da san Marcellino Champagnat. Il Vaticano ricorderà l’artefice con un francobollo in vendita per 1,00 euro


San Marcellino Champagnat

L’Istituto dei fratelli maristi delle scuole ha due secoli, cifra tonda atta a giustificare l’emissione, da parte del Vaticano, di un francobollo che sarà in vendita dal 7 settembre contro 1,00 euro. Prodotto in centoventimila unità come limite (i fogli sono da dieci), è stato realizzato da Patrizio Daniele.

Raffigura Marcellino Champagnat, il giovane vicario della parrocchia di La Valla in Francia, proclamato santo da Giovanni Paolo II il 18 aprile del 1999. Sullo sfondo compare la tavola della prima comunità, circondata da laici e religiosi di oggi al servizio dei bambini, mentre la statua della Vergine, da lui chiamata Buona Madre, ricorda lo spunto per quanto concretizzato.

La sua storia -approfondiscono dall’Ufficio filatelico e numismatico- conduce alla fine del diciottesimo secolo, quando con la Restaurazione “si presentò la necessità di far fronte alla crisi nazionale delle scuole incentivando e rafforzando l’istruzione e la catechesi dei giovani”. Il protagonista fu ordinato sacerdote nel 1816; alimentato da un’incrollabile fiducia in Maria e nella sua tutela (da qui il nome “marista” dato alla comunità), iniziò un’intensa opera. Il convincimento che “per educare bene i ragazzi occorre amarli” ne permea lo stile, le cui caratteristiche sono “una costante ma discreta presenza in mezzo ai ragazzi, la semplicità, lo spirito di famiglia e l’amore al lavoro”. Gli adepti, ora presenti in oltre ottanta Paesi, ma soprattutto nelle missioni, contano su mille centri formativi, oltre tremila religiosi e circa seicentomila alunni.



18 Ago 2017
Ago 18 2017
14:31

Appuntamenti

Ed i libri misero i dentelli

Quattro copertine di altrettanti volumi trasformati in “francobolli” per il concorso “Caro autore, ti scrivo…”. I giovanissimi hanno tempo fino al 2 settembre per partecipare

Certo, i francobolli scelti per caratterizzare l’iniziativa e catturare l’attenzione del pubblico appaiono di fantasia (in realtà sono copertine di altrettanti volumi), ma forse anche per questo si fanno notare. A proporli sono gli organizzatori della manifestazione 2017 di “Pordenonelegge”.

Nel contesto hanno firmato il concorso “Caro autore, ti scrivo...”, rivolto ai giovani lettori di età compresa fra i dodici ed i quattordici anni.

“Sono stati selezionati quattro «magnifici cari autori» e quattro tra le migliori pubblicazioni della letteratura per ragazzi, che anticipano così il programma «Junior» della «Festa del libro» in calendario dal 13 al 17 settembre”, spiegano dalla sede. Gabriele Clima (suo è “Il sole fra le dita”), Luigi Garlando (“Io e il papu”), Guia Risari (“La porta di Anne”) e Bruno Tognolini (“Il giardino dei musi eterni”) rappresentano “penne” familiari ed amate dai piccoli lettori.

L’invito, rivolto a tutti gli studenti delle scuole secondarie di primo grado, è leggere uno dei titoli suggeriti, poi scriverne una recensione sotto forma di lettera all’autore della lunghezza massima di 2.700 caratteri. Lettera da inviare -attraverso il sito dedicato- entro il 2 settembre.

Una giuria sceglierà poi i contributi più interessanti, tre per ciascuna opera.



18 Ago 2017
Ago 18 2017
10:24

Notizie dall'Italia

“Raccomandata1” - Rivisto il venerdì

Ora parte delle linee di trasporto è gestita da esterni. L’idea è di farle rientrare; si comincerà con il prossimo 1 settembre


Novità per l’invio registrato e veloce…

La “raccomandata1”? Il 22 giugno, silenziosamente, ha compiuto dieci anni. Ma la notizia è un’altra: torna interna la gestione degli invii accettati il sabato ed in consegna il lunedì, primo giorno lavorativo seguente a quello della presa in carico. Accadrà perlomeno in quelle aree in cui Poste italiane aveva affidato a terzi il trasporto. Il provvedimento entrerà in vigore l’1 settembre.

La rete specifica -ricordano dall’azienda- era stata organizzata nel 2011 in circa ottocento uffici postali dislocati sull’intero territorio nazionale; in questo momento opera in parte con lavorazione diretta ed in parte esternalizzata. Le linee che fanno riferimento al primo àmbito rimangono confermate (al massimo si parla di qualche revisione), ma non le restanti, che dovranno essere riassorbite dalla società.



18 Ago 2017
Ago 18 2017
00:48

Notizie da Vaccari

Leggere premia

Sull’attuale campagna promozionale che, fino al 4 settembre, l’azienda dedica ai libri, gli abbonati a “Vaccari magazine” hanno uno sconto del 10%

“Fino al 4 settembre, oltre al risparmio nelle spese di spedizione, per gli abbonati al semestrale «Vaccari magazine» c’è il 10% di sconto sugli acquisti dalle nostre librerie”. È quanto ricordano dall’azienda di Vignola (Modena).

In uscita a maggio e novembre durante le manifestazioni di “Veronafil”, la testata conta 112 pagine in quadricromia. Nata nel 1989, si occupa di filatelia e storia postale puntando, soprattutto ma non in maniera esclusiva, al periodo classico nazionale, grazie alla collaborazione di appassionati, studiosi e giornalisti, esperti del settore. “Si distingue per la validità degli approfondimenti proposti e per la preziosa veste editoriale, grazie ai quali risulta essere una delle riviste più premiate al mondo. Anche alla recente «Finlandia 2017» ha ottenuto la medaglia d’oro”.

L’abbonamento per l’anno in corso costa 35,00 euro, ma un ruolo importante è giocato dagli arretrati. Per questo, on-line e gratuito, vi è l’indice analitico di tutti i cinquantasette numeri finora pubblicati, dove gli articoli -per facilitare le ricerche- sono elencati in base ad argomento, autore e data.



Per continuare a leggere "Vaccari news" cliccare sul pulsante "archivio notizie".



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366