Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

28 Apr 2012 - ore 19:26
Apr 28 2012
19:26

Notizie dall'Italia

Presto in “Gazzetta” il contratto di programma

È il documento firmato l’11 novembre 2010 e riguardante il triennio 2009-2011. Precisa che Poste “diffonde e promuove la filatelia nel Paese”, mentre le riunioni della Consulta hanno cadenza semestrale. Confermato Nicola Burdiat

Era stato siglato l’11 novembre 2010 dall’allora ministro allo Sviluppo economico Paolo Romani e dall’amministratore delegato di Poste italiane Massimo Sarmi. È il contratto di programma 2009-2001 tra dicastero e società. Nel frattempo, si è entrati nell’ultima fase della liberalizzazione, e lo stesso Governo è cambiato. Ma il documento passava ancora da una scrivania all’altra per le necessarie approvazioni.

Fino a quando la legge di stabilità del 12 novembre 2011 n°183, al comma 31 dell’articolo 33, ha confermato il via libera. Intanto, però, si aspetta che il testo venga formalmente fatto conoscere. Secondo il ministero, e “fatti salvi gli adempimenti previsti dalla normativa Ue in materia”, il comunicato che lo riguarda “è in corso di pubblicazione” sulla “Gazzetta ufficiale”.

Il documento si compone di sedici articoli e due allegati. Il decimo, ancora una volta, si occupa di cartevalori postali e filatelia. Due, rispetto alla precedente versione che risale a quattro anni fa e interessa il periodo 2006-2008, le precisazioni aggiunte. Da una parte, l’azienda -prima non era specificato- “diffonde e promuove la filatelia nel Paese”. Dall’altra, adesso la Consulta per l’emissione di cartevalori postali e la filatelia ha una tempistica precisa, in quanto “si riunisce in via ordinaria con cadenza semestrale”.

Scomparse, infine, le date limite entro le quali la società doveva segnalare a via Molise le proposte e le segnalazioni per le cartevalori pervenute da terzi (in passato il termine era fissato al 30 settembre del secondo anno precedente quello di emissione) e il ministero, sentito il parere della stessa Consulta, stabiliva i programmi di emissione e li comunicava a Poste (è stato tagliato il passaggio “entro il 31 dicembre del secondo anno precedente quello di emissione”).

Nel frattempo, Corrado Passera ha confermato nell’incarico di consigliere del ministro per la filatelia Nicola Burdiat.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/Presto_in____Gazzetta____il_contratto_di_programma/12128