Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

26 Mag 2011 - ore 19:35
Mag 26 2011
19:35

Notizie dall'Italia

Gioco, conoscenza e solidarietà

Si è svolta oggi la sesta edizione di “Poste aperte”; coinvolti circa 1.700 figli di dipendenti. Ventinove le sedi che hanno ospitato le iniziative, ed in ognuna non è mancato l’annullo


Uno degli annulli impiegati (gli altri hanno la stessa immagine)

I figli dei dipendenti tra sportelli e impianti. È tornata oggi, per la sesta edizione, l’annuale “Poste aperte”, versione aziendale di quel “Bimbi in ufficio” che, promosso da “Corriere della sera” e “La stampa”, attorno al 20 maggio ha coinvolto almeno un centinaio di realtà, fra le quali Poste vita.

Per quel che concerne Poste italiane, sono ventinove le strutture che adesso hanno aderito: la sede centrale dell’Eur; le filiali di Asti, Brindisi, Campobasso, Castrovillari, Foggia, Genova 2, La Spezia, Lecce, Matera, Perugia, Pescara, Pisa, Reggio Calabria e Varese; i centri meccanizzati di Ancona, Bari, Bologna, Brescia, Cagliari, Catania, Firenze, Lamezia Terme, Milano, Napoli e Roma Fiumicino; i centri postali operativi di Cuneo e Parma; l’unità risorse umane regionale di Palermo. In ognuna, inoltre, era disponibile l’annullo speciale, dove il solito disegno del bambino impiegato come logo innalza la bandiera, chiaro riferimento al tema scelto: il centocinquantesimo dell’Unità.

In base alle stime, hanno aderito circa 1.700 piccoli di età compresa tra i tre e i dodici anni, cui sono stati offerti momenti di gioco e intrattenimento nonché visite guidate per far conoscere gli ambienti dove lavorano i genitori.

Ancora una volta, è stato associato il progetto di adozione a distanza promosso dalla fondazione Aiutare i bambini; riguarda venti giovanissimi del villaggio di Charawe, sull’isola di Zanzibar (Tanzania), ed è finalizzato a garantire loro un’istruzione e una alimentazione adeguata.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/Gioco__conoscenza_e_solidariet__/10368