Vaccari News

www.vaccarinews.it


Philately
Books






The world of philately in one App

Vaccari Shop

Search in Vaccari News

Fill in one field or more to effect your search and press "search"

Risultati della ricerca

SubjectVaticano Yearall
Keywords Monthall
580 objects found
>
18 Mag 2004
Mag 18 2004
00:00

Vaticano

Dal Vaticano ordinaria euroentusiasta

La moneta vaticana occupa il francobollo da 45 centesimi, l’Italia vale 62 centesimi, la Francia 25. E poi, tutti gli altri. Si intitola “L’euro unisce l’Europa: quindici Stati, una sola moneta” la nuova serie ordinaria che le poste di San Pietro hanno programmato per il 3 giugno.

Quindici esemplari, ognuno dei quali dedicato ad uno dei Paesi in cui la moneta unica è già in vigore. Vale a dire i dodici di “Eurolandia” ed i tre ministrati che, in virtù di accordi bilaterali con Roma e Parigi, hanno accettato di condividere il medesimo percorso.

Ogni vignetta propone il lato nazionale dello spicciolo da una unità sullo sfondo della rispettiva bandiera.

Questi i tagli in euro e, fra parentesi, i corrispondenti Paesi: 0,04 (Austria), 0,08 (Belgio), 0,15 (Finlandia), 0,25 (Francia), 0,30 (Germania), 0,40 (Grecia), 0,45 (Città del Vaticano), 0,60 (Eire), 0,62 (Italia), 0,70 (Lussemburgo), 0,80 (Principato di Monaco), 1,00 (Paesi Bassi), 1,40 (Portogallo), 2,00 (San Marino) e 2,80 (Spagna).



22 Mar 2004
Mar 22 2004
09:15

Vaticano

Contro l’aids progetto a tre firmato Vaticano, Unicef e Itvf

Joint-venture tra Vaticano, Unicef ed Imprimerie des timbres-poste et valeurs fiduciaires (Itvf, cioè la Stamperia di Stato francese) per il 45 centesimi benefico, il cui intero ricavato andrà a sostenere un concreto progetto di solidarietà in Africa.

Tirato in 900mila esemplari, il valore riprende una foto firmata da Giacomo Pirozzi, fornita gratuitamente dal Fondo internazionale per l’infanzia, che ha collaborato anche per i dati inseriti nelle bandelle. Propone due bambini africani ai quali, simbolicamente e drammaticamente, viene “cancellato” lo sguardo e quindi il futuro. Senza costi è la produzione materiale, in quanto la Itvf ha compreso la valenza dell’iniziativa e ha deciso di collaborare.

La cartavalore arriverà agli sportelli a fine maggio, confezionata in fogli da sei francobolli e sei etichette. Queste ultime sono diverse e intendono informare sul fenomeno aids, con particolare riferimento al continente africano ed alla sua incidenza sui giovanissimi. Al centro del blocco viene riprodotta una frase di Giovanni Paolo II, tratta dal messaggio della Quaresima 2004, che si riferisce proprio alla tragedia della sindrome da immunodeficienza acquisita. In particolare, si richiama l'umanità intera a non chiudere gli occhi “di fronte a un dramma così preoccupante”.

“Vaccari news” aveva anticipato l’iniziativa il 24 febbraio.

Proprio ieri il ministro italiano Maurizio Gasparri, durante la presentazione a Roma della Settimana nazionale per la prevenzione oncologica, ha detto che dalla vendita del francobollo “Regina Elena” a favore delle ricerche contro il tumore al seno sono stati incassati 800mila euro.



18 Mar 2004
Mar 18 2004
14:53

Vaticano

Anche la Spagna nella serie per i viaggi del papa

È uscito oggi il francobollo vaticano con cui Giovanni Paolo II guarda alla Spagna, ricordata dall’“Angelus” di domenica scorsa per gli attentati dell’11 marzo. “Dinanzi a tanta barbarie –ha fra l’altro detto il papa- si resta profondamente sconvolti, e ci si chiede come l'animo umano possa giungere a concepire misfatti così esecrandi”.

