Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

30 Lug 2012 - ore 17:45
Lug 30 2012
17:45

Vaticano

L’Ufn apre la battaglia

Il foglietto per il combattimento di ponte Milvio arriverà il 13 settembre. Insieme agli omaggi a Giovanni Paolo I (francobollo ed intero) e all’Archivio segreto (tre dentelli)

Una battaglia che costicchia, quella che è stata definita in Vaticano: sarà disponibile dal 13 settembre a 4,40 euro, importo buono per spedire una lettera raccomandata in Italia pesante fino a cinquanta grammi. Più a buon mercato sarà il Bel Paese, che per la congiunta arriverà lo stesso giorno con il medesimo soggetto, ma proponendolo ad 1,40 euro. Salvo, naturalmente, sorprese.

“La comparsa in cielo all’imperatore Costantino della scritta «In hoc signo vinces», accanto ad una croce, fu il segno che precedette lo scontro finale con l’altro imperatore, Massenzio”, prima del celebre combattimento di ponte Milvio, registrato nel 312 dopo Cristo. Colpito da tale visione -prosegue la nota sottoscritta dall’Ufficio filatelico e numismatico- Costantino fece apporre sugli scudi dei suoi legionari il monogramma cristiano “Xp”, prime due lettere della parola greca “Christòs”, che significa “unto”, appellativo attribuito a Gesù. L’indomani, affrontò l’esercito nemico e lo sconfisse. “Fu l’inizio di un nuovo corso nell’Impero romano e segnò la vittoria della Fede cristiana sul paganesimo”; un anno dopo, infatti, venne promulgato l’Editto di Milano (anche noto come Editto di Costantino), che “pose fine a tre secoli di vessazioni, persecuzioni e martirii dei cristiani”.

Il foglietto, tirato in un massimo di settantamila copie, riproduce il dipinto di Giulio Romano conservato presso la sala di Costantino dei Musei vaticani. L’opera, meglio conosciuta come “La battaglia di ponte Milvio contro Massenzio”, fu commissionata nel 1517 da papa Leone X a Raffaello. Preso però da molteplici committenze, l’artista vi cominciò a lavorare solo poco prima di morire; pertanto fu terminata dall’allievo.

In base a quanto se ne sa ora, è probabile che l’anno prossimo altre emissioni segnaleranno i diciassette secoli dello stesso Editto.

Per il 13 settembre l’Ufn ha messo in cantiere altre due voci. Sono gli omaggi a Giovanni Paolo I (consistente in un francobollo da 75 centesimi e in una busta da 2,00 euro) e all’Archivio segreto vaticano (tre dentelli da 75 centesimi l’uno in striscia).



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

AUGURI DI BUONA PASQUA

I migliori auguri
a tutta la nostra
affezionata clientela.

 



https://www.vaccarinews.it/news/L___Ufn_apre_la_battaglia/12629