Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria
CHIUSURA ESTIVA

Uffici chiusi da lunedì 5 a venerdì 30 agosto.

Nel periodo di chiusura approfitta delle spese di spedizione GRATIS!
È possibile inviare gli ordini, che verranno evasi in ordine di arrivo alla riapertura.

Buone vacanze a tutti.







Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

Risultati della ricerca

argomentotutti Anno2006
Parole Mesetutti
trovati 659 oggetti
>
26 Nov 2006
Nov 26 2006
11:00

Emissioni Italia

Diciottenni, la Fsfi pensa a riaprire i termini


Anche per la Fsfi lascia a desiderare l'esito del progetto per i diciottenni

Mentre si cominciano a tirare le somme sul progetto del francobollo per i diciottenni, il presidente della Federazione fra le società filateliche italiane, Piero Macrelli, commenta negativamente l’esito. “Siamo assolutamente insoddisfatti -dice- perché è mancata la lettera da spedire a tutti i ragazzi, strumento attraverso il quale promuovere la filatelia”.

“Per questo chiederemo di avviare una nuova campagna informativa e quindi di riaprire i termini, dando la possibilità a quanti non erano a conoscenza dell’iniziativa di avvalersene”. Allo stato dei fatti è difficile, secondo Piero Macrelli, che il progetto registri una seconda edizione.

Intanto, Poste italiane ha realizzato un ulteriore manifesto, dai contenuti più incisivi rispetto al precedente.

In base ai dati in possesso della società, sarebbero complessivamente circa 30mila i foglietti prenotati finora. Il calendario delle consegne, salvo sorprese, si dovrebbe chiudere il 20 marzo 2007.



26 Nov 2006
Nov 26 2006
00:04

Notizie dall'Italia

Consegnato il “Gronchi rosa” della Marini


Giorgio Marini (a sinistra) consegna il «Gronchi rosa» ad Antonino Scuderi

È andato al padovano Antonino Scuderi uno dei tre “Gronchi rosa” messi in palio da Marini srl tra quanti hanno acquistato gli aggiornamenti annuali prodotti dall’azienda genovese. La cerimonia si è svolta oggi durante la manifestazione di “Veronafil”. A donare il premio è stato il presidente della società e amministrato delegato, Giorgio Marini.

L’iniziativa era abbinata, con il sistema del “gratta e vinci”, a 41mila “almanacchi filatelici” riferiti al 2005 di Italia, San Marino e Vaticano. Un secondo collezionista, Francesco Tramontano di Aprilia (Latina), ha già ricevuto il prezioso francobollo.

Un secondo riconoscimento è stato consegnato dall’Associazione italiana collezionisti di affrancature meccaniche. In mattinata ha attribuito il premio 2006 per il miglior uso di una macchina affrancatrice al Comune di Bovolone (Verona), presente con una delegazione coordinata dall’assessore alla cultura, Rino Maestrello. Tra gli aspetti locali promossi negli ultimi due anni utilizzando la “rossa” dell’Ente vi sono la Fiera agricola dedicata a san Biagio, la pieve di san Giovanni Battista, le figure della beata Maria Pia Mastena e del professor Mario Donadoni. Senza dimenticare gli auguri natalizi.



26 Nov 2006
Nov 26 2006
00:03

Notizie dall'Italia

Macrelli confermato presidente della Federazione


Piero Macrelli, così come previsto, resta al vertice della Federazione che riunisce i circoli filatelici

Piero Macrelli, candidato unico alla presidenza della Federazione fra le società filateliche italiane, è stato riconfermato nella carica da 171 preferenze, mentre altre 62 sono state registrate come schede bianche o nulle. I circoli iscritti, 297, esprimono complessivamente 376 voti.

Accanto a lui, nel consiglio siederanno Ezio Gorretta, Nicolino Parlapiano, Emanuele Gabbini, Enrico Bertazzoli e Bruno Crevato-Selvaggi. Spetterà poi al presidente, così come prevedono le norme interne, scegliere fra i non eletti che nella lista hanno raggiunto almeno la ventesima posizione gli ultimi tre consiglieri.

È questo, in sintesi, il risultato delle elezioni svoltesi stamani nell’ambito di un’affollata -ieri come oggi- “Veronafil”.

Intanto, si parla di programmi futuri. “Per il 2007 –conferma Piero Macrelli a «Vaccari news»- abbiamo definito tre manifestazioni nazionali: una in marzo durante «Milanofil», la seconda in luglio a Vasto in occasione dei Campionati europei di basket; l’ultima è «Romafil», che si svolgerà in ottobre nel nuovo complesso fieristico”. L’anno prossimo vedrà poi la luce l’“Annuario della filatelia”, mentre l’ipotizzata mondiale scivola perlomeno al 2009.

Tra le idee allo studio, la revisione del campionato cadetti, che dovrebbe vedere una maggiore partecipazione dei circoli, mentre in materia di giurati la Fsfi intende lavorare, attraverso seminari ed incontri, nella formazione di un nuovo gruppo di esperti.

