Siamo lieti di inviarle le notizie diffuse nell'ultima settimana da "Vaccari news".
Se desidera conoscerle in tempo reale, in qualsiasi momento può visitare la pagina www.vaccarinews.it, dove può trovare gratuitamente anche:

  • i programmi aggiornati di Italia, San Marino, Vaticano e Smom;
  • l'archivio di tutte le informazioni che abbiamo diffuso nel tempo (è possibile fare ricerche sia in ordine cronologico, sia per parola chiave, sia per area);
  • i comunicati diramati alla stampa;
  • l'elenco dei prossimi appuntamenti (mostre ed eventi).
Buona lettura
Lo staff di "Vaccari news"

Apr 04 2003 - 00:00

Notizie dall'Italia

Vaticano: la "gemellata" funziona

Lo stand del Vaticano a Milanofil

Certo, non tutti diventeranno collezionisti di francobolli polacchi. Ma sono in tanti coloro che, davanti alla proposta vaticana di acquistare la serie per il venticinquesimo del pontificato di Giovanni Paolo II, hanno voluto mettere nell’album sia l’emissione della Santa Sede sia quella firmata da Varsavia. Segno che, quando la gemellata è contemporaneamente messa in vendita in tutti i Paesi coinvolti, gli appassionati apprezzano. Una dimostrazione del successo è stata registrata nel recente convegno di Milanofil, dove lo stand del Vaticano (foto) è risultato sempre affollato di acquirenti.

Identiche nelle immagini, entrambe le produzioni si compongono di venticinque francobolli cartacei (ricordano gli anni dal 1978 al 2002) e di uno in argento. Questi i facciali: foglio cartaceo vaticano 10,25 euro, polacco 25 zloti (venduto dall’ufficio filatelico papale a 8,25 euro), emissione in argento vaticana 2,58 euro, polacca 10 zloti (venduta a 2,50 euro).


Apr 03 2003 - 15:03

Emissioni Italia

Settecento anni di... "Sapienza"

Il francobollo per l’Università

Ha sette secoli l’Università degli studi di Roma: alla festa partecipa anche Poste italiane, che emetterà un francobollo da 41 centesimi giovedì 10 aprile. Nello stesso giorno in cui, alle 10.30, presso l’aula magna di piazzale Aldo Moro 5 si terrà l’inaugurazione del settecentesimo anno accademico. La cerimonia prevede la prolusione del rettore, Giuseppe D’Ascenzo, l’intervento di uno studente e la “lezione magistrale” del professor Mario Caravale, ordinario di Storia del diritto italiano della facoltà di Giurisprudenza, dal titolo “Momenti di storia de «La Sapienza»”. La vignetta del francobollo propone una prospettiva del rettorato e, in primo piano, la statua di Minerva, divinità guerriera ma anche dea della sapienza, simbolo dell’ingegno e dell’intelligenza. L’immagine è completata (in alto a destra) dal sigillo dell’antico ateneo, istituito appunto nel 1303.

L’annullo per il primo giorno sarà impiegato all’Ufficio filatelico della capitale.


Il sito dell’Università
Apr 03 2003 - 14:48

Notizie dall'Italia

In Italia la delegazione dell’Accademia Europea

Sono attesi oggi, giovedì 3 aprile, i delegati della Académie Européenne de Philatélie, l’istituzione presieduta dal francese Jean Pierre Mangin. I rappresentanti, ventidue da Belgio, Francia, Portogallo e Turchia, resteranno a Venezia fino a domenica. Qui incontreranno una decina di ospiti ed accademici italiani.

Il programma, curato da Bruno Crevato-Selvaggi, comprende anche appuntamenti filatelici, fra cui una conferenza sulla storia postale della stessa città lagunare, presentata da Luciano De Zanche.

L’Accademia nasce da un progetto del 1977, che intendeva riunire specialisti dei vari settori filatelici così come autori di cataloghi, commercianti ed altri esperti per “farli conoscere fra loro e, se possibile, promuovere rapporti d’amicizia attraverso incontri conviviali, organizzati in modo regolare in differenti città europee”. Scopo ultimo, facilitare la pubblicazione attraverso tutti i mezzi per informare i collezionisti.


Il sito dell'Accademia
Apr 03 2003 - 00:00

Dall'estero

Diventa antiquariato la bandiera a stelle e strisce

Cosa hanno in comune lo Zio Sam in bicicletta, uno stemma per la campagna presidenziale del 1888, un segnalibro in seta, un moderno ventaglio pieghevole ed una scultura femminile? La bandiera statunitense ed il venir ritratti in formato francobollo.

Sono infatti disponibili da oggi i cinque 37 centesimi con la versione antiquariale e un po’ kitsch della “Old glory”. Secondo Washington, rappresentano immagini di simbolismo patriottico, perché il drappo a stelle e strisce, da quando fu introdotto nel 1777, ha virtualmente caratterizzato ogni aspetto della cultura nordamericana.

L’emissione, confezionata in “libretto di prestigio” (il secondo dopo quello emesso nel 2000 e dedicato ai sottomarini) contiene complessivamente venti pezzi e debutta per il “Mega event stamp show” di New York.