La cartavalore, un 60 centesimi, è inserita nella serie di quattro pezzi che ricordano i viaggi effettuati l’anno scorso dal pontefice. Oltre al Paese iberico, dove è rimasto il 3 ed il 4 maggio, sono citati Bosnia ed Erzegovina (22 giugno, taglio da 62 centesimi), Croazia (5-9 giugno, 80 centesimi) e Slovacchia (11-14 settembre, 1,40 euro).



15 Mar 2004
Mar 15 2004
15:40

Vaticano

Protagonista l’Europa nella congiunta tra Vaticano e Polonia

Mentre fervono i preparativi per l’ingresso ufficiale di dieci nuovi Paesi nell’Unione europea, evento previsto per il prossimo 1 maggio, Vaticano e Polonia ricordano insieme il lungo percorso effettuato affinché questo evento potesse concretizzarsi. Un percorso quindici anni fa ritenuto ancora impensabile, almeno nel breve termine.

Sono otto i francobolli che la Santa Sede emetterà il 18 marzo sotto il titolo “La Polonia e l’Europa”, “per ricordare -precisano in posta- i numerosi viaggi di Giovanni Paolo II nella sua terra, tra preghiera, ricordi, affetti, speranze, memoria e sfida”.

Raccolti in due foglietti, ogni blocco offre quattro esemplari dallo stesso facciale (nel primo valgono 45 e nel secondo 62 centesimi l’uno) nonché otto vignette che citano le tappe ed alcune frasi tratte dai discorsi del pontefice.

Più in là nel tempo arriverà la versione polacca, programmata per il 2 giugno. Gli otto francobolli dovrebbero avere tutti facciale da 1,25 zloti.



09 Mar 2004
Mar 09 2004
00:00

Vaticano

Dal Vaticano anche un 4 centesimi strategico

Per il facciale, ricorda produzioni di tanti anni fa. Ma quel 4 centesimi vaticano dedicato a San Pio V ha una ragione ben precisa: integrare le nuove tariffe postali, che eleveranno il porto per la lettera semplice da 41 a 45 centesimi.

Un taglio strategico, dunque, che permetterà di utilizzare i vecchi esemplari ancora disponibili in posta anche con il tariffario aggiornato. Perché gli aumenti entreranno in vigore, come anticipa “Cronaca filatelica”, il 18 marzo e adegueranno gli importi a quelli italiani (a San Marino il cambiamento è stato pubblicato su un decreto dei reggenti il 16 gennaio ed è entrato in vigore il successivo 19).

L’emissione della Santa Sede comprende due esemplari e vuole ricordare i cinquecento anni passati dalla nascita del pontefice. Il 4 centesimi propone un dettaglio del secondo, un 2,00 euro riproducente la pala di Grazio Cossoli (1597) che si trova a Santa Croce di Bosco Marengo (Alessandria). L’opera venne dipinta per commemorare la vittoria alla battaglia di Lepanto; raffigura la Vergine del Rosario tra i santi Domenico e Caterina da Siena.



28 Feb 2004
Feb 28 2004
00:00

Vaticano

In vista di Milanofil il debutto 2004 del Vaticano


logo

Settimana intensa quella che si concluderà con la manifestazione di Milanofil. Alle emissioni italiane si aggiungeranno infatti quelle del Vaticano.

Tre le serie previste, in distribuzione dal giorno 18 e con facciali allineati al nuovo tariffario adottato dal Bel Paese. Sono: le visite di Giovanni Paolo II in Polonia tra 1979 e 2002 (otto esemplari, quattro da 45 e altrettanti da 60 centesimi), il ricordo per San Pio V (4 centesimi e 2,00 euro), l'aggiornamento ai viaggi papali (0,60, 0,62, 0,80 e 1,40 euro).

Verrebbe invece rinviata più il là la serie per i distributori automatici.



24 Feb 2004
Feb 24 2004
00:00

Vaticano

Benefico del Vaticano: "Cronaca filatelica" svela i dettagli


Il francobollo

Rientra nella campagna lanciata a favore dei colpiti da aids e contro le multinazionali, accusate di genocidio per i prezzi alti dei farmaci, il 45 centesimi del Vaticano che uscirà a maggio (“Vaccari news” del 30 gennaio). Il cui ricavato andrà in beneficenza.

“Noi -spiega nel prossimo numero di «Cronaca filatelica» il direttore dell’Ufficio filatelico, Pier Paolo Francini- abbiamo volentieri dato la nostra adesione a questo appello”. Nato fuori del programma 2004, che comprende dieci emissioni ma appunto non questa, decisa all’ultimo momento.

