Vaccari News

www.vaccarinews.it


Philately
Books






The world of philately in one App

Vaccari Shop

Search in Vaccari News

Fill in one field or more to effect your search and press "search"

Risultati della ricerca

SubjectVaticano Yearall
Keywords Monthall
585 objects found
>
22 Ott 2005
Ott 22 2005
15:46

Vaticano

Chiude il Sinodo, ma il francobollo non c’è ancora


Vale 62 centesimi il dentello celebrativo del Sinodo; sarà disponibile solo dal 10 novembre

Si spengono le luci sull’XI assemblea generale del Sinodo dei vescovi, istituzione permanente introdotta da Paolo VI quarant’anni fa per mantenere vivo lo spirito dell’esperienza conciliare.

Ma il francobollo celebrativo uscirà solo il 10 novembre prossimo. Si tratta di un 62 centesimi che si ispira al tema scelto per l’appuntamento: “L’Eucarestia: fonte e culmine della vita e della missione della Chiesa”. Non a caso, la vignetta propone un particolare tratto dalla “Cena di Emmaus”, opera dovuta a Primo Conti.

“I lavori del Sinodo -si legge fra l’altro nel documento conclusivo- si sono svolti in un'atmosfera di gioia e di fraternità che è stata nutrita da una discussione aperta dei problemi e una spontanea condivisione dei frutti dell'anno eucaristico... Molte testimonianze hanno riferito fatti positivi che consolano; ad esempio: la rinnovata presa di coscienza” circa l'importanza della santa messa domenicale, “l’aumento delle vocazioni sacerdotali e di vita consacrata in diverse parti del mondo, la forte esperienza delle giornate mondiali della gioventù che sono culminate in Germania a Colonia, lo sviluppo di numerose iniziative per l'adorazione del Santissimo Sacramento in tutto il mondo, il rinnovamento della catechesi del Battesimo e dell'Eucaristia alla luce del Catechismo della Chiesa cattolica, la crescita di movimenti e comunità che formano dei missionari per la nuova evangelizzazione, il moltiplicarsi di tanti gruppi di ministranti, foriero di nuove vocazioni e tante altre esperienze che ci aprono a un sincero rendimento di grazie”.



20 Ott 2005
Ott 20 2005
12:04

Vaticano

La Guardia svizzera si schiera a... minifogli


Come si presentano i minifogli della versione svizzera; quella vaticana è identica

Minifogli a sei esemplari per la congiunta del 22 novembre tra Poste vaticane ed elvetiche, dedicata al quinto centenario della Guardia pontificia svizzera. Due i francobolli per partner varati, dovuti al pittore Rudolf Mirer, lui stesso in gioventù appartenente allo speciale corpo.

Il primo dei due soggetti, che vale 0,62 euro o 0,85 franchi, propone il cambio della guardia, il secondo, disponibile nelle versioni da 0,80 euro o 1 franco, la “presentazione”.

Sui bordi dei minifogli poi, oltre ai testi esplicativi in quattro lingue (italiano, francese, inglese e tedesco), pure un’altra immagine dei militari e quella di Giulio II, il papa che ha voluto il corpo.

I soldati valicarono le Alpi e raggiunsero Roma il 22 gennaio 1506, da allora considerata la data ufficiale in cui la Guardia è nata.



10 Ott 2005
Ott 10 2005
17:37

Vaticano

Anche il Vaticano rivede la programmazione


Nell’impronta di affrancatura delle nuove cartoline, lo stemma del papa

Dopo lo Smom (“Vaccari news” del 27 settembre) pure il Vaticano è obbligato a ripensare il quadro delle prossime emissioni, vuoi anche per le difficoltà interne di gestione.

Questo il quadro attuale: le uscite previste per il 13 ottobre (“Viaggi di Giovanni Paolo II”, “Sinodo dei vescovi” e le cartoline per l’“Inizio del pontificato di Benedetto XVI”) nonché la congiunta con Parigi “Grandi musei”, sono ora fissate al 10 novembre.