I cinque esemplari
Apr 02 2003 - 00:00

Dall'estero

Anche il contingente a Timor Est nella serie neozelandese

Il francobollo dedicato a Timor Est

Venti francobolli per altrettante divise militari dal 1860 ad oggi. È la maxiproposta con cui la Nuova Zelanda saluta, da mercoledì 2 aprile, i propri soldati: “Per oltre centoquaranta anni- confermano in posta- le forze armate neozelandesi hanno giocato un ruolo vitale nel difendere e proteggere sia la nostra terra, sia quella di altri”.

Tutti da quaranta centesimi di facciale, i nuovi dentelli permettono un rapido excursus sui principali fatti d’arme in cui il Paese ha partecipato. Primo e Secondo conflitto mondiale in particolare, ma anche Guerra anglo-boera, Corea, Vietnam e le più recenti spedizioni di pace, come a Timor Est nel 2000 e a Bougainville (Isole Salomone) l’anno successivo.

Dietro ad ogni esemplare è stampata una sintetica scheda che mette in luce l’uniforme in dotazione e le onorificenze ricevute.


Apr 01 2003 - 16:46

Notizie dall'Italia

Posta: torna l’allarme antrace

“Minuscoli granelli di polvere bianca” sbucati fuori da una busta chiusa male. Così “Il mattino” di Padova descrive l’episodio accaduto ieri al centro postale Camin di Padova.

L’allarme, scattato subito, ha permesso di isolare l’area e i dipendenti “mentre il plico veniva adeguatamente sigillato per essere sottoposto ad analisi nei laboratori specializzati di Foggia”.

"Si è trattato di un caso isolato- spiegano da Poste italiane. Alle 20.00 il Cmp di Padova ha cominciato a lavorare regolarmente la posta in partenza e quindi gli standard di qualità previsti per i tempi di recapito della corrispondenza non hanno subito nessuna variazione".


L’articolo
Apr 01 2003 - 00:00

Notizie dall'Italia

L'Antitrust: non solo tabaccai; ci sono modi nuovi per vendere valori bollati e postali

“Un'evidente distorsione della concorrenza nel settore interessato, non essendo peraltro giustificata da alcuna esigenza di carattere generale”. È il parere espresso dall'Autorità garante della concorrenza e del mercato alla legge 427/1993, nel punto in cui (articolo 27, comma 6) si prevede che “la rivendita al pubblico dei valori bollati e postali deve essere svolta all'interno dell'esercizio o dell'ufficio autorizzato, con divieto di consegna a domicilio e con la sola pubblicità dell'esposizione della targa regolamentare”.

Secondo l’Antitrust, tale norma non è “peraltro giustificata da alcuna esigenza di carattere generale”. Il disposto “rischia di ritardare l'introduzione di forme moderne e più efficienti nella vendita dei valori bollati che, accanto alle tradizionali forme di acquisto, presso le tabaccherie, potrebbero rappresentare per il consumatore modalità più vantaggiose di transazione”. Come, ad esempio, la vendita via internet.


Mar 31 2003 - 11:28

Dall'estero

Gli Usa ricordano il "Columbia"

Annullo del Columbia

Sarà ricordata domani, domenica 30 marzo, la tragedia dello shuttle Columbia, nella quale morirono tutti i sette astronauti a bordo.

L’incidente accadde l’1 febbraio scorso durante le fasi di atterraggio, nell’impatto con l’atmosfera. La missione, in codice STS-107, era stata lanciata da Cape Canaveral il 16 gennaio.

L’annullo commemorativo sarà impiegato a Pittsfield, Massachusetts. L’immagine riprende la navetta distrutta.


Mar 28 2003 - 18:06

Emissioni Italia

Ridotta a tre esemplari la turistica

Il francobollo per Sestri Levante

Tempo di week-end all’aria aperta (polveri nocive permettendo) e tempo di cominciare a programmare le vacanze, magari scegliendo i più tranquilli lidi tricolori. Ed è per questo che l’Italia emetterà, sabato 5 aprile, la consueta serie “turistica”. Che, da quest’anno, viene ridotta a tre francobolli in luogo di quattro, eliminando la rigida separazione adottata dal 1979 in Nord, Centro, Sud ed Isole.

Tutti da 0,41 euro i tagli, questa volta dedicati a Sestri Levante (Genova), Lanciano (Chieti) e Procida (Napoli). Annulli speciali agli sportelli filatelici delle prime due località e all’ufficio postale centrale della terza.


Mar 28 2003 - 12:06

Notizie dall'Italia

Al mittente per guerra

Tornano i primi “reduci” dal Golfo persico. Non i militari, ma più semplicemente i plichi indirizzati in Irak e Kuwait e colti, allo scoppio del conflitto, ancora nel tragitto verso le destinazioni finali. In questo caso, come ha comunicato Poste italiane il 20 marzo scorso, gli oggetti vengono restituiti al mittente.

A Milano, ad esempio, si applica un timbro ad inchiostro blu con il testo “Al mittente traffico sospeso”.


Busta con il timbro di restituzione
Se ricevete questa mail è perché vi siete iscritti a Vaccari news
Per ISCRIVERSI, CANCELLARSI o MODIFICARE l'indirizzo email basta collegarsi qui http://www.vaccari.it/_ISCRIVITIVNEWS

Copyright © 2018 - 2003 Vaccari srl - tutti i diritti riservati
registrazione Tribunale di Modena n. 1854 del 4 dicembre 2007
direttore responsabile Fabio Bonacina
Tutto il contenuto di questa newsletter, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati. Redazione: info@vaccari.it

VACCARI srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel. (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157