Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria
CHIUSURA ESTIVA

Uffici chiusi da lunedì 5 a venerdì 30 agosto.

Nel periodo di chiusura approfitta delle spese di spedizione GRATIS!
È possibile inviare gli ordini, che verranno evasi in ordine di arrivo alla riapertura.

Buone vacanze a tutti.







Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

Risultati della ricerca

argomentotutti Anno2005
Parole Mesetutti
trovati 659 oggetti
>
05 Gen 2005
Gen 05 2005
14:50

Vaticano

Congiunte à gogo per il Vaticano

È ancora presto per un programma dettagliato, ma è già possibile abbozzare alcune ipotesi anche per il programma 2005 del Vaticano. Che si preannuncia particolarmente ricco di congiunte.

Con l’Italia celebrerà infatti il Concordato, a vent’anni dalla ratifica della revisione, con la Germania la ventesima Giornata della gioventù, con la Francia i Grandi musei e con la Svizzera il corpo militare al servizio del papa.

Fra le altre uscite, il restauro della “Resurrezione” firmata dal Perugino, il Sinodo dei vescovi (Anno dell’Eucarestia), i viaggi realizzati a Berna e Lourdes dal pontefice.

In più, i tradizionali appuntamenti di PostEurop (quest’anno dedicato alla gastronomia) ed il Natale.

Nel settore interofilo sarebbero previsti un aerogramma per san Nicola da Tolentino e delle cartoline dedicate alla mostra “La «Pietà» di Michelangelo come non l’avete mai vista prima”.



05 Gen 2005
Gen 05 2005
00:00

Notizie dall'Italia

Al posto del re, il suo francobollo


In questo volume anche il «Michetti» da quindici centesimi

“Bissolati, ricevuto dal re, rifiutò, dietro pressione di Turati, segretario del Partito socialista, la proposta di Giolitti di assumere dirette responsabilità governative”.

Si legge anche questo nel diciannovesimo volume, intitolato “La crisi di fine secolo, l’età giolittiana e la Prima guerra mondiale” con cui “Repubblica” in questi giorni propone la storia d’Italia.

Tema del capitolo è l’impresa libica; per raffigurare Vittorio Emanuele III a pagina 429 si è scelto, come correttamente indicato nella didascalia, un francobollo del 1906, nel caso specifico quello che i filatelisti conoscono come il “Michetti” da quindici centesimi. Sia pure un po’... schiacciato rispetto alle proporzioni reali.

Ma non è l’unico riferimento postale presente: l’opera qua e là propone anche delle cartoline.



04 Gen 2005
Gen 04 2005
09:56

Dall'estero

Tsunami - La solidarietà raggiunge la posta

Anche le poste mondiali attive nelle iniziative di solidarietà per i disastri provocati dal maremoto di settimana scorsa.

Fra cui quella britannica, che –oltre a sostenere la raccolta aiuti firmata dal Disasters emergency committee (Dec), ha creato la casella postale 999 dove convogliarli (Dec tsunami earthquake appeal, Po box 999, London, EC3A 3AA).

Pure Singapore è già entrato in attività, accettando donazioni attraverso qualsiasi sistema che faccia capo alla propria rete, ossia cassette, uffici e servizi urgenti. Fino al 31 gennaio Singapore post assorbirà le spese degli assegni spediti alla Croce rossa locale, così come gli oneri di qualsiasi altro aiuto per il cui recapito venga chiesto il supporto della struttura, ad esempio le 850 buche. Basta scrivere sulla busta, senza affrancarla, “Singapore red cross society – Tidal waves Asia”. Non solo: lavorando con A&T freight management pte ltd, le poste locali raccolgono per lo Sri Lanka -una fra le realtà più duramente colpite- viveri, coperte e lenzuola, forniture mediche. I pacchi, su cui deve comparire l’indicazione “Singpost aid to tidal wave victims - Sri Lanka”, verranno accettati senza spese presso tutti i sessantuno uffici postali.



04 Gen 2005
Gen 04 2005
00:00

Dall'estero

Anche il burka fa moda

Non solo in Italia o in Francia: oggi la moda –soprattutto femminile- muove un sistema economico ampio, che non conosce confini. Tanto da giustificare un’emissione come quella appena firmata dagli Emirati Arabi Uniti.

Sei i valori prodotti in libretto, che puntano alle usanze locali: dall’abito al burka.

“La moda –confermano in posta- gioca un importante ruolo in qualsiasi società perché rivela l’identità culturale, etnica e sociale di un popolo. L’abbigliamento tradizionale delle donne negli Emirati riflette le ricche tradizioni della comunità”.



03 Gen 2005
Gen 03 2005
00:00

Appuntamenti

Mancano cinque mesi per "San Marino 2005"


Dopo due anni, torna la manifestazione di San Marino

È dedicata all’evoluzione della posta e prevede pure una mostra di storia postale. È “San Marino 2005”, l’appuntamento biennale proposto dall’Azienda autonoma di stato filatelica e numismatica.