“Puntiamo inoltre –ha aggiunto- ad inserire un nostro candidato nei gruppi dirigenti della Federazione internazionale o in quella europea”.

Positivo, secondo il presidente, il progetto con le scuole: “Sta andando molto bene, le associazioni ottengono nuovi risultati. L’ulteriore passo è portare parte dei ragazzi coinvolti alle mostre come espositori”.



26 Nov 2006
Nov 26 2006
00:00

Libri e cataloghi

Tutto il Giappone in 364 pagine


È aggiornato all'aprile 2006 il nuovo catalogo «Sakura»

Tutta la produzione nipponica in 364 pagine. È il “Sakura”, uno fra i cataloghi più noti del Paese orientale, la cui edizione 2007 è commercializzata a 18,00 euro.

I francobolli sono distinti in commemorativi, delle prefetture, ordinari, aerei, libretti, parchi nazionali, augurali, militari e per gli uffici all’estero. In più, figurano le produzioni di Ryukyu, Manciuria, Occupazioni e gli interi postali.

Anche il problema della lingua è ovviabile: le immagini a colori e le spiegazioni in inglese agevolano infatti il lettore straniero.



25 Nov 2006
Nov 25 2006
00:00

Notizie dall'Italia

Con Ups una mano alle esportazioni

Entra in vigore lunedì nei 14mila uffici l’accordo tra Poste italiane e il network United parcel service per gestire le spedizioni internazionali di corriere espresso.

“L’operazione con Poste italiane -sottolinea il presidente di Ups Europe, Wolfgang Flick- rientra nella strategia di Ups che mira ad agevolare l’accesso al mercato globale per i clienti di tutto il mondo”. “Ora un maggior numero di clienti italiani potrà inviare le proprie spedizioni verso tutte le destinazioni del mondo; ad esempio in Asia, dove la classe media in continua crescita è sempre più alla ricerca di prodotti e marchi italiani di qualità”.

“Grazie all’accordo” -ha aggiunto l’amministratore delegato di Poste, Massimo Sarmi- “saremo in grado di offrire alle aziende italiane un servizio migliore e sempre più affidabile”. In base alle attese, l’operazione renderà la società “più competitiva e interessante anche per clienti ed aziende che operano attraverso internet, offrendo un miglior supporto per la commercializzazione dei loro prodotti all’estero”.

Ups, precisano dalla sede, “è la maggiore società di spedizioni al mondo e leader mondiale nei servizi per la gestione della supply chain; offre una gamma completa di soluzioni per sincronizzare il flusso di beni, informazioni e capitali”. Con sede ad Atlanta, Stati Uniti, serve oltre 200 Paesi e territori in tutto il pianeta. La società, nata nel 1907 e da trent’anni presente in Europa, è quotata al New York stock exchange.



24 Nov 2006
Nov 24 2006
00:00

Dall'estero

Tre italiani diventano “fellow” della Royal philatelic society


La Royal philatelic society è una delle più prestigiose associazioni specializzate

“Fellow” presso la Royal philatelic society di Londra: il riconoscimento è andato a tre specialisti italiani della storia postale, vale a dire Lorenzo Carra, Thomas Mathà e Mario Mentaschi.

Il titolo è stato loro formalizzato durante l’ultima iniziativa organizzata dal sodalizio. Iniziativa che ha visto protagonista lo studio di Wolgang Hellrigl, intitolato “Jammu and Kashmir”. “L’esposizione –ricordano i presenti- è stata accompagnata da una invitante illustrazione in powerpoint di francobolli, lettere, personaggi e paesaggi di queste regioni a nord ovest dell’India per noi ancora oggi così lontane e misteriose”.



23 Nov 2006
Nov 23 2006
00:00

Appuntamenti

A Verona anche le elezioni federali


È organizzata dall’Associazione filatelica numismatica scaligera la popolare manifestazione «Veronafil»

Non solo il convegno commerciale e la mostra, cui partecipa il Centro italiano filatelia tematica con collezioni che ricordano il mezzo millennio della morte di Cristoforo Colombo.

“Veronafil”, organizzata dall’Associazione filatelica numismatica scaligera e in calendario dal 24 al 26 novembre (Fiera di Verona, orari venerdì 10-18, sabato 9-18, domenica 9-14, ingresso libero), sarà pure elettorale.

Sabato alle ore 10 si terrà infatti l’assemblea ordinaria della Federazione fra le società filateliche italiane, il cui ordine del giorno contempla, oltre alle relazioni dei vari responsabili per quanto realizzato, il rinnovo delle cariche sociali per il periodo 2007-2009. Unico è tuttavia il candidato alla presidenza, Piero Macrelli. Al consiglio siederanno i primi cinque candidati eletti ed altri tre scelti direttamente dal presidente.