Le restanti (congiunta con Berna per la “Guardia svizzera”, il “Natale” e l’aerogramma per san Nicola da Tolentino) dovrebbero invece vedere la luce il 22 novembre.

Le tre cartoline, in particolare, valgono 62, 80 e 100 centesimi e sono vendute in un raccoglitore, per un costo totale di 2,42 euro. Propongono nell’impronta di affrancatura lo stemma del nuovo pontefice; sul retro, tre immagini di Joseph Ratzinger.



17 Set 2005
Set 17 2005
20:19

Vaticano

La Guardia svizzera va... all’attacco


Per il mezzo millennio della Guardia svizzera, anche un foglietto congiunto (foto: Guardia svizzera pontificia)

Uscirà in novembre la congiunta tra Svizzera e Vaticano dedicata alla Guardia svizzera. Corpo ora confinato a compiti soprattutto cerimoniali ed in questi giorni sotto i riflettori della stampa, nel tentativo di pareggiarsi all’altro organismo di sicurezza, la Gendarmeria vaticana.

La Guardia svizzera compirà mezzo millennio l’anno prossimo, da qui la decisione della congiunta. In base alle anticipazioni si tratterebbe di un foglietto privo, per rispetto alla tradizionale laicità del Paese transalpino, di elementi religiosi. Ad eccezione del riferimento a papa Giulio II, che il 22 gennaio 1506 fondò il corpo e che viene citato sui bordi.

Intanto, occorre aggiornare pure il calendario delle altre emissioni oltre Tevere. Salvo sorprese, il prossimo appuntamento con le nuove cartevalori slitta al 13 ottobre, quando dovrebbero essere disponibili l’ultima tranche destinata a ricordare i viaggi di Giovanni Paolo II (tre esemplari) ed il valore per il Sinodo dei vescovi. In più, le tre cartoline dedicate a Benedetto XVI.



17 Ago 2005
Ago 17 2005
00:00

Vaticano

Vaticano: programmate le cartoline per Benedetto XVI

Il francobollo per la Giornata mondiale della gioventù (fra l’altro in emissione congiunta con la Germania) è uscito il 2 giugno. Intanto, si lavora per la programmazione dei prossimi mesi.

Annullata (“Vaccari news” del 5 agosto) la serie di cartoline ispirate alla mostra “La «Pietà» di Michelangelo come non l’avete mai vista prima”, l’emissione interofila è stata sostituita con un’altra, che sottolinea il nuovo pontificato di Benedetto XVI. Non ancora ufficializzate data di uscita e composizione.



05 Ago 2005
Ago 05 2005
00:00

Vaticano

Vaticano, queste le ipotesi


Stemma del Vaticano

Si tratta di ipotesi, e quindi suscettibili di modifiche. Ma la ripresa delle attività lavorative dopo le vacanze potrebbe essere caratterizzata da due uscite firmate Vaticano.

Il 29 settembre dovrebbero arrivare almeno la serie per i viaggi di Giovanni Paolo II e quella per il Sinodo dei vescovi.

Più in là, in novembre, il resto. Ossia i tributi per i Grandi musei (congiunta con la Francia) e la Guardia svizzera (emissione con il Paese transalpino), il Natale e l’aerogramma per san Nicola da Tolentino.

Risulterebbe invece annullata la serie di cartoline ispirate alla mostra “La «Pietà» di Michelangelo come non l’avete mai vista prima”.



08 Giu 2005
Giu 08 2005
14:11

Vaticano

Benedetto XVI, per i cataloghi sono foglietti

Serie o foglietto? I collezionisti che hanno visto la nuova serie del Vaticano in omaggio a Benedetto XVI se lo sono già chiesto: come bisogna considerarli?

“Vaccari news” ha rivolto la domanda agli editori italiani: Sassone ed Unificato li catalogheranno come foglietti, invece Bolaffi considererà entrambe le ipotesi, lasciando dunque al filatelista la scelta ultima. L’Enciclopedico, infine, non ha ancora adottato una decisione: il volume dedicato al Vaticano, infatti, è biennale e c’è dunque tutto il tempo per studiare come si evolverà il mercato.

