Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

06 Ott 2012 - ore 01:18
Ott 06 2012
01:18

Notizie dall'Italia

Gli epistolari? Fanno storia

Il materiale postale visto dall’Istituto per la storia del Risorgimento italiano


L'Istituto si trova al Vittoriano

Basta scorrere rapidamente il catalogo delle pubblicazioni per avere un’idea. Vi compaiono le lettere di Felice Orsini, i carteggi di Vincenzo Gioberti (giunti al sesto volume), gli epistolari di Nino Bixio (arrivato al quarto) e di Quintino Sella (al nono), le missive che Costanza D’Azeglio spedì al figlio, quelle passate da Francesco Crispi a Rosalino Pilo… E non mancano le scritture di Giuseppe Garibaldi, che addirittura fanno capitolo a sé: con il quattordicesimo tomo, si arriva al 14 febbraio 1871!

È una piccola parte del materiale proposto dall’Istituto per la storia del Risorgimento italiano, che si trova a Roma presso il Vittoriano, con ingresso dal lato dell’Ara cœli. Le raccolte documentarie, costituite soprattutto da corrispondenze, sono ordinate in 1.132 buste e 1.093 volumi manoscritti, che raccolgono carte provenienti da acquisti, doni, lasciti testamentari e depositi; risultano ordinate con il sistema della doppia scheda: mittente (scheda bianca) e destinatario (rosa). Completano il patrimonio, in questo caso presso il collegato Museo centrale del Risorgimento, una raccolta iconografica di 20mila disegni e incisioni, cui si aggiungono 75mila fotografie tra positivi e negativi, databili tra la prima metà dell’Ottocento ed il secondo decennio del Novecento.

“È un ente di diritto pubblico”, spiega ai lettori di “Vaccari news” il segretario generale Sergio La Salvia. Ha come compito promuovere gli studi della storia italiana del periodo, giungendo fino al termine della Prima guerra mondiale. Esercita tale attività, appunto, mediante la raccolta e l’ordinamento di documentazione; pubblica documenti e saggi nonché organizza congressi internazionali che hanno cadenza biennale. Alle iniziative contribuiscono i comitati, organizzati su scala provinciale.

Quattro, per tornare all’editoria, le collane: “Fonti”, ora arrivata al centounesimo titolo e dove si trovano i titoli a taglio postale, “Memorie” (cinquantasei), “Atti dei congressi di storia del Risorgimento italiano” (trentatré) e “Prospettive” (è rivolta ai lavori in argomento di studiosi esteri ed ora conta su due titoli). Da dove arriva il materiale impiegato? Gli epistolari -risponde il professore- “sono sempre derivati da documentazione proveniente da diversi archivi. Naturalmente, il nostro è ricchissimo di fonti epistolari”.

Quali sono, secondo lei, le differenze delle lettere, intese come fonte storica, rispetto ad altri atti? “Nessuna. Si tratta dell’uso che degli uni e delle altre si fa e in relazione con la materia studiata”.

Come si deve fare per consultare il materiale in vostro possesso? “Il nostro Istituto è aperto al pubblico, e ad esso accede chiunque ritenga utile condurre una ricerca sulla nostra documentazione”. Gli orari sono lunedì, giovedì, venerdì 9-13.15; martedì e mercoledì 9-17.15.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/Gli_epistolari__Fanno_storia/12874