Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

02 Ago 2019 - ore 11:24
Ago 02 2019
11:24

Notizie dall'Italia

Marcello Manelli rilancia

Dopo la rivista, ha fondato l’Accademia italiana filatelia analitica. Il collezionista spiega ai lettori di “Vaccari news” caratteristiche ed obiettivi


Marcello Manelli

Dopo la rivista “Filatelia analitica”, Marcello Manelli crea l’Aifa. La sigla potrebbe far pensare all’Agenzia italiana del farmaco (destinataria di un 70 centesimi emesso il 3 giugno 2013), ma nelle intenzioni del collezionista vuole significare Accademia italiana filatelia analitica. “Raggruppa cultori di varietà e specializzazioni di francobolli dell’area italiana”, viene spiegato in una nota. È composta da soci accademici che, per comprovata competenza, “possono esprimere opinioni filateliche non sindacabili. Sono scelti fra i cultori di filatelia specializzata e varietà che si sono distinti per i loro studi”.

“Vaccari news” ha voluto saperne di più. “Ad oggi i soci accademici sono nove, fra i quali un onorario”, spiega lo stesso promotore. Gli affiliati, ovvero coloro che hanno chiesto di ricevere, gratuitamente e in formato digitale, il notiziario, sono una cinquantina. Lo statuto è in corso di registrazione.

Oltre agli accademici vi sono altre tipologie di iscritti? “Sono solo accademici. Entrano ad invito o meglio, come previsto dall’articolo 7 dello statuto, «per cooptazione. Il candidato viene proposto dal consiglio direttivo ai soci accademici che esprimono un parere…»”.

Cosa vuol dire “opinioni non sindacabili”? “Nei miei quarant’anni di varietà e specializzazioni, ho avuto la fortuna di incontrare alcuni raffinati studiosi di filatelia specializzata (o meglio analitica, come ritengo sia più preciso chiamarla) che, per la loro competenza, in settori molto specifici, hanno raggiunto quella che definisco «insindacabilità». La filatelia analitica non ha la «variabilità» della storia postale o di altri settori della filatelia, è tutto molto più preciso, controllabile, delimitabile e dimostrabile, molto più vicina ad una scienza esatta. Si prendono in considerazione azioni meccaniche quali la stampa, la perforazione di un foglio, la carta in tutti i suoi componenti. E non sto certo parlando di varietà o specializzazioni ovvie e banali come quasi sempre è, ma di casi per i quali alcune volte è davvero difficile capirne l’origine. Ecco, i membri di Aifa, devono avere, e hanno, la preparazione, la maturità e la consapevolezza responsabile delle loro affermazioni per essere «non sindacabili»”. Comunque, “l’infallibilità assoluta è divina, quella umana no… quindi i soci accademici possono sbagliare e anche cambiare idea”.

A quanto ammonta la quota annuale? “Non è prevista”.

Quali sono gli obiettivi del sodalizio? “Dice l’articolo 2: «a) studio delle specializzazioni e delle varietà di francobolli dell’area italiana; b) diffusione dello studio delle specializzazioni e delle varietà nei francobolli dell’area italiana anche allo scopo di aumentare i collezionisti del settore». Quanto all’articolo 3, il sodalizio «a) pubblica e diffonde a mezzo email un notiziario periodico in formato digitale denominato «Filatelia analitica» che può essere ricevuto gratuitamente anche da non accademici, compilando una domanda scritta di affiliazione, indirizzata all’Aifa. L’affiliato non ha diritto di voto»”.

Perché questa separazione dall’Associazione filatelia italiana specializzata? “Nessuna separazione dall’Afis; sono ancora iscritto, come altri accademici”.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/Marcello_Manelli_rilancia/27199