Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria
CHIUSURA ESTIVA

Uffici chiusi da lunedì 5 a venerdì 30 agosto.

Nel periodo di chiusura approfitta delle spese di spedizione GRATIS!
È possibile inviare gli ordini, che verranno evasi in ordine di arrivo alla riapertura.

Buone vacanze a tutti.







Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

Risultati della ricerca

argomentoVaticano Annotutti
Parole Mesetutti
trovati 584 oggetti
>
20 Ago 2004
Ago 20 2004
00:00

Vaticano

Giorgio Morandi... espone in Vaticano

È del pittore ed incisore bolognese Giorgio Morandi l’opera mostrata sul 45 centesimi che le poste papali hanno inserito nella serie “I musei vaticani e l’arte contemporanea: acquisizioni dal 1980 al 2003”. La tela propone il dipinto “Natura morta con bottiglie”.

Ma non è l’unico artista citato: a fargli compagnia nella emissione programmata per il 16 settembre e prodotta in 300mila serie altri tre maestri, di cui vengono proposti altrettanti quadri. Sono Marino Marini con “La caduta dell’Angelo” (taglio da 60 centesimi, disponibile anche in libretti da quattro esemplari), Ezio Pastorio ed il suo “Paesaggio con case” (80 centesimi) e Giulio Cesare Vinzio, di cui è offerto “Campagna toscana (dune)” (85 centesimi).

“Per favorire –ricordano agli sportelli- e auspicare la fioritura di una nuova primavera dell’arte religiosa, il papa Paolo VI, alla luce di un profondo interesse verso le espressioni contemporanee, e per promuovere una sentita e profonda continuità storica, inaugurò all’interno dei Musei vaticani una sezione di arte religiosa moderna”. Era il 1973. L’iniziativa intende, “attraverso un approccio scientifico e un momento di studio, mostrare al pubblico pezzi poco noti ma molto importanti”.



06 Ago 2004
Ago 06 2004
00:00

Vaticano

Vaticano: l’appuntamento è per il 16 settembre

Anche il Vaticano è... in ferie: il prossimo appuntamento con le novità è fissato per il 16 settembre, quando saranno disponibili quattro emissioni, due delle quali interofile.

Queste ultime riguardano il millenario dell’Abbazia di Grottaferrata dedicata a san Nilo (cinque cartoline da 62 centesimi l’una, racchiuse in cofanetto) e il centenario della nascita di Salvador Dalì (aerogramma da 1 euro).

Valgono rispettivamente 45, 60, 80 ed 85 centesimi i francobolli dedicati alle acquisizioni compiute dai Musei vaticani tra 1980 e 2003. Il taglio da 0,60 euro è disponibile anche in libretti da quattro esemplari.

Conclude l’infornata l’augurio al Congresso eucaristico internazionale programmato ad ottobre in Messico (45 e 65 centesimi i nominali).



31 Mag 2004
Mag 31 2004
00:00

Vaticano

Quattro le serie vaticane in arrivo giovedì


Uno dei tagli automatici

Abbuffata dentellata dal Vaticano; giovedì 3 giugno usciranno ben quattro serie: “I bambini vittime dell’aids” (segnalata da “Vaccari news” il 20 marzo), l’ordinaria “L’euro unisce l’Europa: quindici Stati, una sola moneta” (scheda del 18 maggio), la tradizionale “PostEurop” (26 maggio) ed i tre tagli automatici con fondi di colore diverso, che il servizio filatelico venderà a 45 centesimi l’uno.

E non è finita: per chi volesse completare la congiunta del 18 marzo, sarà in vendita a 2,30 euro la versione polacca dell’emissione “La Polonia e l’Europa - Visite di Giovanni Paolo II in Polonia 1979-2002”, che Varsavia porrà in vendita soltanto il 2 giugno.



26 Mag 2004
Mag 26 2004
00:00

Vaticano

Le vacanze papali con "Setteminestre"

Era soprannominato “Setteminestre” il cuoco di Clemente XIV; preparava sempre lo stesso piatto, una minestra appunto, insaporita ogni giorno in modo differente. Ed è lui che appare, davanti al pontefice, sul 62 centesimi PostEurop dedicato dal Vaticano alle vacanze.

