Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

27 Mag 2011 - ore 14:37
Mag 27 2011
14:37

Vaticano

Cinque le emissioni annunciate per il 21 giugno

Sono: sessantesimo anniversario dell’ordinazione sacerdotale di Benedetto XVI, “L’osservatore romano”, PostEurop, “Giornata mondiale della gioventù” e la busta filatelica

Dal Vaticano arrivano i dettagli sul prossimo gruppo di emissioni, che giungerà il 21 giugno. Cinque le voci previste, di fatto confermando ciò che già si sapeva.

La più significativa è probabilmente la serie dedicata ai sessant’anni trascorsi dall’ordinazione sacerdotale di Benedetto XVI, avvenuta il 29 giugno 1951, festa dei santi Pietro e Paolo. Quattro i francobolli (in fogli da dieci pezzi uguali e tiratura pari a 150mila serie), non a caso caratterizzati da un costo pari a 75 centesimi, porto valido anche per la sua Germania. Da notare, almeno stando ai bozzetti, l’inconsueto impiego del punto in luogo della virgola nel separare, per il valore nominale, le unità dai decimali; l’Italia cadde nell’errore con il 41 centesimi del 4 aprile 2003 dedicato ai Campionati del mondo di scherma cadetti e juniores.

Nelle vignette, per tornare alla proposta d’oltre Tevere, accanto ai simboli presenti sullo stemma pontificio e all’emblema complessivo, sono riprodotti i momenti più importanti della vita ecclesiastica di Joseph Ratzinger. L’ordinazione sacerdotale con accanto la conchiglia ha un significato teologico, spiega l’Ufficio filatelico e numismatico riferendosi al primo esemplare. “Vuole ricordare la leggenda attribuita a sant’Agostino, il quale incontrando un giovinetto sulla spiaggia, che con una conchiglia cercava di mettere tutta l’acqua del mare in una buca di sabbia, gli chiese cosa facesse. Quello gli spiegò il suo vano tentativo, ed Agostino capì il riferimento al suo inutile sforzo di tentare di far entrare l’infinità di Dio nella limitata mente umana; essa è anche simbolo del pellegrino”. Nel secondo soggetto è ricordata la consacrazione a vescovo, risalente al 28 maggio 1977; quanto all’allegoria, un’antica tradizione racconta “come il primo vescovo di Frisinga, san Corbiniano (680-730), messosi in viaggio per recarsi a Roma a cavallo, mentre attraversava una foresta fu assalito da un orso” che gli sbranò il destriero. Non solo riuscì ad ammansire l’animale, ma a caricarlo dei suoi bagagli facendosi accompagnare fino alla Città Eterna. L’orso addomesticato dalla grazia di Dio è lo stesso vescovo, mentre il carico ricorda il peso del suo episcopato. Nel terzo dentello viene citata la nomina a cardinale, celebrata poco dopo, il 27 giugno 1977; accanto vi è la testa di moro, antica rappresentazione della Diocesi di Monaco e Frisinga. L’ultima carta valore è per l’elezione papale del 19 aprile 2005, dove i tre richiami precedenti sono ricomposti nell’emblema.

L’uscita si completerà con l’omaggio alla testata “L’osservatore romano” nel centocinquantesimo dalla fondazione, che si compone di dieci esemplari da 60 centesimi riuniti in un blocco, la partecipazione PostEurop organizzata in un dittico da 60 e 75, l’omaggio alla “Giornata mondiale della gioventù” (che sarà congiunto con la Spagna), consistente in un 75. La busta postale da 2,00 euro, già nota nella versione preannullata, chiuderà l’infornata.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

CHIUSURA ESTIVA

Uffici chiusi da lunedì 5 a venerdì 30 agosto.

Nel periodo di chiusura approfitta delle spese di spedizione GRATIS!
È possibile inviare gli ordini, che verranno evasi in ordine di arrivo alla riapertura.

Buone vacanze a tutti.

 



https://www.vaccarinews.it/news/Cinque_le_emissioni_annunciate_per_il_21_giugno/10371