La serie è uscita il 2 giugno e si compone di tre francobolli da 45, 62 ed 80 eurocent; ognuno è confezionato in un blocco che comprende sei esemplari uguali ed una immagine laterale.



30 Mag 2005
Mag 30 2005
11:19

Vaticano

In arrivo anche le serie per il Concordato ed il Perugino

Forse in Vaticano si torna ad una maggiore regolarità: la scomparsa di Karol Wojtyla, infatti, ha pesantemente influito anche sulla programmazione postale.

Il 2 giugno, come ormai definito, arriveranno l’omaggio per Benedetto XVI (tagli da 45, 62 ed 80 centesimi in blocchi da sei esemplari), l’infornata “PostEurop” (62 ed 80 eurocent) e l’omaggio alla Giornata mondiale della gioventù (0,62 euro). Per quest’ultima emissione sarà inoltre disponibile, al facciale (0,55 euro), l’analogo francobollo emesso contestualmente dalla Germania.

A ruota, il 9 giugno, arriveranno le altre due proposte in sospeso: la congiunta con l’Italia per il ventennale della modifica al Concordato (0,45 e 2,80 euro) nonché la serie “Il Perugino del papa” (quattro singoli da 60, 62, 80 e 100 centesimi, oltre al blocco da 2,80 euro). Previste per il 5 aprile, alla morte di Giovanni Paolo II erano state rinviate. Le relative schede sono rintracciabili nell’archivio di “Vaccari news” ai giorni 17 e 28 marzo.



27 Mag 2005
Mag 27 2005
00:00

Vaticano

In cucina? C’è Pablo Picasso

Una tematica “particolarmente complessa” per la Città del Vaticano, poiché quest’ultima, come sottolineano dal Governatorato “ha, per sua natura, una proiezione internazionale ed esiste, come entità statale, per offrire una sede territorialmente riconoscibile e sovrana al Successore di Pietro”. Ma all’omaggio di PostEurop per la gastronomia non ha rinunciato.

Ecco quindi la decisione, effettuata anche altre volte nel passato, di ricorrere ai Musei vaticani. È da qui che giungono i due piatti in ceramica, protagonisti dei francobolli da 62 ed 80 centesimi al debutto il 2 giugno e tirati in 300mila serie. Raffigurano alcuni pesci dipinti da Pablo Picasso, “uno dei massimi artisti di tutti i tempi”.



25 Mag 2005
Mag 25 2005
15:00

Vaticano

È ufficiale: il 2 giugno le prossime emissioni vaticane

In Italia è giorno di festa, ma non così in Vaticano, dove il 2 giugno debutteranno le tre emissioni del nuovo pontificato.

Cominciando da quella di saluto a Benedetto XVI, tirata in 960mila serie. Ogni valore (45, 62 ed 80 centesimi i facciali) è confezionato in minifogli da sei pezzi.

Sarà poi disponibile lo 0,62 euro omaggio alla Giornata mondiale della gioventù; è un taglio raccolto in blocchi da dieci e prodotto in 450mila esemplari; esce contemporaneamente all’analogo 0,55 euro firmato dalla Germania.

Infine, arriverà la tradizionale infornata “PostEurop”, quest’anno dedicata alla gastronomia ed articolata nei porti da 62 ed 80 eurocent. La quantità ammonta a 300mila serie.



To go on reading "Vaccari news" click "news archives".



VaccariNews


Copyright © March 2003 - Vaccari srl
all rights reserved

Law Court of Modena registration
n. 1854, 4 December 2007

editor Fabio Bonacina
publishing director Valeria Vaccari
editorial staff and press office Claudia Zanetti

Vaccari news runs on software designed, developed and maintained by internet images & fabioferrero.it.

All contents of this site, html pages and images included, are protected by copyright.
In case of publication or reference, please quote Vaccari News and advise the editorial staff at info@vaccari.it

Vaccari srl is not responsible for links (tested at first insertion) not properly functioning or that may cause problems.
A notice will be appreciated.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - VAT n. IT-1917080366