Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

12 Lug 2012 - ore 18:25
Lug 12 2012
18:25

Notizie dall'Italia

Chiusure: è l’ora delle proteste

Sono soprattutto gli amministratori locali a lamentarsi contro le decisioni annunciate da Poste: caleranno le serrande 1.096 uffici postali su 13.945…

Dal Friuli-Venezia Giulia alla Sicilia, uniti contro quella che è stata definita la “spending review” di Poste italiane. Ossia, la razionalizzazione. “Vaccari news”, era il 27 giugno, aveva divulgato i dati di sintesi, che prevedevano, in particolare, 1.096 uffici postali da chiudere entro l’anno. E su 13.945, quanti risultavano al 31 dicembre scorso, rappresentano una bella fetta! Cui occorre aggiungere altre 57 cessazioni a carattere amministrativo e 635 sedi da ripensare nelle aperture al pubblico.

Cifre di grande impatto, ancora più toccanti adesso che circolano gli elenchi delle località precise interessate dai provvedimenti. Causando le proteste non solo dei lavoratori coinvolti, ma anche degli utenti, in particolare dei sindaci.

L’elenco spazia a trecentosessanta gradi: pescando nel mucchio, ecco: Bagnarola (Budrio, Bologna), i centri dove è stato sperimentato il trasporto postale dei medicinali Beverino e Cavanella Vara (Beverino, La Spezia), Cariglio (Fuscaldo, Cosenza), Casi (Teano, Caserta), il Patrimonio Unesco Crespi d’Adda (Capriate San Gervasio, Bergamo), Custoza (Sommacampagna, Verona), il terremotato del 2012 Fossa di Concordia (Concordia sulla Secchia, Modena), Guidaloca Scopello (Castellammare del Golfo, Trapani), Marina di Modica (Modica, Ragusa), il terremotato del 2009 Onna (L’Aquila), Pollenzo (Bra, Cuneo), Predappio Alta (Forlì-Cesena), Scai (Amatrice, Rieti), Senago 1 (Senago, Milano), Sterpito (Filiano, Potenza), Terresoli (Santadi, Cagliari), Timau (Paluzza, Udine), Vetulonia (Castiglione della Pescaia, Grosseto)…

Spesso si tratta di frazioni, in quanto l’accordo con il ministero allo Sviluppo economico prevede che un punto di riferimento resti in ogni comune, e non importa quanto questo sia esteso o caratterizzato da barriere (ad esempio, rilievi in quota) non facilmente sormontabili.

L’incontro svoltosi ieri alla sede della Provincia di Pistoia, inizialmente indetto per affrontare la situazione degli sportelli di montagna, si è subito esteso alla novità, e non è l’unico Ente ad aver preso l’iniziativa…



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/Chiusure_____l___ora_delle_proteste/12553