Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

27 Apr 2011 - ore 15:12
Apr 27 2011
15:12

Notizie dall'Italia

Posta target day, così non va

Editoria no-profit: troppi, affinché la formula sia efficace, i vincoli. A cominciare dal numero minimo di spedizioni, centomila


Soluzione provvisoria per il no-profit

“Una misura-tampone valida solo per gli enti che effettuano cospicue spedizioni”. Infatti stabilisce come soglia minima di invii quota centomila. Così il settimanale “Vita” giudica il posta target day, “una mini-offerta commerciale che Poste ha lanciato in questi giorni alle organizzazioni non profit”. In assenza di novità sul fronte istituzionale, “dove i «famosi» 30 milioni di euro previsti per alleviare la batosta della tariffa piena continuano a risultare dispersi”.

“Poste italiane spa -spiega l’Unione stampa periodica italiana- ha formulato una nuova proposta tariffaria postale, in sperimentazione fino al 31 luglio 2011, che si rivolge principalmente agli editori «no-profit»”. Coloro, cioè, ancora obbligati a spedire con la tariffa piena, in quanto le agevolazioni sono state annullate dall’1 aprile 2010. Ricalca in gran parte la precedente offerta posta target creative sperimentale (in vigore fino al gennaio scorso), si chiama posta target day ed è valida nel momento in cui si sottoscrive il modulo di adesione. E comunque fino al 31 luglio.

Vi possono aderire i clienti che, entro quella data, si impegnino a spedire almeno centomila invii di posta target creative, prelavorati secondo precise modalità. Il 70% degli oggetti -altro vincolo- deve essere destinato nel medesimo macro-bacino di accettazione (Nord, Centro e Sud). Inoltre, vanno consegnati all’impianto di accettazione su appuntamento e soltanto il martedì o il mercoledì.

Dal canto suo, Poste si impegna a consegnare entro otto giorni dalla data successiva all’impostazione (“J+8”) l’85% degli oggetti ed entro dieci (“J+10”) il 99%.

I prezzi sono differenziati in funzione del formato, delle quantità e del peso, e vanno da un minimo di 0,18 ad un massimo di 0,23 euro.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

CHIUSURA ESTIVA

Uffici chiusi da lunedì 5 a venerdì 30 agosto.

Nel periodo di chiusura approfitta delle spese di spedizione GRATIS!
È possibile inviare gli ordini, che verranno evasi in ordine di arrivo alla riapertura.

Buone vacanze a tutti.

 



https://www.vaccarinews.it/news/Posta_target_day__cos___non_va/10208