Pure la Borsa filatelica nazionale sta lavorando per il nuovo mandato triennale. Le schede verranno inviate a dicembre, mentre lo spoglio è previsto nel corso della prossima assemblea interna, prevista in febbraio.

Sempre a Verona, sabato alle ore 11, l’Associazione italiana collezionisti di affrancature meccaniche consegnerà il premio Aicam 2006 al Comune di Bovolone (Verona). “L’iniziativa –spiega il presidente del sodalizio, Paolo Padova- è un doveroso riconoscimento attribuito alla realtà, pubblica o privata, che si distingue per la cura e la continuità con cui impiega la propria macchina affrancatrice”.



22 Nov 2006
Nov 22 2006
00:00

Dall'estero

Natale è alle porte...


Da Mosca sono in arrivo i pupazzi di neve assoldati in qualità di portalettere

Ormai il clima natalizio è palese e anche le amministrazioni postali sottolineano l’appuntamento con proprie iniziative dentellate.

Oggi, ad esempio, è il turno dell’Estonia, che propone due francobolli a doppio nominale corone-euro e tema laico. Il Babbo Natale sciatore campeggia sul 4,40 corone, equivalente a 28 eurocent, mentre una lanterna è la protagonista del 6 corone o 38 cent.

Il Liechtenstein, il giorno 20, ha emesso tre esemplari ad immagine religiosa, con l’Annunciazione (0,85 franchi), la Natività (1,00) e la Presentazione di Gesù al tempio (1,30).

Il turno della Russia, che ha scelto due pupazzi di neve mentre trasportano una lettera augurale, arriverà il 29. Il francobollo, dal costo di 7 rubli, è prodotto anche in minifogli da sei pezzi.



21 Nov 2006
Nov 21 2006
18:52

Notizie da Vaccari

A Chicago Vaccari srl rappresenta l’Italia


Il catalogo Vaccari dedicato ad Antichi Stati e Regno ha ottenuto l'oro

C’era solo Vaccari srl a portare i colori nazionali negli Stati Uniti, dove dal 17 al 19 novembre si è svolta la manifestazione “Chicagopex 2006”, promossa dalla Chicago philatelic society e riguardante diverse categorie.

“Per noi -spiega la responsabile editoriale, Valeria Vaccari- rappresenta ormai un appuntamento fisso, che ci permette di avvicinare l’enorme mercato nordamericano, aggiornandoci su caratteristiche e preferenze. Attraverso la gara, poi, possiamo conoscere e valutare ciò che fanno gli altri, nella classe letteratura (dove cioè concorriamo) e nelle restanti”.

“Il fatto -prosegue- di realizzare anche testi bilingui o addirittura esclusivamente in inglese, certo ci avvantaggia”.

Questi i titoli proposti ed i risultati raggiunti:

- “Catalogo Vaccari 2006-2007 - Antichi Stati e Regno d’Italia 1850-1900” (oro):

- “Giovanni Paolo II - Viaggi di speranza - I francobolli del mondo testimoniano le visite di Papa Wojtyla” (argento);

- “Bulgaria from the Ottoman empire to the Kingdom - History, stamps and postal history 1840-1908” (argento):

- “I 36 giorni del «Re di maggio» Umberto II di Savoia - 9 maggio - 13 giugno 1946 attraverso la posta, corrispondenze, documenti, immagini” (bronzo argentato).



21 Nov 2006
Nov 21 2006
00:00

Notizie da Vaccari

Novità Vaccari srl: a Verona saranno tre


L'ultima edizione della «Libreria filatelica per corrispondenza» propone oltre 2.200 titoli nei vari settori

Sono tre i libri che Vaccari srl propone per Veronafil, il salone della filatelia e della numismatica ospitato nella città veneta dal 24 al 26 novembre (padiglione 8 della Fiera in viale del Lavoro; orari venerdì dalle 10 alle 18, sabato dalle 9 alle 18, domenica dalle 9 alle 14; ingresso libero).

Queste le opere al debutto: “Annulli numerali italiani 1866-1889 - Catalogo con valutazioni”, “Le relazioni postali dell’Italia nell’Ottocento - Italia–Svizzera - Convenzioni e tariffe postali - Elenco ragionato delle corrispondenze in periodo filatelico” e “Campioni del mondo - I francobolli dei Paesi organizzatori e vincitori dei Mondiali di calcio 1930 – 2006”.

“È stato un lavoro impegnativo -conferma la responsabile editoriale dell’azienda, Valeria Vaccari- ma, con le tre proposte, siamo in grado di accontentare altrettante tipologie di clienti. Insieme a numerose altre, le novità saranno a disposizione del pubblico a Verona nel nostro stand 1/3. Ai volumi vanno naturalmente aggiunti il semestrale «Vaccari magazine» con la newsletter della British library ed il catalogo gratuito «La libreria filatelica per corrispondenza», che offre complessivamente oltre 2.200 titoli dedicati ai vari ambiti del collezionismo”.



Per continuare a leggere "Vaccari news" cliccare sul pulsante "archivio notizie".



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366