Quadro anche sul secondo esemplare della serie, dal valore di 45 centesimi: ritrae lo stesso papa (Giovanni Vincenzo Ganganelli, 1769-1774) a cavallo nella campagna romana.

L’emissione, in base agli attuali programmi, uscirà il 3 giugno.



18 Mag 2004
Mag 18 2004
00:00

Vaticano

Dal Vaticano ordinaria euroentusiasta

La moneta vaticana occupa il francobollo da 45 centesimi, l’Italia vale 62 centesimi, la Francia 25. E poi, tutti gli altri. Si intitola “L’euro unisce l’Europa: quindici Stati, una sola moneta” la nuova serie ordinaria che le poste di San Pietro hanno programmato per il 3 giugno.

Quindici esemplari, ognuno dei quali dedicato ad uno dei Paesi in cui la moneta unica è già in vigore. Vale a dire i dodici di “Eurolandia” ed i tre ministrati che, in virtù di accordi bilaterali con Roma e Parigi, hanno accettato di condividere il medesimo percorso.

Ogni vignetta propone il lato nazionale dello spicciolo da una unità sullo sfondo della rispettiva bandiera.

Questi i tagli in euro e, fra parentesi, i corrispondenti Paesi: 0,04 (Austria), 0,08 (Belgio), 0,15 (Finlandia), 0,25 (Francia), 0,30 (Germania), 0,40 (Grecia), 0,45 (Città del Vaticano), 0,60 (Eire), 0,62 (Italia), 0,70 (Lussemburgo), 0,80 (Principato di Monaco), 1,00 (Paesi Bassi), 1,40 (Portogallo), 2,00 (San Marino) e 2,80 (Spagna).



22 Mar 2004
Mar 22 2004
09:15

Vaticano

Contro l’aids progetto a tre firmato Vaticano, Unicef e Itvf

Joint-venture tra Vaticano, Unicef ed Imprimerie des timbres-poste et valeurs fiduciaires (Itvf, cioè la Stamperia di Stato francese) per il 45 centesimi benefico, il cui intero ricavato andrà a sostenere un concreto progetto di solidarietà in Africa.

Tirato in 900mila esemplari, il valore riprende una foto firmata da Giacomo Pirozzi, fornita gratuitamente dal Fondo internazionale per l’infanzia, che ha collaborato anche per i dati inseriti nelle bandelle. Propone due bambini africani ai quali, simbolicamente e drammaticamente, viene “cancellato” lo sguardo e quindi il futuro. Senza costi è la produzione materiale, in quanto la Itvf ha compreso la valenza dell’iniziativa e ha deciso di collaborare.

La cartavalore arriverà agli sportelli a fine maggio, confezionata in fogli da sei francobolli e sei etichette. Queste ultime sono diverse e intendono informare sul fenomeno aids, con particolare riferimento al continente africano ed alla sua incidenza sui giovanissimi. Al centro del blocco viene riprodotta una frase di Giovanni Paolo II, tratta dal messaggio della Quaresima 2004, che si riferisce proprio alla tragedia della sindrome da immunodeficienza acquisita. In particolare, si richiama l'umanità intera a non chiudere gli occhi “di fronte a un dramma così preoccupante”.

“Vaccari news” aveva anticipato l’iniziativa il 24 febbraio.

Proprio ieri il ministro italiano Maurizio Gasparri, durante la presentazione a Roma della Settimana nazionale per la prevenzione oncologica, ha detto che dalla vendita del francobollo “Regina Elena” a favore delle ricerche contro il tumore al seno sono stati incassati 800mila euro.



18 Mar 2004
Mar 18 2004
14:53

Vaticano

Anche la Spagna nella serie per i viaggi del papa

È uscito oggi il francobollo vaticano con cui Giovanni Paolo II guarda alla Spagna, ricordata dall’“Angelus” di domenica scorsa per gli attentati dell’11 marzo. “Dinanzi a tanta barbarie –ha fra l’altro detto il papa- si resta profondamente sconvolti, e ci si chiede come l'animo umano possa giungere a concepire misfatti così esecrandi”.

