Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

07 Lug 2011 - ore 22:13
Lug 07 2011
22:13

Emissioni Italia

I primi dettagli per “Compasso d’oro” e “Turistica”

I soggetti scelti per illustrare i sei francobolli, tutti da 60 centesimi, attesi per il 12 ed il 23 luglio


Anche luglio è un mese intenso per i filatelisti italiani

Annunciato ufficialmente soltanto il 23 maggio (e tre giorni dopo la Commissione per lo studio e l’elaborazione delle cartevalori postali già ebbe modo di esprimersi), il tributo da 60 centesimi dedicato al design industriale in occasione del premio “Compasso d’oro” arriverà dunque il 12 luglio, inserito nella serie “Made in Italy”.

Ancora non si conosce l’immagine, ma si sa che proporrà il logo dell’Associazione per il disegno industriale, inserito su un fondino bianco “in cui è incastonato anche un rettangolo nero; una linea curva, una diagonale e due verticali richiamano simbolicamente il disegno industriale”. Il francobollo è stato prodotto in un milione e mezzo di esemplari.

Nessuna sorpresa, invece, per un’altra serie in dirittura d’arrivo, “Il turismo”. La tappa 2011, in calendario per il 23 luglio, consiste in cinque esemplari, sempre da 0,60 euro, riguardanti Tarvisio (Udine), riviera del Conero - Sirolo (Ancona), Sepino (Campobasso), Bosa (Oristano) e un nuovo manifesto dell’Enit.

Con Tarvisio è stato individuato -come “Vaccari news” aveva ipotizzato il 29 ottobre scorso- il piccolo borgo sul monte Lussari, incastonato tra i boschi, con l’omonimo santuario da sempre meta di pellegrinaggi. Per la riviera del Conero - Sirolo la scelta è caduta sulla spiaggia delle “Due sorelle” (il nome richiama i faraglioni situati davanti al tratto di costa), simbolo del paese, dell’area e delle Marche. Porta Bovianum, uno dei quattro punti di accesso alla città romana di Saepinum, oggi compresa nell’area archeologica di Sepino-Altilia, è il richiamo per la località molisana. Bosa è citata, invece, attraverso un panorama visto dal fiume Temo, con il ponte Vecchio a destra e un particolare della cattedrale, mentre sul colle di Serravalle si scorge il castello dei Malaspina che domina il centro medievale. Quanto al manifesto -un’idea introdotta l’anno passato e confermata- occorre risalire al 1955; si intitola “Été en Italie”.

I primi quattro esemplari sono stati prodotti in un milione di unità ciascuno, mentre il quinto, autoadesivo, conta su due milioni e settecentomila pezzi.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/I_primi_dettagli_per____Compasso_d___oro____e____Turistica___/10587