In base alle anticipazioni pubblicate dal mensile fiorentino, la cartavalore verrà impaginata in modo simile a quella uscita l’anno scorso per madre Teresa di Calcutta. Il francobollo “viene ripetuto –continua il direttore- quattro volte in un contesto di un piccolo foglio che contiene anche delle appendici e, soprattutto, dei messaggi”, uno dei quali di Giovanni Paolo II. E poi ci saranno dei dati. “Dei dati che per loro natura sono molto scarni, però altrettanto efficaci e, sotto certi aspetti, anche terrificanti”.



30 Gen 2004
Gen 30 2004
11:35

Vaticano

Sorpresa dal Vaticano: pronto un francobollo contro l'aids


Il francobollo

Sarà finanziato con un conto corrente postale ma anche con la vendita di speciali francobolli il Nyumbani village, un centro specializzato per curare i bambini che hanno perso i genitori a causa della sindrome da immunodeficienza acquisita. La struttura sorgerà a Nairobi, in Kenya.

L’iniziativa è firmata dal Vaticano, che ha previsto un 45 centesimi in uscita a maggio. In base alle attese, dovrebbe raccogliere 500mila euro.

Non è la prima volta che le poste papali si impegnano in progetti del genere. Nel 1993, ad esempio, con un 1.000 lire contribuirono a sostenere gli aiuti alla popolazione bosniaca, travolta dalla guerra. Sei anni dopo l’attenzione si posò sul Kosovo.



18 Nov 2003
Nov 18 2003
00:00

Vaticano

Più attenzione per artrosi ed osteoporosi: la chiede l’aerogramma

Disponibile da oggi l’aerogramma vaticano per il Decennio delle ossa e delle articolazioni. Vale 77 centesimi, tariffa equivalente ad un invio prioritario per tutte le aree esterne ad Europa e bacino mediterraneo.

Ma di che progetto si tratta? “La «Bone and joint decade (Bjd) 2000-2010»- spiegano in posta- nasce per iniziativa di un gruppo di operatori sanitari convinti che l’impatto delle malattie osteoarticolari sulla società, i sistemi sanitari e il singolo individuo dovesse essere affrontato a livello internazionale con una particolare enfasi sull’utilizzo delle risorse. Le malattie considerate sono quelle articolari e, in particolare, l’artrite reumatoide, l’artrosi, l’osteoporosi, le lombalgie, le malattie della colonna vertebrale, i traumi degli arti e le malattie muscolo-scheletriche dei bambini”.

La carta valore è realizzata in 35mila pezzi.



17 Nov 2003
Nov 17 2003
10:13

Vaticano

Anche il Vaticano ricorda Escriva De Balaguer


Il francobollo

Esce domani l’omaggio del Vaticano per Josemaria Escriva De Balaguer, il fondatore dell’Opus Dei proclamato beato nel 1992 e canonizzato dieci anni dopo.

L’omaggio, un valore da 41 centesimi, si aggiunge dunque ai diversi dentelli già emessi qua e là per il pianeta, fra cui quello italiano, uscito il 9 gennaio del 2002.

“Un aspetto emergente del santo- sottolineano agli sportelli postali- è la sua grande capacità di coinvolgere tante persone, e soprattutto molti giovani, nella ricerca della santità, nel dedicarsi ad un ideale nobile, che richiede la ricerca e l’accettazione della volontà di Dio su se stessi”.

Trecentomila gli esemplari prodotti.



To go on reading "Vaccari news" click "news archives".



VaccariNews


Copyright © March 2003 - Vaccari srl
all rights reserved

Law Court of Modena registration
n. 1854, 4 December 2007

editor Fabio Bonacina
publishing director Valeria Vaccari
editorial staff and press office Claudia Zanetti

Vaccari news runs on software designed, developed and maintained by internet images & fabioferrero.it.

All contents of this site, html pages and images included, are protected by copyright.
In case of publication or reference, please quote Vaccari News and advise the editorial staff at info@vaccari.it

Vaccari srl is not responsible for links (tested at first insertion) not properly functioning or that may cause problems.
A notice will be appreciated.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - VAT n. IT-1917080366