Siamo lieti di inviarle le notizie diffuse nell'ultima settimana da "Vaccari news".
Se desidera conoscerle in tempo reale, in qualsiasi momento può visitare la pagina www.vaccarinews.it, dove può trovare gratuitamente anche:

  • i programmi aggiornati di Italia, San Marino, Vaticano e Smom;
  • l'archivio di tutte le informazioni che abbiamo diffuso nel tempo (è possibile fare ricerche sia in ordine cronologico, sia per parola chiave, sia per area);
  • i comunicati diramati alla stampa;
  • l'elenco dei prossimi appuntamenti (mostre ed eventi).
Buona lettura
Lo staff di "Vaccari news"

Ago 22 2003 - 00:00

San Marino

"Amarcord", ovvero i giochi di una volta

Come si divertivano i bambini di un tempo? Alla domanda risponde San Marino, che il 15 settembre proporrà sei francobolli dedicati ad altrettanti passatempi di una volta. Un’epoca in via di estinzione, lo sottolinea lo stesso titolo della serie, individuato dalle poste biancoblu ed ispirato al celebre film di Federico Fellini: “Amarcord”.

La scelta è caduta sugli svaghi di gruppo, alcuni, per esempio le carriole o il cerchio (presenti nei tagli da 36 e 62 centesimi), ormai trasformati o addirittura dimenticati. Cui si contrappongono altri che, ancora oggi, riescono magari a sostenere il confronto con elettronica e plastica: moscacieca, biglie, rubabandiera e fune (facciali rispettivamente da 41, 77, 124 e 155 centesimi). Sullo sfondo di ogni vignetta, inoltre, angoli caratteristici della più antica Repubblica del mondo. “Giochi come questi- puntualizzano dal Titano- fino agli anni ‘60/’70 erano ancora diffusi. Poi, con il rapido aumento del benessere, i bambini hanno potuto acquistare i giochi nei negozi”.

Ogni valore, prodotto in 130mila esemplari, è disponibile in fogli da venti.

Solo pochi giorni fa (“Vaccari news” del 6 agosto) la Nuova Zelanda aveva proposto altri divertimenti infantili, fra cui il mondo.


La serie
Ago 21 2003 - 00:00

Dall'estero

Le poste Usa salutano Jessica, la diciannovenne fuggita dagli irakeni

L’annullo

Cosa bisogna fare per finire su un annullo a diciannove anni? Negli Stati Uniti basta arruolarsi nelle Forze armate e finire… catturati dal nemico. È successo a Jessica Lynch: “soldato semplice- ricorda il quotidiano «la Repubblica»- ferita e presa prigioniera nel corso di un'imboscata, era stata portata via furtivamente da un ospedale dell'Iraq centrale… nel corso di una missione straordinaria delle forze speciali americane. Questo episodio ha fatto di più per il morale delle truppe in guerra di qualsiasi altra conquista militare. Le immagini del suo volto sorridente hanno fatto il giro del mondo, facendo di lei… l'icona americana, l'incarnazione della tenace determinazione a superare tutti gli ostacoli”.

Ma torniamo all’annullo: propone la cartina della West Virginia ed è stato impiegato nel paese natale di Jessica, Palestine, sui monti Appalachi. “Con solo 100 abitanti, due chiese, un ufficio postale e un negozio di regali, sembra un luogo del tutto insignificante, rispetto alla guerra in Iraq”. Che ora vive il suo momento d’oro, insieme alla ragazza, la cui vicenda verrà ripresa da libri e persino film.


Ago 20 2003 - 10:51

Notizie dall'Italia

Santa Maria di Plestia: il simbolo rinato si fa annullo

L’annullo con l’edificio

“È di certo il simbolo dell’altopiano di Colfiorito, quello che sei anni fa– era il settembre 1997– venne devastato dalla furia di un terremoto infinito: quasi undicimila scosse in otto mesi. Adesso è diventato il soggetto dell’annullo speciale che Poste italiane ha utilizzato per la ventiseiesima edizione della mostra-mercato della patata rossa, ben più di una sagra ma un’occasione per valorizzare i prodotti tipici dell’altopiano di Foligno”. Così il giornalista Giovanni Bosi presenta l’iniziativa svoltasi domenica.

