Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

13 Set 2011 - ore 15:05
Set 13 2011
15:05

Libri e cataloghi

Paquebot, e l’annullo fa… acqua

Una pratica molto particolare: imbucare la lettera a bordo di una nave e farla accettare dall’ufficio postale di un Paese differente


Affrancare la lettera in acque internazionali

La corrispondenza impostata a bordo delle navi ha originato un capitolo postale inconsueto, che gli specialisti indicano soprattutto attraverso la parola “paquebot”. Tale termine, applicato con cachet, annulli o aggiunto anche a mano sulle missive da spedire, permette l’affrancatura utilizzando le cartevalori del Paese di bandiera del natante e la successiva consegna all’ufficio postale del primo porto in cui si attracca. Questo, indipendentemente dalla nazionalità, in virtù di tale indicazione è autorizzato ad obliterare i francobolli con i propri annulli normali. Creando delle “anomalie” per altri contesti. Un esempio è raffigurato in copertina del lavoro di Mike Dovey e Keith Morris: la busta porta esemplari statunitensi timbrati in Giappone.

Intitolato “Paquebot cancellations of the world and more...”, lo studio è giunto alla quarta edizione; scritto in inglese, in Italia è venduto a 60,00 euro. Nelle 364 pagine in cui si articola raffigura in bianco e nero centinaia di queste impronte suddivise per Paese d’impiego e, all’interno del singolo capitolo, dettagliandole per località. Al tempo stesso offre altri dati oltre alla riproduzione, come dimensioni, periodo d’uso, valutazione secondo una scala di rarità a nove livelli, cui si aggiungono due situazioni particolari.

La seconda parte del lavoro repertoria -ma solo per dare delle idee sui singoli ambiti- materiale collegato, come le indicazioni manoscritte, le obliterazioni degli uffici di bordo, i falsi.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/Paquebot__e_l___annullo_fa____acqua/10873