Vaccari News

www.vaccarinews.it


Filatelia
Editoria






Tutta la filatelia in una App

Vaccari Shop

Cerca in Vaccari News

Compilare uno o più campi per effettuare la ricerca e premere su "cerca"

30 Ott 2012 - ore 19:50
Ott 30 2012
19:50

Notizie dall'Italia

Palazzo Chigi prende atto di Agostino Ragosa

Sarà il direttore dell’Agenzia per l’Italia digitale; per questo dovrà lasciare Poste italiane


Appena chiusa la seduta del Governo

Niente decreto-legge “Disposizioni urgenti in materia di Province e Città metropolitane” dalla seduta del Consiglio dei ministri avviata nel pomeriggio e chiusasi pochi minuti fa. D’altro canto, era nelle ipotesi: se ne parlerà, probabilmente, domani.

Nella riunione odierna, comunque, il settore è stato citato. Il Governo -si legge nel comunicato diffuso a ruota- “ha preso atto della nomina di Agostino Ragosa a direttore dell’Agenzia per l’Italia digitale”. Nato nel 1950 a Salerno, si è laureato in Ingegneria elettronica e telecomunicazioni presso la “Federico II” di Napoli. Tra il 1978 e il 1993 ha lavorato in Italcable e, successivamente, è passato nel gruppo Telecom Italia assumendo diversi incarichi dirigenziali, con particolare riferimento alle tecnologie dell’informazione e della comunicazione. Dall’agosto 2004 all’agosto 2012 è stato chief operating officer del gruppo Poste italiane dove, da settembre, ricopre l’incarico di responsabile dell’innovazione e dello sviluppo Ict, “ruolo che lascerà per svolgere il nuovo incarico”. Duecento le persone che si erano candidate.

Al tempo stesso, nel contesto del disegno di legge “che introduce novità e semplificazioni rilevanti in settori produttivi nevralgici per lo sviluppo del Paese, quali infrastrutture, trasporti, edilizia e territorio”, si è parlato di “svincolo garanzie di buona esecuzione”. Per assicurare maggiore liquidità alle imprese che operano nel settore degli appalti pubblici, il testo prevede la riduzione dal 25% al 20% della percentuale relativa all’ammontare residuo dell’importo garantito non svincolabile fino al collaudo. Nei settori speciali (energia, acqua, trasporti, poste), la messa in esercizio delle opere prima del loro collaudo, se protratta per oltre dodici mesi, darà luogo allo svincolo automatico delle garanzie. A tutela della Pubblica amministrazione, rimane comunque una quota del 20%, che può essere liberata solo all’emissione del certificato di collaudo, ovvero alla scadenza del termine contrattuale per l’emissione dello stesso.



VaccariNews


Copyright © 2003 Vaccari srl
tutti i diritti riservati
realizzato a partire dal mese di marzo 2003

registrazione Tribunale di Modena
n.1854 del 4 dicembre 2007

direttore responsabile Fabio Bonacina
responsabile editoriale Valeria Vaccari
redazione e ufficio stampa Claudia Zanetti

Il programma per la gestione di Vaccari news è stato appositamente creato e reso funzionante da internet images & fabioferrero.it.

Tutto il contenuto di questo sito, incluse le pagine html e le immagini, è protetto da copyright.
In caso di pubblicazione e/o riferimenti si prega di citare sempre la fonte e di avvisare la redazione: info@vaccari.it

Vaccari srl non si ritiene responsabile di eventuali errori di collegamento nei link proposti, che vengono verificati solo all'atto dell'inserimento.
Sarà gradita la comunicazione di eventuali cambiamenti per poter aggiornare i dati.


Vaccari srl - Via M. Buonarroti, 46 - 41058 Vignola (MO) - Italy
Tel (+39) 059.77.12.51 - (+39) 059.76.41.06 - Fax (+39) 059.760157
Cap.Soc. euro 100.000 i.v. - Registro delle Imprese di Modena n. 01917080366 - P.IVA IT-1917080366

 



https://www.vaccarinews.it/news/Palazzo_Chigi_prende_atto_di_Agostino_Ragosa/13086