Il simbolo in questione è la chiesa di Santa Maria di Plestia, che sorge isolata alla confluenza di antiche strade e sui resti del tempio romano e della basilica paleocristiana. Una presenza storicamente caratterizzante e meta di pellegrinaggio annuale, mentre negli spazi circostanti vi si tengono da maggio a settembre delle fiere mensili. Di particolare interesse è la cripta assegnabile all’XI secolo, suddivisa in cinque navatelle da tre ordini di colonne.

Gli scavi archeologici di Plestia hanno portato alla luce resti di edifici tardo-repubblicani, del foro, di un tempio e di altri immobili con pavimenti a mosaico ed aree porticate; sotto, si trovano anche i resti di un villaggio databile all'età del Ferro (IX/VIII secolo a.C.).

Il manuale è a disposizione degli interessati fino al 7 ottobre presso il servizio commerciale di Poste italiane, via Piermarini, 06034 Foligno (Perugia).


Lo stand di Poste italiane attivato presso le ex Casermette militari di Colfiorito
Ago 20 2003 - 00:00

San Marino

Gli "azzurri" in Australia per il rugby - L’omaggio di San Marino

L’Australia chiama e San Marino risponde: nel Paese-continente, tra il 10 ottobre e il 22 novembre, si svolgerà la Coppa del mondo di rugby e il Monte Titano rilancia, mettendo a disposizione quattro francobolli commemorativi a partire dal 15 settembre.

La manifestazione, a dirla tutta, parlerà italiano anche per un altro aspetto. In campo scenderanno infatti gli “azzurri”, che dovranno confrontarsi, nel girone “D”, contro Canada, Galles, Nuova Zelanda e Tonga. Complessivamente, le équipe che si fronteggeranno sono venti.

Ma veniamo ai francobolli, che valgono rispettivamente 41, 62, 77 e 155 centesimi. Tirati in fogli da venti esemplari con descrizioni sui bordi per complessive 130mila serie, “rappresentano una sorta di fermo immagine di alcuni passaggi del rugby”.


La serie
Ago 19 2003 - 00:00

Emissioni Italia

Annullo a Roma per la congiunta con il Belgio

Sarà impiegato il 13 settembre a Roma l’annullo primo giorno della serie Europalia, che l’Italia emetterà in congiunta con il Belgio.

Ciascuna cartavalore (“Vaccari news” dell’1 luglio), “riproduce un simbolo del patrimonio artistico e culturale e della creatività italiana a rappresentare l’Italia per l’emissione comune dedicata al festival «Europalia Italia 2003» organizzato in Belgio in occasione del semestre di presidenza italiana del Consiglio dell’Unione europea”.

Il 41 centesimi (49 nella versione belga) propone il dipinto “Natura morta” realizzato da Giorgio Morandi nel 1938 ed esposto al Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto; il 52 centesimi (59 per il Paese nordico) offre invece l’autovettura berlinetta Cisitalia 202 a due posti, realizzata su design di Pinin Farina nel 1947 e conservata al Museo d’arte moderna di New York. Nei due tagli tricolori vi è, inoltre, il logo scelto per il semestre di presidenza Ue.


Il sito di Europalia (anche in francese ed inglese)
Le due serie a confronto
Ago 18 2003 - 12:28

San Marino

Sul Monte Titano uno spettacolo da sogno

Sono firmati da Nicoletta Ceccoli (vincitrice del “Cavallino d’oro” 2001, riconoscimento con cui ogni anno la rivista “Il collezionista” premia l’autore del miglior bozzetto originale) i quattro esemplari dedicati all’arte dei burattini.

In vendita a San Marino dal 15 settembre, valgono 41 centesimi ognuno e compongono un mosaico dai toni onirici. Coloratissime marionette animano lo spettacolo, cui assiste un folto pubblico mentre, sullo sfondo, si notano le inconfondibili “tre penne” delle montagne su cui poggia la Repubblica. “Quello dei burattini- confermano in posta- è da sempre un mondo magico, affascinante, che aiuta a sviluppare la fantasia di ognuno di noi permettendo di esprimere sensazioni, emozioni, sentimenti”.

La serie, tirata in 140mila esemplari, è confezionata in minifogli da sedici pezzi.