La cartavalore, un 60 centesimi, è inserita nella serie di quattro pezzi che ricordano i viaggi effettuati l’anno scorso dal pontefice. Oltre al Paese iberico, dove è rimasto il 3 ed il 4 maggio, sono citati Bosnia ed Erzegovina (22 giugno, taglio da 62 centesimi), Croazia (5-9 giugno, 80 centesimi) e Slovacchia (11-14 settembre, 1,40 euro).



15 Mar 2004
Mar 15 2004
15:40

Vaticano

Protagonista l’Europa nella congiunta tra Vaticano e Polonia

Mentre fervono i preparativi per l’ingresso ufficiale di dieci nuovi Paesi nell’Unione europea, evento previsto per il prossimo 1 maggio, Vaticano e Polonia ricordano insieme il lungo percorso effettuato affinché questo evento potesse concretizzarsi. Un percorso quindici anni fa ritenuto ancora impensabile, almeno nel breve termine.

Sono otto i francobolli che la Santa Sede emetterà il 18 marzo sotto il titolo “La Polonia e l’Europa”, “per ricordare -precisano in posta- i numerosi viaggi di Giovanni Paolo II nella sua terra, tra preghiera, ricordi, affetti, speranze, memoria e sfida”.

Raccolti in due foglietti, ogni blocco offre quattro esemplari dallo stesso facciale (nel primo valgono 45 e nel secondo 62 centesimi l’uno) nonché otto vignette che citano le tappe ed alcune frasi tratte dai discorsi del pontefice.

Più in là nel tempo arriverà la versione polacca, programmata per il 2 giugno. Gli otto francobolli dovrebbero avere tutti facciale da 1,25 zloti.



09 Mar 2004
Mar 09 2004
00:00

Vaticano

Dal Vaticano anche un 4 centesimi strategico

Per il facciale, ricorda produzioni di tanti anni fa. Ma quel 4 centesimi vaticano dedicato a San Pio V ha una ragione ben precisa: integrare le nuove tariffe postali, che eleveranno il porto per la lettera semplice da 41 a 45 centesimi.

Un taglio strategico, dunque, che permetterà di utilizzare i vecchi esemplari ancora disponibili in posta anche con il tariffario aggiornato. Perché gli aumenti entreranno in vigore, come anticipa “Cronaca filatelica”, il 18 marzo e adegueranno gli importi a quelli italiani (a San Marino il cambiamento è stato pubblicato su un decreto dei reggenti il 16 gennaio ed è entrato in vigore il successivo 19).

L’emissione della Santa Sede comprende due esemplari e vuole ricordare i cinquecento anni passati dalla nascita del pontefice. Il 4 centesimi propone un dettaglio del secondo, un 2,00 euro riproducente la pala di Grazio Cossoli (1597) che si trova a Santa Croce di Bosco Marengo (Alessandria). L’opera venne dipinta per commemorare la vittoria alla battaglia di Lepanto; raffigura la Vergine del Rosario tra i santi Domenico e Caterina da Siena.



28 Feb 2004
Feb 28 2004
00:00

Vaticano

In vista di Milanofil il debutto 2004 del Vaticano


logo

Settimana intensa quella che si concluderà con la manifestazione di Milanofil. Alle emissioni italiane si aggiungeranno infatti quelle del Vaticano.

Tre le serie previste, in distribuzione dal giorno 18 e con facciali allineati al nuovo tariffario adottato dal Bel Paese. Sono: le visite di Giovanni Paolo II in Polonia tra 1979 e 2002 (otto esemplari, quattro da 45 e altrettanti da 60 centesimi), il ricordo per San Pio V (4 centesimi e 2,00 euro), l'aggiornamento ai viaggi papali (0,60, 0,62, 0,80 e 1,40 euro).

Verrebbe invece rinviata più il là la serie per i distributori automatici.



Per continuare a leggere "Vaccari news" cliccare sul pulsante "archivio notizie".



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366