La manifestazione aprirà i battenti fra il 4 ed il 5 giugno a Serravalle; allestita presso il Palazzetto dello sport, ospiterà inoltre un convegno commerciale ad ingresso libero.

Per l’occasione verranno fra l’altro tenuti a battesimo alcuni dei francobolli programmati quest’anno dall’antica Repubblica.



02 Gen 2005
Gen 02 2005
00:00

Smom

Smom - Stemmi dei gran priori sì, ma in euro

Quattro stemmi adottati da altrettanti gran priori. Sono questi i soggetti della serie che, accanto al 2,50 euro per l’accordo con l’Italia (“Vaccari news” dell’1 gennaio), verrà messa in vendita da domani presso gli uffici postali dello Smom.

Valgono 20, 45, 60 e 62 centesimi di euro e sono dedicati rispettivamente ai blasoni dei frati Raimondo Riolx, Leonardo Balestrini, Michele Font e Ponto Laurenzin. È così confermata, sia pure con una moneta diversa, la precedente serie disponibile dal 1994.

Se il primo taglio può essere considerato come un integrativo, gli altri corrispondono a precisi servizi, visto che il tariffario coincide con quello adottato dall’Italia e, proprio in virtù della convenzione, è stato necessario porre fuori corso i vecchi esemplari espressi in grani, tarì e scudi. Non a caso, i due francobolli con il facciale più alto sono forniti di etichette per la posta prioritaria, prodotte su fogli a parte e identiche a quelle italiane.

Ammonta a 50mila serie la tiratura prodotta.



02 Gen 2005
Gen 02 2005
00:00

Libri e cataloghi

La nuova Europa secondo Michel


Il volume standard di Germania

Non c’è che l’imbarazzo della scelta: la Michel, una delle più prestigiose aziende specializzate nei cataloghi filatelici, ha rinnovato l’intero settore dedicato al Vecchio continente.

A cominciare dalla Germania, disponibile nell’annuale volume standard (1.023 pagine a colori, 33,00 euro) e nella versione specializzata suddivisa in due parti (fino al 1945, 948 pagine a 44,00 euro; dopo la Seconda guerra mondiale, 1.210 pagine a 49,00 euro, entrambe le sezioni in bianco e nero).

Gli altri Paesi sono invece disponibili in quattro tomi separati, tutti a colori e dal costo di 55,00 euro l’uno: Europa Occidentale e Centrale (1.594 pagine), Meridionale (1.803 pagine), Settentrionale (1.837 pagine) ed Orientale (1.882 pagine).

Per chi cerca l’approfondimento, anche il catalogo specializzato per la sola Croazia (104 pagine a colori, 35,00 euro) e quello per gli interi postali dedicati all’Est (1.133 pagine in bianco e nero, 70,00 euro).



01 Gen 2005
Gen 01 2005
00:00

Smom

Da oggi in vigore l’accordo con l'Ordine di Malta

Un grande francobollo per un accordo che, di fatto, ha formalmente ampliato l’area italiana.

Entra oggi in vigore la convenzione postale fra Poste italiane e Poste magistrali del Sovrano militare Ordine di Malta. Convenzione sottoscritta a sorpresa due mesi fa (“Vaccari news” del 14 novembre) e che prevede il riconoscimento, da parte del Bel Paese, dei dentelli firmati Smom.

La cartavalore uscirà dopodomani, primo giorno utile di apertura al pubblico dei servizi; vale 2,50 euro ed è stata prodotta in 30mila esemplari. Secondo la numerazione interna è la 330ª emissione.



01 Gen 2005
Gen 01 2005
00:00

Dall'estero

Musica, francobolli e solidarietà da Vienna


Dopo Muti, ricordato l’anno scorso, l’omaggio austriaco va a Maazel

È tradizione cominciare l’anno con il concerto augurale della Wiener Philharmoniker e, naturalmente, con il relativo francobollo. È da oggi in vendita l’1,00 euro austriaco questa volta –dopo l’omaggio a Riccardo Muti del 2004- dedicato a Lorin Maazel.

Nato vicino a Parigi nel 1930, lo statunitense Maazel è violinista (ha cominciato a suonare lo strumento a cinque anni) e direttore d’orchestra (undicenne, fu invitato da Arturo Toscanini a condurre la Nbc orchestra). Dopo aver fondato il “Fine arts string quartet”, ha fra l’altro guidato la Deutsche Oper di Berlino e si è occupato della direzione musicale dell’Opera di Vienna. Qui ha condotto lo spettacolo di Capodanno per dieci volte a partire dal 1980.

Oggi sarà l’undicesima, anche se all’insegna della compostezza: gli aspetti più giocosi, nonché la famosa “Marcia di Radetzky”, verranno infatti sospesi, in solidarietà alle vittime dello tsunami.



Per continuare a leggere "Vaccari news" cliccare sul pulsante "archivio notizie".



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366