Il minifoglio
Ago 18 2003 - 12:28

Emissioni Italia

Con Giolitti torna Montecitorio

Il francobollo

Il folto baffo bianco ancien régime e, sullo sfondo, l’interno della Camera dei deputati. È questo, in estrema sintesi, il francobollo che rende omaggio a Giovanni Giolitti, scomparso esattamente settantacinque anni fa. Liberale, fu ministro del Tesoro, dell’Interno e presidente del Consiglio attuando, fra l’altro, lo sviluppo del Paese nel secondo decennio del secolo scorso e la conquista della Libia (1911-12). Dopo il delitto Matteotti (1924) manifestò aperta opposizione al Fascismo.

Il dentello, che vale 41 centesimi, sarà disponibile dal 13 settembre; gli annulli primo giorno verranno impiegati a Mondovì Breo (Cuneo), suo paese natale, e Cavour (Torino), dove morì.


Ago 18 2003 - 00:00

Appuntamenti

Lavagna - A scuola di... posta

Il logo del Circolo filatelico lavagnese

Si svolgerà sabato 18 e domenica 19 ottobre a Lavagna (Genova) il seminario di studi "I servizi postali dal 1997 al 2002 in Italia". Promosso dal Circolo filatelico lavagnese, intende affrontare la recente evoluzione del settore, filatelia inclusa.

Fra i temi trattati: il passaggio di Poste italiane da pubbliche a private, l'istituzione dei nuovi servizi celeri, il cambio della moneta, l'eliminazione delle stampe dal tariffario postale, il postatarget, la posta elettronica, il remailing, la affrancatura digitale.

Le giornate di approfondimento saranno condotte da Giovanni Riggi di Numana insieme con altri specialisti.

Per conoscere costi, dettagli ed iscriversi occorre rivolgersi al circolo organizzatore (casella postale 61, 16033 Lavagna, telefono 0185.31.92.90, e-mail circolofilatelicolavagnese@virgilio.it), entro il 20 settembre.


Ago 17 2003 - 00:00

Libri e cataloghi

La posta recuperata dopo i disastri aerei

La copertina

Tutti gli incidenti aerei, le interruzioni e gli atterraggi forzati delle linee imperiali britanniche e delle società predecenti. È “Air crash mail of Imperial airways and predecessor airlines”, firmato da Kendall C.Sanford (208 pagine in inglese, 45,00 euro).

Il testo propone 187 foto di velivoli, 96 buste e 174 cachet, più diverse riproduzioni di articoli, tratti dalla stampa dell’epoca, che documentano i singoli episodi.

Per la numerazione l’autore ha impiegato lo stesso sistema presente in “Recovered mail” di Henri Nierinck, pubblicato nel 1992 e nel 1995. Gli elenchi sono in ordine cronologico.


Per saperne di più
Ago 16 2003 - 00:00

Notizie dall'Italia

Francobolli per la affrancatura addio

I francobolli usati diventano sempre più difficili da trovare? Certo, la tecnologia, prima con il fax e poi con le e-mail, fa la sua parte. Cui bisogna poi aggiungere le affrancatrici meccaniche e le macchine da sportello, che i tecnici chiamano “tp label”.

Ma persino Poste italiane punta a relegare i beneamati dentelli nell’angolo dei collezionisti (non a caso, li chiama “francobolli filatelici”), mettendo a disposizione i propri sportelli per abolirne sostanzialmente l’impiego e velocizzare le procedure. La prestazione si chiama “servizio affrancatura” ed è rivolta a trattare in modo automatico da venti a ventimila plichi ordinari, prioritari o fatture; il quantitativo minimo può scendere anche a soli dieci unità per raccomandate, assicurate ed atti giudiziari. In più, la possibilità di farsi compilare la modulistica e le ricevute di ritorno.

Oltre alle tariffe in vigore, per il lavoro la società chiede un sovrapprezzo variabile tra i 4 ed i 26 centesimi a plico.


Se ricevete questa mail è perché vi siete iscritti a Vaccari news
Per ISCRIVERSI, CANCELLARSI o MODIFICARE l'indirizzo email basta collegarsi qui http://www.vaccari.it/_ISCRIVITIVNEWS

Copyright © 2018 - 2003 Vaccari srl - tutti i diritti riservati
registrazione Tribunale di Modena n. 1854 del 4 dicembre 2007
direttore responsabile Fabio Bonacina
Tutto il contenuto di questa newsletter, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati. Redazione: info@vaccari.it

VACCARI srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel. (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157